Archivio: Articoli

lunedì 7 Giugno 2021
Per la super ACE 2021 il pregresso non conta
L’incentivo della super ACE si innesta sulla collaudata disciplina dell’ACE, la cui prima introduzione risale all’art. 1 del DL 201/2011, prevedendo che alla variazione in aumento del capitale proprio si applichi un coefficiente di remunerazione del 15%, in luogo di quello dell’1,3% che trova altrimenti applicazione ai sensi dell’art. 1 comma 287 lett. b) della…
sabato 5 Giugno 2021
Per gli esclusi dagli ISA, compilazione del modello senza variabili precalcolate
Con la circolare n. 6, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate ha illustrato le principali novità che hanno interessato gli ISA per il periodo d’imposta 2020, riguardanti soprattutto la revisione congiunturale e l’introduzione delle nuove cause di esclusione. La revisione congiunturale straordinaria degli ISA ha determinato l’introduzione di correttivi basati sull’entità dei fattori sintomatici dello stato…
venerdì 4 Giugno 2021
Accantonamenti di utili a riserva con sconto super ACE
Per le società che hanno scelto di avvalersi della proroga dei termini di approvazione del bilancio ai sensi dell’art. 106 del DL 18/2020 nel mese di giugno si terranno le assemblee a tal fine convocate.In detta occasione è necessario valutare con attenzione l’opzione introdotta dall’art. 19 del DL 73/2021 con riguardo alla c.d. super ACE,…
giovedì 3 Giugno 2021
Con l’emergenza aumentano le esclusioni dalla prima rata IMU 2021
I commi 758 e 759 dell’art. 1 della L. 160/2019 (legge di bilancio 2020) stabiliscono le fattispecie di immobili esenti dall’IMU, per il periodo dell’anno durante il quale sussistono le condizioni previste dalla norma (rientrano, ad esempio, i fabbricati classificati o classificabili nelle categorie catastali da E/1 a E/9). In aggiunta, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica…
mercoledì 2 Giugno 2021
Via la verifica di legittimità sugli edifici oggetto di interventi con il superbonus
Sono tre le novità che impattano sul superbonus del 110% contenute nel c.d. decreto “Semplificazioni”.Modificando l’art. 119 del DL 34/2020, l’art. 33 del DL 31 maggio 2021 n. 77 stabilisce sostanzialmente che:– gli interventi volti all’eliminazione delle barriere architettoniche possono essere “trainati” nel superbonus anche se effettuati congiuntamente agli interventi “trainanti” di miglioramento sismico e…
martedì 1 Giugno 2021
Passaggio al regime forfetario precluso dopo il comportamento concludente
Secondo la risposta a interpello dell’Agenzia delle Entrate n. 378, pubblicata ieri, non può applicare il regime forfetario per il 2020 il soggetto che, pur possedendo tutte le condizioni per applicarlo, abbia emesso nel corso di tale anno fatture con IVA procedendo alla trasmissione delle relative liquidazioni periodiche. Ciò integra comportamento concludente per il regime…
lunedì 31 Maggio 2021
Prima rata IMU 2021 per l’immobile acquistato nel primo semestre 2021
In assenza di chiarimenti ufficiali sembrerebbero percorribili diverse strade Il comma 762 dell’art. 1 della L. 160/2019 stabilisce che, per l’anno 2021, la prima rata è pari all’IMU dovuta per il primo semestre, applicando l’aliquota e la detrazione dei dodici mesi dell’anno precedente.Se l’immobile è stato acquistato nel corso dell’anno 2021, per come è scritta la norma contenuta…
sabato 29 Maggio 2021
Bonus al 50% su tutti gli investimenti pubblicitari 2021 e 2022
L’agevolazione “speciale” viene estesa anche agli investimenti su radio e TV Il credito d’imposta per investimenti pubblicitari di cui all’art. 57-bis del DL 50/2017, riconosciuto a imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali, viene previsto per gli anni 2021 e 2022 nella misura del 50% del valore complessivo di tutti gli investimenti pubblicitari agevolati, quindi non solo per quelli sulla stampa,…
giovedì 27 Maggio 2021
Nuovo contributo automatico pari a quello del decreto Sostegni
Necessario il riconoscimento del precedente contributo, le cui istanze vanno inviate entro domani Presupposto per ottenere il contributo automatico previsto dall’art. 1 del DL 73/2021 (c.d. decreto “Sostegni-bis”) è la percezione del contributo di cui all’art. 1 del DL 41/2021 (c.d. decreto “Sostegni”). Per quest’ultimo, si ricorda, scade domani, 28 maggio, il termine di presentazione delle istanze. Il contributo…
mercoledì 26 Maggio 2021
Novità per i canoni di locazione con effetti sui modelli REDDITI e 730/2021
I locatori potranno usufruire della regola introdotta dal DL Sostegni che anticipa la detassazione dei canoni non percepiti per morosità Le novità introdotte, in materia di redditi da locazione di immobili, in sede di conversione del DL 41/2021 (“Sostegni”) sono destinate ad avere impatto già sulla dichiarazione dei redditi relativi al periodo 2020, con particolare riferimento al quadro…
lunedì 24 Maggio 2021
Nuovo bonus sanificazione, DPI e tamponi
Il credito d’imposta previsto nel decreto Sostegni-bis spetterebbe per le spese sostenute a giugno, luglio e agosto 2021 Nell’ambito della bozza del DL “Sostegni-bis”, tra le numerose misure agevolative, viene previsto un nuovo credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione, al fine di favorire l’adozione di misure dirette a contenere e contrastare la…
venerdì 21 Maggio 2021
Col decreto Sostegni-bis arriva un nuovo contributo a fondo perduto
Contributo “automatico” o “alternativo” su istanza calcolato su un periodo differente L’art. 1 della bozza del DL “Sostegni-bis”, approvato ieri in Consiglio dei Ministri, riconosce un nuovo contributo a fondo perduto al fine di sostenere gli operatori economici, che differisce rispetto alle prime bozze circolate. In estrema sintesi, viene previsto un contributo “automatico” pari a quello del…
giovedì 20 Maggio 2021
Estese le cause di esclusione dagli ISA
Giornate di chiusura, contrazione di ricavi e aumento del magazzino tra le variabili considerate nella revisione congiunturale degli indicatori elementari In attuazione dell’art. 148 del DL 34/2020, gli interventi sugli ISA per tener conto delle conseguenze della pandemia riguardano, da un lato, l’implementazione delle cause di esclusione e, dall’altro, l’introduzione di correttivi congiunturali. Per quanto concerne le cause di esclusione,…
mercoledì 19 Maggio 2021
Contributo a fondo perduto e indennità COVID da riportare anche nel quadro LM
Sezioni distinte per la determinazione del reddito, una comune per le sostitutive e una specifica per le perdite non compensate Imprenditori individuali e lavoratori autonomi che hanno applicato nel 2020 il regime di vantaggio (DL 98/2011) oppure il regime forfetario (L. 190/2014) compilano il quadro LM del modello REDDITI PF per la determinazione del reddito e della relativa imposta…
lunedì 17 Maggio 2021
Fondo perduto per i forfetari sulla base dei documenti emessi
L’Agenzia delle Entrate si è pronunciata sul calcolo del fatturato per i contributi del DL Sostegni Tra i chiarimenti relativi al contributo a fondo perduto ex art. 1 del DL 41/2021 (DL “Sostegni” in corso di conversione in legge), la circ. Agenzia delle Entrate n. 5/2021 si è espressa in merito al calcolo della riduzione del fatturato medio mensile degli anni 2019…
sabato 15 Maggio 2021
I bonus COVID sono fuori dai parametri per il contributo DL Sostegni
Non rilevano i precedenti contributi a fondo perduto né le altre misure agevolative Con la circolare n. 5 di ieri l’Agenzia delle Entrate ha fornito le prime indicazioni, in forma di risposta a quesiti, sul contributo a fondo perduto del DL Sostegni, il cui termine di presentazione delle istanze è fissato al 28 maggio. In…
giovedì 13 Maggio 2021
Nuova proroga del superbonus per condomini e IACP
Il termine del sostenimento delle spese slitta anche per le persone fisiche proprietarie di interi edifici da due a quattro unità Il superbonus del 110% è stato ulteriormente prorogato per i condomini, gli IACP e per le persone fisiche uniche proprietarie di edifici composti da due a quattro unità immobiliari. Lo prevede l’art. 1 comma…
martedì 11 Maggio 2021
La deduzione degli ammortamenti sospesi non è d’obbligo
Secondo l’AIDC, la norma si applica anche a società di persone e imprese individuali I soggetti che si avvalgono della norma derogatoria di cui all’art. 60 comma 7-bis ss. del DL 104/2020 convertito, sospendendo l’ammortamento delle immobilizzazioni nel bilancio relativo all’esercizio in corso al 15 agosto 2020, hanno la facoltà, e non l’obbligo, di dedurre…
lunedì 10 Maggio 2021
Fatti successivi alla chiusura dell’esercizio con impatto differenziato sul bilancio
Devono essere recepiti nei valori di bilancio soltanto i fatti relativi a condizioni già esistenti alla data di riferimento del bilancio In sede di redazione del bilancio, e in specie in periodi emergenziali come quello che stiamo vivendo, ci si interroga sulle modalità di recepimento, nei valori di bilancio, dei fatti successivi alla chiusura dell’esercizio.Il…
sabato 8 Maggio 2021
Decreto sull’esonero contributivo di autonomi e professionisti in arrivo
Il Ministro del Lavoro ha firmato il decreto interministeriale dopo aver recepito le osservazioni del Ministero dell’Economia e delle finanze È stato firmato il decreto interministeriale riguardante l’esonero contributivo dei lavoratori autonomi e dei professionisti introdotto dall’art. 1 commi da 20 a 22-bis della L. 178/2020 (legge di bilancio 2021). Lo ha reso noto ieri con un comunicato il…
venerdì 7 Maggio 2021
Contributo alle imprese con partita IVA attivata nel 2018 e inizio attività nel 2019
In sede di conversione del decreto Sostegni viene riconosciuto un contributo a fondo perduto di 1.000 euro Nell’ambito del maxiemendamento del DL Sostegni, su cui è stata votata ieri la fiducia al Senato, l’art. 1-quinquies riconosce, per l’anno 2021, un contributo a fondo perduto pari a 1.000 euro alle imprese che hanno attivato la partita IVA nel 2018 ma…
giovedì 6 Maggio 2021
Per gli amministratori investiti di particolari cariche data certa solo per il diritto al TFM
I principi della risposta n. 292 dell’Agenzia delle Entrate si applicano anche alla deducibilità dell’accantonamento La risposta a interpello dell’Agenzia delle Entrate del 27 aprile 2021 n. 292 relativa al regime di tassazione separata del trattamento di fine mandato (TFM) erogato agli amministratori investiti di particolari cariche merita di essere analizzata anche nella prospettiva della deducibilità del relativo accantonamento…
mercoledì 5 Maggio 2021
Beneficiari del contributo Sostegni con esenzione IMU
Esenzione dalla prima rata IMU 2021 per coloro che hanno i requisiti per richiedere il contributo a fondo perduto Un emendamento al Ddl. di conversione del decreto “Sostegni”, approvato dalle Commissioni Bilancio e Tesoro del Senato, potrebbe prevedere l’esenzione dal versamento della prima rata dell’IMU per l’anno 2021, il cui termine è fissato al 16…
martedì 4 Maggio 2021
In arrivo un nuovo contributo a fondo perduto
Nella bozza del decreto Sostegni-bis anche novità sul credito locazioni e proroga dello smart working semplificato al 30 settembre Prende forma il decreto “Sostegni-bis” da circa 40 miliardi, che dovrebbe arrivare entro la settimana sul tavolo del Consiglio dei Ministri. In base alla bozza circolata ieri, il provvedimento dovrebbe comprendere misure per il sostegno alle imprese…
lunedì 3 Maggio 2021
Bonus investimenti con codici credito diversificati nel modello REDDITI 2021
Nel quadro RU sono distinti in relazione a tipologia di investimento e norma di riferimento Nel quadro RU dei modelli REDDITI 2021 è possibile indicare il credito d’imposta per investimenti in beni strumentali previsto dalla L. 160/2019 nonché quello introdotto dalla L. 178/2020. Per il bonus investimenti ex art. 1 commi 184-197 della L. 160/2019,…
sabato 24 Aprile 2021
Non elusiva la scissione a beneficio della propria controllante
Con la risposta interpello n. 282, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate ha considerato non passibile di abuso del diritto ex art. 10-bis della L. 212/2000 una scissione societaria ex art. 173 del TUIR avente come beneficiaria la controllante della scissa. In particolare, si è proceduto con una scissione parziale nella controllante, in modo che quest’ultima…
venerdì 23 Aprile 2021
Esterometro per il primo trimestre 2021 con le “vecchie” regole
Entro il 30 aprile 2021 deve essere presentato il c.d. “esterometro” riferito alle operazioni con controparti non stabilite in Italia nel primo trimestre dell’anno. Per quanto concerne le operazioni effettuate nel 2021, la comunicazione, disciplinata dall’art. 1 comma 3-bis del DLgs. 127/2015, non è stata interessata dalle modifiche apportate dalla legge di bilancio 2021 (art.…
giovedì 22 Aprile 2021
Decreto Riaperture approvato in Consiglio dei Ministri
Il Consiglio dei Ministri ha approvato ieri il c.d. decreto “Riaperture”, contenente misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento dell’epidemia da COVID-19. I provvedimenti erano già stati illustrati in una conferenza stampa venerdì scorso. Il testo, si legge nel comunicato stampa diffuso a fine seduta, delinea…
mercoledì 21 Aprile 2021
Lavoro agile semplificato verso la proroga
Il decreto sulle riaperture atteso per il prossimo 26 aprile dovrebbe contenere anche la proroga dello stato di emergenza fino al prossimo 31 luglio, una decisione che si riflette direttamente sulla modalità di gestione del rapporto di lavoro subordinato. In caso di proroga, infatti, sarà possibile continuare ad attivare la modalità di lavoro agile utilizzando…
martedì 20 Aprile 2021
Credito locazioni su mensilità 2020 anche se il pagamento avviene nel 2021
Il credito d’imposta sui canoni di locazione di immobili ad uso non abitativo di cui all’art. 28 del DL 34/2020 può spettare, con riferimento ai mesi del 2020 per cui è previsto, anche se i canoni vengono corrisposti nel 2021, ma solo dopo il pagamento (in caso di cessione al locatore, dopo il pagamento parziale),…
lunedì 19 Aprile 2021
Modello TR con possibile esonero dal visto di conformità
I soggetti passivi che intendono chiedere il rimborso o utilizzare in compensazione nel modello F24 il credito IVA relativo al primo trimestre 2021 devono presentare il modello TR entro il 30 aprile 2021, ai sensi dell’art. 8 commi 2 e 3 del DPR 542/99. Il modello è sostanzialmente analogo a quello in uso nell’anno 2020,…
sabato 17 Aprile 2021
Detrazione IVA sugli acquisti 2020 entro il 30 aprile
Entro il prossimo 30 aprile dovrà essere presentata la dichiarazione IVA 2021 relativa al 2020, come previsto in via ordinaria dall’art. 8 comma 1 del DPR 322/98.Il termine di presentazione della dichiarazione annuale IVA rappresenta altresì il limite temporale per l’esercizio del diritto alla detrazione dell’imposta, posto che, ai sensi dell’art. 19 comma 1 del…
venerdì 16 Aprile 2021
Istanze per il contributo sospese per i forfetari con “incoerenza” del fatturato
Le domande trasmesse dai contribuenti forfetari all’Agenzia delle Entrate per il contributo a fondo perduto previsto dal DL “Sostegni” potrebbero risultare “sospese” per “Incoerenza fatturato-corrispettivi 2019” (o del 2020).La questione riguarda il riferimento per il calcolo del contributo al dato del “fatturato” anche per i forfetari e la predisposizione della piattaforma per la ricezione delle…
giovedì 15 Aprile 2021
La sospensione degli ammortamenti non esclude la svalutazione
Nella giornata di ieri, 14 aprile 2021, la Fondazione OIC ha rilasciato la versione definitiva del documento interpretativo 9, dedicato al regime derogatorio introdotto dal DL 104/2020 convertito, che consente di sospendere gli ammortamenti nei bilanci relativi all’esercizio 2020.Il documento era particolarmente atteso, rientrando il tema in esame tra le disposizioni maggiormente rilevanti ai fini…
mercoledì 14 Aprile 2021
Fattura senza imposta di bollo per le operazioni in reverse charge
Con la chiusura del primo trimestre 2021, prende il via la nuova procedura per l’assolvimento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche, così come delineata dal DM 4 dicembre 2020 e dal relativo provvedimento di attuazione (provv. 4 febbraio 2021 n. 34958). Nella giornata di ieri l’Agenzia delle Entrate ha sospeso temporaneamente alcuni servizi presenti nel…
martedì 13 Aprile 2021
Compensazione del contributo del DL Sostegni con il codice tributo “6941”
Con la risoluzione n. 24 di ieri, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo “6941” per l’utilizzo in compensazione, mediante il modello F24, del contributo a fondo perduto di cui all’art. 1 del DL 41/2021, nel caso in cui il contribuente abbia scelto tale modalità di fruizione. La medesima risoluzione ha istituito anche i…
lunedì 12 Aprile 2021
Bonus capitalizzazione con rebus sul limite degli aiuti di Stato
L’innalzamento dei massimali previsti dal Quadro temporaneo degli aiuti di Stato, avvenuto con comunicazione della Commissione europea dello scorso 28 gennaio 2021 e recepito nella normativa nazionale dall’art. 28 del DL 41/2021, genera alcuni dubbi applicativi, con riferimento, tra l’altro, al credito d’imposta per il rafforzamento delle medie imprese di cui all’art. 26 del DL…
sabato 10 Aprile 2021
Sospensione delle perdite più chiara
Il Comitato Triveneto dei Notai ha predisposto una serie di nuove massime sul regime di sospensione delle perdite ex art. 6 del DL 23/2020 convertito, come modificato dall’art. 1 comma 266 della L. 178/2020.Si osserva, in primo luogo, come il nuovo criterio di attivazione della norma sia “economico” e non più “patrimoniale”. Di conseguenza, l’entità…
venerdì 9 Aprile 2021
Per cessione e sconto delle detrazioni edilizie non basta sostenere la spesa
Ai sensi del comma 1 dell’art. 121 del DL 34/2020, le opzioni per la cessione del credito di imposta o lo sconto sul corrispettivo, in luogo della fruizione delle detrazioni “edilizie” a scomputo dell’imposta lorda in sede di dichiarazione dei redditi, possono avere per oggetto le spese sostenute per gli interventi elencati nel successivo comma…
giovedì 8 Aprile 2021
Al via i vaccini anti-COVID sul posto di lavoro
La firma del nuovo “Protocollo nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti COVID 19 nei luoghi di lavoro” potrebbe essere un passo davvero importante per estendere la campagna vaccinale a tutta la popolazione.Evidente è la finalità del protocollo, che da un lato punta ad aumentare la platea…
mercoledì 7 Aprile 2021
I contributi del decreto Sostegni non si iscrivono nel bilancio 2020
Il contributo a fondo perduto previsto dal decreto Sostegni, anche se richiesto nel 2021, si riferisce all’impatto della pandemia nel 2020 e origina in alcuni il dubbio su quale sia il bilancio in cui iscriverlo.Dal 30 marzo 2021, si ricorda, le imprese ed i loro professionisti stanno predisponendo le istanze per la richiesta del contributo…
martedì 6 Aprile 2021
Click day al 12 aprile per il credito d’imposta del 20%
Con il provv. Agenzia delle Entrate n. 67800/2021 si è completato il quadro normativo relativo alle agevolazioni per la capitalizzazione delle medie imprese previste dall’art. 26 del DL 34/2020. Per entrambi i crediti d’imposta (quello a favore degli investitori e quello a favore delle società che hanno effettuato l’aumento del capitale) l’agevolazione spetta secondo l’ordine…
sabato 3 Aprile 2021
Delibera di sospensione delle perdite 2020 solo con bilancio d’esercizio “attuale”
L’art. 1 comma 266 della L. 178/2020, nel sostituire l’art. 6 del DL 23/2020, ha concesso un termine ampio (approvazione del bilancio del quinto esercizio successivo) per la copertura delle perdite rilevanti ex artt. 2446, 2447 e 2482-bis e 2482-ter c.c. emergenti dai bilanci in corso al 31 dicembre 2020. La versione originaria del citato…
venerdì 2 Aprile 2021
Anche per i forfetari contributo a fondo perduto sulla base dei documenti emessi
Il contributo a fondo perduto introdotto dall’art. 1 del DL 41/2021 ha, tra i requisiti di applicabilità, per i soggetti che hanno attivato la partita IVA prima del 1° gennaio 2019, una riduzione del fatturato medio mensile o dei corrispettivi del 2020 rispetto al 2019 che sia almeno pari al 30%. In termini generali, per…
martedì 30 Marzo 2021
Da oggi le domande per il contributo del decreto Sostegni
L’Agenzia delle Entrate corregge le indicazioni per i contribuenti che hanno iniziato l’attività dal 2019 A partire da oggi e fino al 28 maggio 2021 è possibile presentare le istanze per accedere al contributo a fondo perduto di cui all’art. 1 del DL 41/2021 (c.d. “Sostegni”). Con il provvedimento n. 82454 di ieri, l’Agenzia delle…
sabato 27 Marzo 2021
Per il rinvio ai 180 giorni del bilancio 2020 opportuna la delibera del CdA
La disciplina emergenziale, infatti, riconosce una mera facoltà che non può essere data per scontata A fronte della facoltà, concessa dalla disciplina emergenziale, di approvare il bilancio al 31 dicembre 2020 entro 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio, appare opportuna una delibera dell’organo amministrativo (anche adottata “a distanza”) che, nei termini ordinari, renda manifesta la volontà…
venerdì 26 Marzo 2021
Istruzioni da correggere per il contributo a chi ha iniziato l’attività nel 2019
Il calcolo dovrebbe essere ordinario anche in caso di calo inferiore al 30% I soggetti che hanno attivato la partita IVA successivamente al 31 dicembre 2018, se rientrano nel novero dei potenziali destinatari del contributo a fondo perduto previsto dall’art. 1 del DL 41/2021 (c.d. decreto “Sostegni”), potrebbero beneficiare del medesimo anche se la media…
mercoledì 24 Marzo 2021
Istanze per il contributo a fondo perduto dal 30 marzo
Le domande devono essere inviate esclusivamente in via telematica all’Agenzia delle Entrate L’istanza per accedere al contributo a fondo perduto del DL “Sostegni” può essere presentata a partire dal 30 marzo 2021 e non oltre il 28 maggio 2021. Con il provvedimento n. 77923 di ieri, l’Agenzia delle Entrate ha definito, a stretto giro rispetto…
lunedì 22 Marzo 2021
Annullati i ruoli 2000-2010 sino a 5.000 euro
Ne beneficiano solo i soggetti con reddito imponibile sino a 30.000 euro per il 2019 Il DL “Sostegni” ha introdotto uno stralcio automatico delle cartelle di pagamento in relazione ai singoli carichi di ammontare sino a 5.000 euro, di fatto molto limitato. Tale annullamento, sotto vari aspetti, ricalca esattamente quanto era stato previsto dall’art. 4…
sabato 20 Marzo 2021
Contributo del DL Sostegni dal 60% al 20%
La percentuale, suddivisa in 5 fasce, è decrescente in base ai ricavi/compensi 2019 L’art. 1 del DL “Sostegni”, approvato ieri dal Consiglio dei Ministri, prevede un nuovo contributo a fondo perduto per tutti i soggetti che abbiano subito un calo almeno del 30% dell’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 rispetto a…
giovedì 18 Marzo 2021
Riserva per la sospensione degli ammortamenti per la copertura delle perdite
Secondo CNDCEC e FNC la riserva deve essere iscritta al netto del fondo imposte differite Nella giornata di ieri, 17 marzo 2021, il CNDCEC e la Fondazione nazionale dei commercialisti hanno pubblicato un documento di ricerca che analizza gli effetti della normativa emergenziale sui bilanci relativi all’esercizio 2020.La prima parte del lavoro esamina, in particolare,…
martedì 16 Marzo 2021
Al 31 marzo l’invio telematico delle CU 2021 e dei dati per la precompilata
Slitta a fine mese anche il termine per la consegna delle Certificazioni Uniche ai contribuenti Prorogato al 31 marzo 2021 il termine per la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate delle Certificazioni Uniche 2021, per la consegna ai contribuenti delle Certificazioni Uniche 2021 e per l’invio all’Agenzia delle Entrate delle comunicazioni dei dati degli oneri deducibili…
lunedì 15 Marzo 2021
Ancora tre mesi per la conservazione delle fatture elettroniche del 2019
Nel decreto “Sostegni” in corso di redazione verrà introdotta l’attesa proroga Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha preannunciato che all’interno del decreto “Sostegni”, attualmente in fase di redazione da parte del Governo, verrà prevista la proroga del termine per la conservazione delle fatture elettroniche relative al 2019, scaduto il 10 marzo 2021.Secondo quanto si legge nel comunicato stampa n. 49, pubblicato…
sabato 13 Marzo 2021
Versamenti sospesi di novembre e dicembre 2020 da effettuare entro il 16 marzo
Le somme dovute possono essere rateizzate in un massimo di quattro rate mensili di pari importo Entro martedì 16 marzo 2021 occorre effettuare i versamenti che erano stati sospesi nei mesi di novembre e dicembre 2020, a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, relativi:– alle ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati, di cui agli artt. 23 e 24 del DPR…
venerdì 12 Marzo 2021
Continuità aziendale con deroga nei bilanci 2020
L’OIC ha rilasciato la versione definitiva del documento interpretativo n. 8 Nella giornata di ieri, 11 marzo 2021, la Fondazione OIC ha pubblicato, al termine del due process statutariamente previsto, la versione definitiva del documento interpretativo n. 8, dedicato alla continuità aziendale. Il documento analizza, sotto il profilo tecnico-contabile, la norma contenuta nell’art. 38-quater del DL 34/2020 convertito (c.d. “Rilancio”),…
mercoledì 10 Marzo 2021
Versamento del saldo IVA per il 2020 entro il 16 marzo
È anche possibile versare entro i termini stabiliti per le imposte sui redditi e rateizzare Scade il 16 marzo 2021 il termine per il versamento, senza maggiorazioni, del saldo IVA che emerge dalla dichiarazione annuale per il 2020. Resta ferma la possibilità di effettuare tale versamento entro i termini previsti per le imposte sui redditi e di rateizzare…
martedì 9 Marzo 2021
Cessione del credito degli interventi “edilizi” con accordo scritto
L’Agenzia delle Entrate conferma la necessità di formalizzare le cessioni dei crediti derivanti dalle detrazioni fiscali in campo immobiliare La risposta a interpello n. 901-956/2020 della Direzione regionale del Piemonte, in riferimento a una detrazione da “bonus facciate” su di un condominio minimo, offre interessanti spunti sugli adempimenti procedurali per la fruizione delle detrazioni fiscali in campo…
lunedì 8 Marzo 2021
Relazione di stima opportuna per la rivalutazione dei beni di impresa
La relazione di un valutatore indipendente con le caratteristiche previste dai PIV costituisce il migliore supporto per amministratori e organi di controllo L’art. 110 del DL “Agosto” (DL 104/2020), conv. L. 126/2020 e modificato dalla L. n. 178/2020, ha riproposto la possibilità di rivalutare i beni di impresa risultanti dal bilancio dell’esercizio in corso al 31 dicembre 2019. Oltre…
lunedì 8 Marzo 2021
Allerta IVA per la crisi d’impresa differita al 2023
La bozza del DL Sostegni dispone la proroga per l’Agenzia delle Entrate, ma lascia invariati i termini a carico di INPS e Agente della Riscossione L’art. 15 comma 1 del DLgs. 14/2019, recante il “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”, in vigore dal 1° settembre 2021 (art. 5 del DL 23/2020), pone alcuni obblighi di segnalazione a carico dell’Agenzia delle…
sabato 6 Marzo 2021
Rate da rottamazione sospese sino a luglio 2021
Cartelle di pagamento e accertamenti esecutivi da pagare entro il 29 giugno 2021 La bozza di DL “Sostegni” potrebbe introdurre diverse norme che prorogano i pagamenti derivanti da cartelle di pagamento, accertamenti esecutivi, avvisi di addebito INPS. Sono oggetto di proroga altresì le rate derivanti dalle pregresse rottamazioni dei ruoli.  In relazione a queste ultime, si…
sabato 6 Marzo 2021
Nel DL Sostegni nuovo contributo a fondo perduto per tutti i soggetti
Il fatturato del bimestre gennaio/febbraio 2021 deve essere inferiore ai 2/3 di quello dello stesso periodo 2019 L’art. 1 della bozza del c.d. DL “Sostegni” prevede un nuovo contributo a fondo perduto per sostenere i soggetti colpiti dall’emergenza epidemiologica, che sarà riconosciuto previa presentazione di istanza telematica all’Agenzia delle Entrate e potrà essere richiesto, a scelta del…
sabato 6 Marzo 2021
In arrivo una definizione degli avvisi bonari, ma con diversi limiti
Nessuna sanzione per definire gli avvisi bonari del 2017 e del 2018 Tra gli interventi fiscali che risultano inseriti nella bozza del c.d. decreto “Sostegni”, sarebbe prevista la possibilità di definire con modalità agevolata le somme dovute a seguito di liquidazione automatica delle dichiarazioni relative ai periodi di imposta 2017 e 2018. Si tratta di avvisi c.d.…
venerdì 5 Marzo 2021
Al via le domande del bonus bebè per il 2021
L’importo è maggiorato del 20% se il bonus è richiesto per i figli successivi al primo Con il messaggio n. 918/2021, l’INPS ha reso noto di aver rilasciato la procedura di acquisizione delle domande di bonus bebè (o premio alla nascita) per le nascite, le adozioni o gli affidamenti preadottivi avvenuti nel 2021, misura di sostegno alla genitorialità…
giovedì 4 Marzo 2021
Prova della cessione INTRA anche con dichiarazione dell’acquirente
Riconfermata la validità della prassi nazionale nonostante le regole unionali Con la risposta n. 141/2021 di ieri, l’Agenzia delle Entrate si è nuovamente espressa in merito alle modalità di prova del trasporto o spedizione dei beni dall’Italia in un altro Stato membro, in occasione di una cessione intra-Ue di beni mobili, confermando i precedenti orientamenti. Nel caso esaminato, il…
giovedì 4 Marzo 2021
O Modulo RW economico se ravveduto entro il 10 marzo
Se la dichiarazione è omessa il 10 marzo è la data ultima per ravvedersi L’art. 5 comma 2 del DL 167/90 stabilisce che per le violazioni degli obblighi di monitoraggio fiscale è irrogata una sanzione dal 3% al 15% dell’importo non dichiarato. Qualora le attività estere di natura finanziaria o gli investimenti siano detenuti in “paradisi fiscali”, la…
mercoledì 3 Marzo 2021
Riprendono i versamenti dei contributi sospesi di novembre e dicembre 2020
Entro il 16 marzo il versamento dell’intero importo sospeso o della prima rata Con il messaggio n. 896 pubblicato ieri, l’INPS ha fornito le istruzioni operative per la ripresa dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali sospesi nei mesi di novembre e dicembre 2020, ai sensi degli artt. 13, 13-bis e 13-quater del DL 137/2020 (DL “Ristori”) convertito. Si ricorda che l’Istituto ha già dettato…
martedì 2 Marzo 2021
Ufficio in comodato al consulente se non è prevista una controprestazione
Il comodato resta tale anche in presenza di un onere Nella prassi professionale, è frequente che il committente metta a disposizione di consulenti o professionisti spazi e servizi (linea internet, telefono, segreteria), senza che a questi sia richiesto il pagamento di un prezzo per il godimento dei beni.Ciò può verificarsi, ad esempio, nell’ambito di un contratto tra…
martedì 2 Marzo 2021
Scade il 31 marzo il termine per la cessione della detrazione 2020
Anche per cedere lo sconto sul corrispettivo comunicazione da inviare entro fine mese A partire dalle spese sostenute nell’anno 2020 la cessione delle detrazioni in campo immobiliare, già prevista a partire dall’anno 2016 per determinati lavori di efficientamento energetico su parti comuni condominiali e poi sulle singole unità immobiliari, è stata estesa alla quasi totalità delle detrazioni sui lavori edili.Infatti il…
lunedì 1 Marzo 2021
Prorogate le rate da rottamazione dei ruoli
Comunicato stampa del MEF, ma la data del pagamento deve ancora essere individuata Grazie alle novità apportate dal DL 34/2020 e dal DL 137/2020, tutte le rate da rottamazione dei ruoli e da saldo e stralcio che sono scadute nell’anno 2020 devono essere pagate oggi, 1° marzo 2021 .Con una particolarità non da poco: alla scadenza rinviata del 1° marzo…
sabato 27 Febbraio 2021
Dal 1° marzo comunicazioni per l’accesso al bonus pubblicità 2021
Dal 1° al 31 marzo 2021 occorre presentare le comunicazioni per l’accesso al credito d’imposta investimenti pubblicitari di cui all’art. 57-bis del DL 50/2017 in relazione agli investimenti effettuati o da effettuare nel 2021, utilizzando i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. Con riferimento a tali investimenti, per effetto delle modifiche apportate dalla…
venerdì 26 Febbraio 2021
Ancora pochi giorni per la conservazione delle e-fatture del 2019
Secondo quanto stabilito dall’art. 39 del DPR 633/72, le fatture elettroniche devono essere conservate in modalità elettronica, in conformità con quanto previsto dalle disposizioni del Codice dell’Amministrazione digitale (CAD). L’adempimento risulta particolarmente rilevante in considerazione del fatto che, a decorrere dal 1° gennaio 2019, vige l’obbligo pressoché generalizzato di emissione delle e-fatture mediante Sistema di…
giovedì 25 Febbraio 2021
Rinvio dei termini per i soli bilanci al 31 dicembre 2020 da allargare
Come già evidenziato su Eutekne.info, in sede di conversione in legge del DL 183/2020 (“Milleproroghe”), trasmesso al Senato dopo il via libera della Camera, con una modifica all’art. 106 comma 1 del DL 18/2020 convertito si è stabilito che, in deroga a quanto previsto dagli artt. 2364 comma 2 e 2478-bis c.c., o alle diverse…
martedì 23 Febbraio 2021
Sospensione dei versamenti 2020 in dichiarazione IVA
Il modello di dichiarazione IVA riferito al 2020 prevede, tra l’altro, un apposito rigo ove riportare i dati relativi ai versamenti IVA sospesi per effetto dei decreti emanati a seguito dell’emergenza sanitaria da coronavirus.Il rigo VA16 del modello, approvato con il provv. Agenzia delle Entrate n. 13095/2021, è, infatti, riservato ai soggetti che, essendone legittimati da…
sabato 20 Febbraio 2021
Tardiva dichiarazione da ravvedere entro il 10 marzo
Ai sensi dell’art. 13 comma 1 lett. c) del DLgs. 472/97, la tardiva dichiarazione può essere ravveduta solo entro novanta giorni dal termine ultimo per la sua presentazione, con riduzione a 1/10 del minimo della sanzione da omessa dichiarazione. Tale previsione va letta in sintonia con l’art. 2 comma 7 del DPR 322/98, secondo cui:…
venerdì 19 Febbraio 2021
Bilanci 2020 ai 180 giorni
Appare decisamente probabile che le prossime assemblee di approvazione dei bilanci 2020 potranno essere convocate entro 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio e svolgersi “a distanza”, mediante mezzi di telecomunicazione, a prescindere da quanto sia stabilito (o non stabilito) negli statuti.È questa, infatti, la principale conseguenza derivante da un emendamento al c.d. DL “milleproroghe” (DL 183/2020)…
giovedì 18 Febbraio 2021
La risoluzione del contratto determina l’emissione della nota di credito
L’Agenzia delle Entrate, con risposta a interpello n. 119, pubblicata ieri, ha confermato il principio tale per cui, nel caso di risoluzione contrattuale a fronte di un mancato pagamento del corrispettivo, il fornitore può emettere nota di credito senza osservare il limite temporale di un anno dell’effettuazione dell’operazione.Resta fermo il termine per emettere la nota…
mercoledì 17 Febbraio 2021
Per gli incentivi a investimenti in start up e PMI innovative 2020 istanze dal 1° marzo
Affinché gli investitori possano fruire della detrazione IRPEF al 50% sugli investimenti effettuati nel 2020 in start up e PMI innovative, le imprese beneficiarie dovranno presentare apposita istanza dal 1° marzo al 30 aprile 2021. Con il DM 28 dicembre 2020, pubblicato sulla G.U. 38, sono state definite le modalità di attuazione degli incentivi fiscali…
martedì 16 Febbraio 2021
Moratoria dei leasing con ricalcolo dei canoni da imputare nel bilancio 2020
La moratoria ex DL 18/2020 (“Cura Italia”) riguarda anche i contratti di leasing finanziario e può prevedere la sospensione, fino al massimo al 30 giugno 2021 (a seguito della proroga approvata con la L. 178/2020, legge di bilancio 2021), del pagamento della quota capitale implicita compresa nei canoni passivi oppure dell’intero canone di leasing. In…
lunedì 15 Febbraio 2021
Deduzione extracontabile degli ammortamenti sospesi obbligatoria nel 2020
La circolare Assonime n. 2/2021 ha fornito interessanti indicazioni anche in riferimento alle conseguenze di carattere fiscale derivanti dalla sospensione degli ammortamenti nel bilancio 2020.Al riguardo, si ricorda che, ai sensi dell’art. 60 comma 7-quinquies del DL 104/2020 (conv. L. 126/2020), per i soggetti che si avvalgono della facoltà di non effettuare, nell’esercizio in corso…
sabato 13 Febbraio 2021
La locazione breve di oltre quattro appartamenti diventa attività d’impresa
Dal periodo d’imposta relativo all’anno 2021, l’attività di locazione breve si presume svolta in forma imprenditoriale se il locatore destina a tal fine più di quattro appartamenti per ciascun periodo d’imposta.Lo ha sancito l’art. 1 commi 595-596 della L. 30 dicembre 2020 n. 178 (legge di bilancio 2021), abrogando, di converso, il comma 3-bis dell’art.…
venerdì 12 Febbraio 2021
La sospensione dell’ammortamento si applica anche all’avviamento
Con la circolare n. 2/2021, pubblicata ieri, 11 febbraio 2021, Assonime ha analizzato la disciplina sulla sospensione degli ammortamenti introdotta dall’art. 60 comma 7-bis ss. del DL 104/2020 convertito, fornendo interessanti chiarimenti sia sotto il profilo contabile che sotto quello fiscale. Per quanto attiene all’ambito soggettivo di applicazione della norma, l’Associazione sottolinea come, dato il…
mercoledì 10 Febbraio 2021
Minimale invariato per la contribuzione artigiani e commercianti
Con la circ. n. 17/2021 pubblicata ieri, l’INPS è intervenuto in merito alla contribuzione dovuta per il corrente anno dagli iscritti alle Gestioni speciali artigiani ed esercenti attività commerciali.In particolare, l’Istituto previdenziale ha indicato i valori delle aliquote, gli importi del massimale e del minimale di reddito e fornito specifiche istruzioni per consentire il calcolo dei…
martedì 9 Febbraio 2021
Da domani istanza per il contributo dei Comuni calamitati montani
A partire da domani, 10 febbraio e fino al 24 febbraio 2021 i soggetti nei Comuni montani colpiti da eventi calamitosi in stato di emergenza al 31 gennaio 2020 possono presentare l’istanza per il contributo a fondo perduto ex art. 25 del DL 34/2020. Con il provvedimento n. 36282, datato 5 febbraio ma pubblicato ieri,…
lunedì 8 Febbraio 2021
Rivalutazione con effetti sfalsati per ammortamenti e plusvalenze
La rivalutazione dei beni prevista dall’art. 110 del DL 104/2020 pone alcuni interrogativi in merito alla diversa decorrenza degli effetti prevista per gli ammortamenti e per le plusvalenze. Per le imprese con esercizio sociale coincidente con l’anno solare, infatti, i maggiori valori iscritti nel bilancio 2020 sono riconosciuti, ai fini della deducibilità degli ammortamenti, dal…
sabato 6 Febbraio 2021
Invio semestrale al Sistema TS di spese sanitarie e veterinarie sostenute nel 2021
Per il 2021, la trasmissione al Sistema tessera sanitaria dei dati relativi alle spese sanitarie e veterinarie avverrà con cadenza semestrale invece che mensile, tenendo conto della data di pagamento.Sono queste le principali novità contenute nel decreto del Ministero dell’Economia e delle finanze firmato il 29 gennaio 2021 e in corso di pubblicazione sulla Gazzetta…
venerdì 5 Febbraio 2021
Pronte le procedure per l’integrazione dell’imposta di bollo sulle e-fatture
È stato pubblicato ieri sera il provvedimento con il quale l’Agenzia delle Entrate ha definito le regole tecniche per l’integrazione delle fatture elettroniche che non recano l’indicazione dell’assolvimento dell’imposta di bollo – per le quali tuttavia il tributo risulti dovuto – nonché per la relativa consultazione ed eventuale modifica da parte dei contribuenti. Nello stesso…
giovedì 4 Febbraio 2021
Servizi ricevuti dal Regno Unito con nuovi obblighi documentali
Tra i principali effetti, in ambito IVA, del perfezionarsi della Brexit dal 1° gennaio 2021 vi è il mutamento degli obblighi documentali per le prestazioni di servizi generiche che i soggetti passivi italiani ricevono da operatori economici del Regno Unito.Per le suddette prestazioni di servizi, in quanto rese da soggetti non stabiliti in Italia nei…
mercoledì 3 Febbraio 2021
Perdite relative all’esercizio 2019 da coprire
Il Ministero dello Sviluppo economico, nella lettera circolare 29 gennaio 2021 n. 26890, ha fornito alcune problematiche interpretazioni in ordine alla disciplina che l’art. 6 del DL 23/2020 convertito – sostituito dall’art. 1 comma 266 della L. 178/2020 (legge di bilancio 2021) – prevede in materia di perdite di capitale. L’originario art. 6 del DL…
martedì 2 Febbraio 2021
Dichiarazione sostitutiva per il bonus pubblicità 2020 entro l’8 febbraio
Ai fini del bonus investimenti pubblicitari, entro l’8 febbraio 2021 occorre presentare la dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti pubblicitari realizzati nel 2020. I soggetti che hanno presentato per il 2020 la comunicazione per l’accesso al bonus previsto a norma del comma 1-ter dell’art. 57-bis del DL 50/2017 e che sono presenti nell’elenco pubblicato dal Dipartimento…
lunedì 1 Febbraio 2021
Versamenti da cartelle di pagamento rinviati a fine marzo
Il decreto legge 30 gennaio 2021 n. 7 ha, nuovamente, apportato modifiche alla legislazione emergenziale che riguardano sia i termini di versamento delle somme derivanti da cartelle di pagamento sia i termini, iniziali e finali, di notifica degli atti impositivi. Viene in primo luogo modificato l’art. 68 del DL 18/2020 posticipando di un ulteriore mese (dal…
sabato 30 Gennaio 2021
Nei modelli ISA le cause di esclusione connesse all’emergenza COVID-19
Con il provvedimento n. 27444 del 28 gennaio, pubblicato ieri, sono stati approvati i 175 modelli ISA applicabili per il periodo d’imposta 2020, che costituiscono parte integrante dei modelli REDDITI 2021.I nuovi modelli recepiscono le cause di esclusione che erano state approvate dalla Commissione degli esperti in attuazione dell’art. 148 comma 1 del DL 34/2020…
venerdì 29 Gennaio 2021
Esterometro in scadenza ancora con i vecchi codici
L’Agenzia chiarisce che è possibile la presentazione entro il 1° febbraio 2021 con le precedenti specifiche tecniche La comunicazione dei dati delle operazioni transfrontaliere (c.d. “esterometro”), riferita al quarto trimestre 2020, può essere effettuata avvalendosi ancora del formato XML valido sino al 2020 e, in particolare, dei relativi “codici natura”. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate in…
mercoledì 27 Gennaio 2021
Per le spese edilizie 2022 o superbonus o niente bonus
Il termine entro cui è possibile fruire dell’ecobonus e del sismabonus è attualmente fissato al 31 dicembre 2021 L’ampliamento della finestra temporale di operatività del superbonus al 110%, disposta dalla legge di bilancio 2021, determina un disallineamento tra “bonus edilizi ordinari” e “superbonus edilizio” per interventi di efficienza energetica e di miglioramento sismico che estende i…
lunedì 25 Gennaio 2021
Apertura degli Uffici sullo scarto del contributo a fondo perduto per errori di IBAN
Spesso la pratica viene chiusa in fase di mediazione; tecnicamente non si tratta di mediazione ma di accoglimento del reclamo Sullo scarto del contributo a fondo perduto di cui all’art. 25 del DL 34/2020 per errori inerenti all’IBAN si è generato un contenzioso abbastanza rilevante, in diverse parti d’Italia. La domanda, per il “primo” contributo a fondo perduto,…
venerdì 22 Gennaio 2021
Effetti della Brexit anche sui modelli INTRASTAT
Essendo il Regno Unito divenuto un Paese terzo, non sarà più dovuta la presentazione degli elenchi riepilogativi Entro lunedì 25 gennaio 2021 i soggetti che hanno effettuato operazioni intracomunitarie sono tenuti a presentare gli elenchi INTRASTAT riferiti all’ultimo trimestre 2020 ovvero (se hanno optato per la periodicità mensile) riferiti al mese di dicembre 2020.Nella presentazione del modello…
mercoledì 20 Gennaio 2021
Non imponibili tutti i contributi erogati a fronte del coronavirus
Il DL Ristori convertito ha previsto un regime generale di esenzione I contributi erogati a fronte dell’emergenza epidemiologica per il sostegno al settore della cultura a norma dell’art. 90 del DL 18/2020 non sono imponibili per effetto del regime di esenzione previsto dall’art. 10-bis del DL 137/2020. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 46 di…
lunedì 18 Gennaio 2021
Versamenti da cartelle di pagamento rinviati a fine febbraio
Rimane lo slittamento al 2022 dei termini scaduti a fine 2020 Il decreto legge 15 gennaio 2021 n. 3 ha apportato alcune modifiche alla legislazione emergenziale inerenti alle cartelle di pagamento, sia per quanto riguarda i versamenti che in merito ai termini decadenziali di notifica.Relativamente ai versamenti, agendo sull’art. 68 del DL 18/2020 si posticipa di un mese (dal 31…
sabato 16 Gennaio 2021
In dichiarazione IVA i versamenti sospesi per il COVID-19
L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato ieri la versione definitiva del modello IVA 2021 I soggetti passivi che hanno beneficiato dei provvedimenti agevolativi emanati nel corso del 2020 per l’emergenza COVID-19 sono tenuti a compilare un apposito rigo del modello IVA 2021, al fine di comunicare i versamenti sospesi.È questa una delle principali novità del modello di dichiarazione IVA…
venerdì 15 Gennaio 2021
Aliquota “zero” per i vaccini ma IVA al 5% per gli altri beni anti-COVID
Per molti prodotti di contrasto al coronavirus passaggio di aliquota dal 1° gennaio 2021 Con la legge di bilancio 2021 (L. 178/2020) è stato introdotto il regime di esenzione IVA con diritto alla detrazione dell’imposta (c.d. operazioni ad aliquota “zero”), sino al 31 dicembre 2022, per:– le cessioni della strumentazione per diagnostica COVID-19 e le prestazioni strettamente connesse;–…
martedì 12 Gennaio 2021
Riallineamento dei valori con affrancamento della riserva
L’indicazione non traspare, però, in modo chiaro dalla prassi ufficiale sulla materia La possibilità, per le imprese che redigono il bilancio secondo gli OIC, di affrancare a pagamento la riserva in sospensione d’imposta che viene ad esistenza a seguito del riallineamento dei valori civili e fiscali (art. 14 della L. 342/2000) permane un tema scarsamente…
lunedì 11 Gennaio 2021
Stop alla svalutazione dei titoli anche nel bilancio 2020
Il MEF ha prorogato la disposizione che consente di mantenere i titoli del circolante al valore risultante dal bilancio precedente Ai fini della redazione del bilancio 2020 è possibile continuare a fruire della possibilità di non svalutare i titoli iscritti nell’attivo circolante. Il DM 17 luglio 2020 ha, infatti, esteso all’esercizio 2020 la disposizione derogatoria…
venerdì 8 Gennaio 2021
Sanzioni ridotte per il versamento tardivo dell’acconto IVA 2020
Il ravvedimento operoso consente di ridurre notevolmente la misura della sanzione applicabile Il termine per il versamento dell’acconto IVA 2020 è scaduto lo scorso 28 dicembre, con riguardo ai soggetti passivi che non hanno potuto beneficiare della sospensione per il coronavirus prevista dall’art. 13-quater del DL 137/2020 (conv. L. 176/2020), nel quale è confluito l’art.…
mercoledì 6 Gennaio 2021
Per il bonus R&S e innovazione proroga al 2022 con modifiche
Vengono apportate modifiche alla disciplina per precisare l’ambito applicativo L’art. 1 comma 1064 lett. a)-h) della L. 178/2020 (legge di bilancio 2021), nel prorogare al 2022, in misura potenziata, il credito d’imposta per ricerca, sviluppo e innovazione, apporta alcune modifiche in relazione alla disciplina di cui ai commi 199, 200, 201 e 202 dell’art. 1…
lunedì 4 Gennaio 2021
Più tempo per registrare le fatture dei trimestrali IVA
La legge di bilancio 2021 consente l’annotazione entro il mese successivo a quello di effettuazione L’art. 1 comma 1102 della legge 30 dicembre 2020 n. 178 (legge di bilancio 2021) modifica i termini di registrazione delle fatture attive per i soggetti passivi IVA che, su opzione, ai sensi dell’art. 7 del DPR 542/99, effettuano le…
sabato 2 Gennaio 2021
Assemblee “a distanza” fino alla fine di marzo 2021
Il DL Milleproroghe interviene sull’art. 106 del DL 18/2020 convertito Le assemblee societarie potranno svolgersi mediante mezzi di telecomunicazione, a prescindere dalle indicazioni statutarie, fino alla fine dello stato di emergenza epidemiologica e comunque non oltre marzo 2021. È questa la principale conseguenza derivante da una disposizione del c.d. DL “milleproroghe” (DL 31 dicembre 2020…
lunedì 28 Dicembre 2020
Né quote, né tariffe per l’accesso delle merci nel mercato Ue post Brexit
È stato pubblicato il 26 dicembre 2020 il testo dell’Accordo sugli scambi e la cooperazione tra UE e Regno Unito che regolerà – a partire del 1° gennaio 2021 – i rapporti tra l’Unione dei 27 ed il territorio inglese con esclusione, solo per alcuni aspetti, dell’Irlanda del Nord. Il documento, corposo (1256 pagine corredate…
giovedì 24 Dicembre 2020
Dichiarazione IVA senza riepilogo delle lettere d’intento
Nella dichiarazione IVA per l’anno d’imposta 2020 (modello IVA 2021) i fornitori di esportatori abituali non dovranno più riportare i dati delle lettere d’intento ricevute. È questa una delle principali novità contenute nella bozza del modello IVA 2021, pubblicata ieri sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Nel nuovo modello dichiarativo è, dunque, eliminato il quadro VI ove,…
mercoledì 23 Dicembre 2020
Riallineamento dell’avviamento con imposta al 3%
Il testo del Ddl. di bilancio 2021 (AC 2790-bis-A) contiene, all’art. 1 comma 83, una disposizione che consente il riallineamento dei valori dell’avviamento e delle altre attività immateriali risultanti dal bilancio al 31 dicembre 2019. Tecnicamente, la norma va ad integrare l’art. 110 del DL 104/2020 (c.d. “decreto Agosto”) inserendovi un comma 8-bis, il quale…
martedì 22 Dicembre 2020
In arrivo l’IVA al 10% sui piatti pronti da asporto
Le cessioni di piatti pronti e di pasti che siano stati cotti, arrostiti, fritti o altrimenti preparati in vista del loro consumo immediato, della loro consegna a domicilio o dell’asporto rientrano tra le preparazioni alimentari soggette ad aliquota IVA del 10%.È quanto recita un emendamento al Ddl. di bilancio 2021 approvato in Commissione Bilancio alla…
lunedì 21 Dicembre 2020
In arrivo un’ulteriore plastic tax dalla Ue
In attesa della plastic tax “nazionale”, rinviata a luglio 2021 come previsto dal disegno di legge di bilancio 2021 all’esame del Parlamento, l’Unione europea aumenta le risorse proprie introducendo una “nuova” plastic tax, a carico degli Stati membri, sui rifiuti di imballaggio di plastica non riciclati.La previsione di tale “nuova risorsa” ha preso forma con…
sabato 19 Dicembre 2020
Italia zona rossa nei festivi e prefestivi e arancione fino al 6 gennaio
Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha illustrato ieri in tarda serata durante una conferenza stampa le nuove misure di contrasto alla diffusione del COVID-19 adottate con un decreto legge approvato, sempre ieri, dal Consiglio dei Ministri, volte a evitare un’impennata della curva dei contagi nel periodo natalizio.  L’Italia sarà dunque interamente zona rossa nei…
venerdì 18 Dicembre 2020
Credito d’imposta sanificazione pari al 47,1617%
Con il provv. n. 381183, datato 16 dicembre ma pubblicato ieri, l’Agenzia delle Entrate ha fissato in misura pari al 47,1617% la nuova percentuale di fruizione del credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro e l’acquisto di dispositivi di protezione di cui all’art. 125 del DL 34/2020 convertito, a fronte dell’aumento di risorse…
giovedì 17 Dicembre 2020
Termini di accertamento IMU problematici nel 2020
In tema di tributi locali, l’avviso di accertamento va notificato, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui il versamento avrebbe dovuto essere effettuato o la dichiarazione avrebbe dovuto essere presentata (art. 1 comma 161 della L. 296/2006).Pertanto, per il semplice mancato versamento dell’IMU dovuta per l’anno…
mercoledì 16 Dicembre 2020
Ultimo giorno per il pagamento dell’IMU 2020
Scade oggi, 16 dicembre 2020, il termine entro cui deve essere versata la seconda rata dell’IMU per l’anno 2020 (così come ridisciplinata dall’art. 1 commi 738-783 della L. 27 dicembre 2019 n. 160, legge di bilancio 2020, a decorrere dal 1° gennaio 2020). Entro il 28 febbraio 2021, tuttavia, in alcuni casi può essere versato…
martedì 15 Dicembre 2020
Per l’IVA al 10% decisivo il consumo dei pasti presso il ristorante
Le cessioni di alimenti e bevande da asporto, in mancanza di servizi a supporto della vendita, non possono qualificarsi come somministrazioni soggette ad aliquota IVA del 10%. L’utilizzo di un’applicazione internet che consente di effettuare gli ordini a distanza, assicurando una migliore gestione dei tempi di attesa nei locali, anche in ragione dell’attuale contesto di…
lunedì 14 Dicembre 2020
Nuovo invio mensile dal 2021 delle spese sanitarie al Sistema TS con dubbi
Con il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 19 ottobre 2020, sono state definite le nuove regole per l’invio telematico al Sistema Tessera Sanitaria dei dati relativi alle spese sanitarie e veterinarie.Dal 2021, la trasmissione dei dati al Sistema Tessera Sanitaria assolve infatti gli obblighi relativi alla:– dichiarazione dei redditi precompilata, ai sensi…
sabato 12 Dicembre 2020
Piatti da asporto e a domicilio con IVA al 10%
Nell’attuale contesto di restrizioni previste per il contenimento dei rischi di contagio da COVID-19, la vendita di piatti da asporto o con consegna a domicilio devono considerarsi, per gli esercizi commerciali che operano nel settore della ristorazione (pub, ristoranti, ecc.), come modalità integrative mediante le quali gli stessi soggetti possono svolgere la propria abituale attività di somministrazione. Alla…
venerdì 11 Dicembre 2020
Accordo della Commissione Ue per l’IVA agevolata su vaccini e dispositivi anti-COVID
Con un comunicato stampa del 9 dicembre 2020, la Commissione europea ha dato notizia dell’accordo raggiunto il 7 dicembre che consentirà agli Stati membri di agevolare l’IVA sugli acquisti di vaccini e dispositivi diagnostici finalizzati al contrasto del COVID-19.Le nuove regole, adottate all’unanimità da tutti gli Stati membri e basati sulla proposta presentata in Commissione…
giovedì 10 Dicembre 2020
Interventi su immobili a uso promiscuo con accesso al superbonus
Superbonus applicabile anche per gli interventi che hanno per oggetto immobili utilizzati dal soggetto beneficiario, che sostiene le relative spese detraibili, promiscuamente per l’abitazione e l’esercizio dell’attività imprenditoriale, artistica o professionale. Questo il principio che si evince dalla risposta dell’Agenzia delle Entrate n. 570 pubblicata ieri, 9 dicembre 2020. L’intervento di prassi ufficiale è utile…
mercoledì 9 Dicembre 2020
Compenso detraibile del professionista che rilascia il visto superbonus da definire
Il rilascio del visto di conformità è obbligatorio nei casi di esercizio delle opzioni per lo sconto sul corrispettivo o la cessione del credito di imposta, di cui all’art. 121 del DL 34/2020, quando la detrazione relativamente alla quale si esercita l’opzione spetta nella misura “superbonus al 110%”, di cui all’art. 119 del DL 34/2020.Il…
lunedì 7 Dicembre 2020
Ultimo mese per il bonus sui registratori telematici
A partire dal 1° gennaio 2021 la generalità dei commercianti al minuto sarà obbligata a memorizzare e a trasmettere i dati dei corrispettivi giornalieri mediante i registratori telematici o la procedura web “Documento commerciale online”.Infatti, il 31 dicembre 2020, termina la c.d. fase transitoria nell’ambito della quale i soggetti di minori dimensioni possono ancora certificare le…
sabato 5 Dicembre 2020
Fase sperimentale del programma cashback dall’8 dicembre
Con una comunicazione pubblicata sul sito MEF, viene confermato l’avvio dall’8 dicembre 2020 della fase sperimentale del cashback, che si concluderà il 31 dicembre 2020.Il comunicato fa seguito al decreto 24 novembre 2020 n. 156 dello stesso Ministero dell’Economia e delle finanze, con il quale è stata data attuazione alla complessiva disciplina del cashback. La…
venerdì 4 Dicembre 2020
Niente spostamenti tra Regioni dal 21 dicembre al 6 gennaio
Il DPCM 3 dicembre 2020 firmato ieri dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, la cui pubblicazione è stata programmata sulla Gazzetta Ufficiale “straordinaria” di ieri, ridisegna le regole di convivenza col COVID-19 per il periodo che va da oggi, 4 dicembre 2020, fino al 15 gennaio 2021. Si ricorda, infatti, che il DL 2 dicembre…
giovedì 3 Dicembre 2020
Esenzioni dalla seconda rata IMU 2020 per i gestori delle attività sospese
L’esenzione dal versamento della seconda rata dell’IMU per l’anno 2020, in scadenza entro il 16 dicembre 2020, è stabilita:– dall’art. 5 del DL 149/2020 (decreto “Ristori-bis”);– dall’art. 9 del DL 137/2020 (decreto “Ristori”);– dall’art. 78 del DL 104/2020 (decreto “Agosto”). L’art. 8 del DL 30 novembre 2020 n. 157 (decreto “Ristori-quater”), inoltre, stabilisce che le…
mercoledì 2 Dicembre 2020
Versamenti sospesi anche per il mese di dicembre, incluso l’acconto IVA
Il decreto legge “Ristori-quater” (DL 157/2020), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 297 del 30 novembre 2020, oltre al rinvio della seconda o unica rata d’acconto delle imposte dirette e dell’IRAP, prevede anche il rinvio di alcuni versamenti in scadenza nel mese di dicembre 2020, per i soggetti colpiti dalle misure restrittive adottate nello scorso mese…
martedì 1 Dicembre 2020
Finanziamenti INAIL per le aziende che investono in sicurezza con il bando ISI 2020
Dopo il blocco del bando ISI dell’anno scorso, ripartono i finanziamenti alle imprese con l’avviso pubblico ISI 2020 emanato in attuazione dell’art. 95, comma 6-bis del DL 34/2020 (conv. L. 77/2020) recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”, ed in conformità…
lunedì 30 Novembre 2020
Rate da rottamazione in scadenza nel 2020 al 1° marzo 2021
Il Consiglio dei Ministri, riunitosi nella tarda serata di ieri, ha approvato DL “Ristori-quater”, contenente le annunciate misure in materia di proroga delle scadenze. Nella bozza di provvedimento è anche prevista la posticipazione dal 10 dicembre 2020 all’1 marzo 2021 delle rate da rottamazione dei ruoli in scadenza nel 2020.Viene infatti modificato l’art. 68 comma…
venerdì 27 Novembre 2020
Dichiarazioni e versamenti al 10 dicembre
La proroga richiesta dai commercialisti arriverà. Sulla sospensione in caso di contagio del professionista Ruffini precisa: “Valuteremo caso per caso” Il termine per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi e per il versamento degli acconti, fissato attualmente al 30 novembre, verrà spostato al 10 dicembre “per tutti”, fermo restando il rinvio al 2021 per quei…
mercoledì 25 Novembre 2020
Note di credito in inversione contabile integrate con importi negativi
Nella guida dell’Agenzia delle Entrate le istruzioni per la compilazione di e-fatture ed esterometro Il cessionario o committente che riceva una fattura per un’operazione soggetta a reverse charge può procedere all’integrazione “elettronica” dell’imposta, utilizzando uno dei nuovi codici “TipoDocumento” da TD16 a TD19. Qualora il cedente o prestatore, con riferimento alla medesima operazione, emetta una…
lunedì 23 Novembre 2020
Esterometro con il formato “fattura elettronica” dal 2022
Esterometro con il formato “fattura elettronica” dal 2022 Il Ddl. di bilancio 2021, all’esame della Camera, intende riformare la disciplina del c.d. “esterometro” (comunicazione dei dati delle operazioni transfrontaliere), di cui all’art. 1 comma 3-bis del DLgs. 127/2015, “allineando” la comunicazione all’emissione di fatture elettroniche trasmesse mediante il Sistema di Interscambio, attraverso l’utilizzo del medesimo…
venerdì 20 Novembre 2020
Medie imprese, aumenti di capitale agevolati sino al 30 giugno 2021
Nel Ddl. di bilancio 2021 la proroga del beneficio, ma solo per le società e non per gli investitori La bozza del Ddl. di bilancio 2021 contiene una modifica al fine di estendere sino al 30 giugno 2021 il termine per l’effettuazione degli aumenti di capitale necessari per accedere alle agevolazioni previste dall’art. 26 del DL 34/2020, limitatamente…
mercoledì 18 Novembre 2020
Credito locazioni Ristori e Ristori-bis da coordinare con il decreto Agosto
Per le strutture turistico ricettive, il credito era già stato esteso fino a fine anno, ma richiede autorizzazione europea I decreti “Ristori” e “Ristori-bis” – che in sede di conversione confluiranno in un unico testo di legge – hanno previsto la possibilità di accedere al credito d’imposta sui canoni di locazione di immobili a uso…
lunedì 16 Novembre 2020
Nuova disciplina del bonus investimenti già dal 16 novembre 2020
La bozza del Ddl. di bilancio prevede l’ampliamento dell’ambito oggettivo, includendo anche i beni immateriali “ordinari” per imprese e professionisti La bozza del Ddl. di bilancio 2021 prevede, già per gli investimenti effettuati dal 16 novembre 2020, il potenziamento del credito d’imposta per nuovi investimenti in beni strumentali, estendendo la misura agevolativa fino al 31…
venerdì 13 Novembre 2020
Dal 18 novembre istanza di contributo per i negozi dei centri storici turistici
Va presentata esclusivamente tramite il servizio web in “Fatture e corrispettivi” Le istanze per il contributo a fondo perduto per i negozi dei centri storici turistici possono essere presentate dal 18 novembre 2020 al 14 gennaio 2021. Con il provv. Agenzia delle Entrate n. 352471 di ieri sono state definite le modalità di presentazione dell’istanza, il suo contenuto informativo,…
giovedì 12 Novembre 2020
Affrancamento del saldo attivo con benefici per la distribuzione
Vantaggi significativi per le società che possono disporre di liquidità sufficiente da attribuire ai soci La nuova rivalutazione dei beni d’impresa (art. 110 del DL 104/2020), pur se naturalmente indirizzata verso le società che necessitano di sostegni alla propria patrimonializzazione, può aprire alcuni interessanti scenari per quei soggetti con elevata liquidità, nell’ottica della distribuzione di somme ai…
martedì 10 Novembre 2020
Sospesi i versamenti di novembre per IVA e ritenute su lavoro dipendente
Le sospensioni sono differenziate in base alle attività oggetto di limitazione nelle varie aree del territorio nazionale Con l’art. 7 del c.d. decreto “Ristori-bis”, firmato ieri in serata dal Presidente della Repubblica (al momento della chiusura del quotidiano non risulta ancora pubblicata la Gazzetta Ufficiale), è stata prevista un’ulteriore sospensione dei versamenti fiscali che devono essere effettuati dai…
lunedì 9 Novembre 2020
Incremento dell’indebitamento causa COVID-19 con benefici e rischi
Ha un ruolo importante la capacità di produrre cassa sufficiente a sostenere l’impegno finanziario legato alla restituzione dei capitali ottenuti a prestito La contrazione dei fatturati a causa della pandemia ha causato, anche per effetto degli interventi del Governo che hanno agevolato l’accesso al credito, un incremento dell’indebitamento per molte imprese.Se per le imprese un corretto livello di…
venerdì 6 Novembre 2020
Deroga alla continuità applicabile, con i presupposti, anche ai bilanci 2020
L’OIC pubblica in consultazione la bozza del documento interpretativo sulle disposizioni transitorie in materia di principi di redazione del bilancio L’OIC ha pubblicato ieri in consultazione, fino al prossimo 30 novembre, il documento interpretativo n. 8 “Legge 17 luglio 2020, n. 77 «Disposizioni transitorie in materia di principi di redazione del bilancio»”. Il testo analizza…
mercoledì 4 Novembre 2020
IVA addebitata per errore non detraibile per operazioni non imponibili
La modifica della L. 205/2017 riguarda solo l’errore di aliquota La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 24289 depositata ieri, ha affermato che il diritto di detrazione non può essere esercitato quando il cedente/prestatore, per errore, ha addebitato l’IVA per un’operazione non imponibile. Di norma, l’indebita detrazione viene sanzionata, se riguarda la liquidazione periodica,…
martedì 3 Novembre 2020
Credito d’imposta locazioni anche se l’attività non è mai stata avviata
Il credito maturerà solo successivamente all’inizio dell’attività e in quel momento andrà verificata l’effettiva destinazione dell’immobile Può accedere al credito d’imposta sui canoni di locazione di immobili ad uso non abitativo (di cui all’art. 28 del DL 34/2020), senza necessità di verificare il calo del fatturato, il soggetto che, avendo aperto partita IVA nel 2020,…
lunedì 2 Novembre 2020
Esenti dalla seconda rata IMU 2020 le attività oggetto di restrizioni
Non è dovuta per gli immobili in cui si esercitano le attività che sono state sospese o limitate a causa del COVID-19 Non è dovuta la seconda rata dell’IMU dovuta per il 2020, in scadenza entro il 16 dicembre 2020, per gli immobili e le relative pertinenze in cui si esercitano le attività che sono…
sabato 31 Ottobre 2020
Credito d’imposta locazioni anche sui canoni di ottobre, novembre e dicembre
I soggetti che hanno subito limitazioni dal DPCM 24 ottobre 2020, come individuati dall’Allegato 1 del DL “Ristori” potranno usufruire del credito d’imposta sui canoni di locazione di immobili ad uso non abitativo anche per i mesi di ottobre, novembre e dicembre 2020, anche ove abbiano superato, nel periodo d’imposta precedente, il limite di 5…
venerdì 30 Ottobre 2020
Prorogato al 10 dicembre il termine di presentazione dei modelli 770/2020
Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 28 ottobre 2020 n. 269 del DL 28 ottobre 2020 n. 137 (c.d. DL “Ristori”), è entrata in vigore la proroga del termine di presentazione dei modelli 770/2020, relativi all’anno d’imposta 2019, che sarebbe scaduto lunedì 2 novembre (in quanto il termine ordinario del 31 ottobre cade di…
giovedì 29 Ottobre 2020
Apposita comunicazione per le agevolazioni IMU dei singoli Comuni
La maggior parte dei contribuenti (sono escluse alcune categorie di immobili indicate dal decreto “Ristori” e dall’art. 78 del DL 104/2020 convertito), avvicinandosi la fine dell’anno, dovranno iniziare a pensare al pagamento della seconda rata dell’IMU 2020 e a tutti gli adempimenti connessi. Le aliquote in corso di deliberazione da parte dei Comuni dovevano essere pubblicate,…
mercoledì 28 Ottobre 2020
Disponibili gli elenchi split payment per il 2021
Il Dipartimento delle Finanze ha pubblicato, nell’apposita sezione del proprio sito internet, gli elenchi che individuano le società, le fondazioni e gli enti nei cui confronti si applica il meccanismo dello split payment per l’anno 2021. Sono stati, altresì, aggiornati gli elenchi validi per il 2020.Si ricorda che l’autorizzazione Ue concessa all’Italia per l’applicazione dello split payment…
martedì 27 Ottobre 2020
Cartelle di pagamento con scadenza diversificata
L’art. 1 del DL 129/2020, eccezion fatta per la proroga biennale dei termini in scadenza a fine anno (cosa comunque non da poco) ha un ambito applicativo ridotto, nonostante a prima vista possa sembrare il contrario. Tale norma, che ha introdotto il comma 4-bis nell’art. 68 del DL 18/2020, così recita: “4-bis. Con riferimento ai…
sabato 24 Ottobre 2020
Maggiori informazioni dall’OdV al collegio sindacale
Nell’aggiornamento dei principi di comportamento del collegio sindacale di società non quotate, in pubblica consultazione da pochi giorni, il CNDCEC ripropone con formulazione immutata la norma sui rapporti del collegio sindacale con l’Organismo di Vigilanza.  Come nella precedente versione (aggiornata al 2015), la norma 5.5. recita: “Ai fini dello svolgimento dell’attività di vigilanza, il collegio…
venerdì 23 Ottobre 2020
Definite le cause di rifiuto della fattura elettronica verso la P.A.
Con il decreto 24 agosto 2020 n. 132, pubblicato solo ieri sulla Gazzetta Ufficiale, il Ministro dell’Economia e delle finanze, di concerto con il Ministro della Pubblica Amministrazione, ha individuato le cause che consentono alle amministrazioni destinatarie delle fatture elettroniche di rifiutare i documenti, nonché le modalità attraverso le quali comunicare tale rifiuto al cedente…
giovedì 22 Ottobre 2020
Pagamenti di cartelle e rate di dilazione dei ruoli a fine gennaio 2021
Il DL 129/2020, di un solo articolo, contiene due importanti novità in tema di riscossione esattoriale, connesse all’emergenza epidemiologica in atto:– in primo luogo, vi è una norma favorevole agli agenti della riscossione (si veda l’art. 68 comma 4-bis lettera b) ultimo periodo del DL 18/2020), secondo cui tutti i termini, di prescrizione e di…
martedì 20 Ottobre 2020
Anche i bilanci al 30 giugno ai 180 giorni
L’art. 106 del DL 18/2020 convertito ha riconosciuto, in estrema sintesi, la possibilità di:– convocare l’assemblea per approvare i bilanci entro 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio in deroga a quanto previsto dagli artt. 2364 comma 2 e 2478-bis c.c. o alle diverse disposizioni statutarie (comma 1);– prevedere, nelle spa, nelle sapa, nelle srl, nelle società…
lunedì 19 Ottobre 2020
Prorogati i termini di notifica delle cartelle
Ieri il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge in tema di riscossione esattoriale, prorogando di due anni i termini decadenziali, nonché prescrizionali in scadenza a fine anno.Vi è anche un ampliamento della sospensione dei termini di pagamento delle cartelle esattoriali, che, secondo il vigente testo dell’art. 68 del DL 18/2020, è scaduta il…
sabato 17 Ottobre 2020
Aliquote IVA “in chiaro” per tutti gli Stati Ue
Nei giorni scorsi, la Commissione europea ha messo a disposizione degli operatori, nel proprio sito internet, uno strumento che consente di individuare la corretta IVA applicabile in ciascuno Stato membro dell’Unione.Il prezioso strumento, realizzato con la collaborazione dei diversi Stati membri, è disponibile all’indirizzo web: https://ec.europa.eu/taxation_customs/tedb/vatSearchForm.html.La nuova funzionalità consentirà, dunque, di fare chiarezza sull’aliquota IVA…
venerdì 16 Ottobre 2020
Aumenta il credito d’imposta sanificazione fruibile
Nell’ambito della conversione del DL 104/2020 (c.d. DL “Agosto”) nella L. 126/2020, sono state stanziate nuove risorse per il credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro e l’acquisto di dispositivi di protezione di cui all’art. 125 del DL 34/2020 convertito. Ciò comporterà un aumento della percentuale del credito d’imposta massimo fruibile Ricordiamo che…
giovedì 15 Ottobre 2020
Aliquota “zero” per i beni anti COVID in base alla categoria merceologica
L’Agenzia delle Entrate, con risposta a interpello n. 470 di ieri, ha chiarito che è applicabile il regime di esenzione IVA con diritto alla detrazione (c.d. regime di “aliquota zero”) sino al 31 dicembre 2020 per quei beni che rientrino nei codici TARIC individuati dall’Agenzia delle Dogane e dei monopoli (circolare 30 maggio 2020 n.…
martedì 13 Ottobre 2020
Via libera alla sospensione degli ammortamenti nel 2020
La legge di conversione del DL 104/2020 conferma la possibilità per i soggetti che non adottano i princìpi contabili internazionali di sospendere (in tutto o in parte) la quota di ammortamento dell’anno nei bilanci 2020. Viene, pertanto, prevista una facoltà di deroga alla norma prevista dall’art. 2426 primo comma n. 2) c.c., secondo cui “il…
lunedì 12 Ottobre 2020
Credito d’imposta da trasformazione delle DTA utilizzabile dal 2020
Il Ddl. di conversione del DL 104/2020 (c.d. decreto “Agosto”), sul quale oggi, dopo il voto di fiducia, dovrebbe arrivare il via libera della Camera, introduce alcune modifiche all’art. 44-bis del DL 34/2019, già sostituito dall’art. 55 del DL 18/2020 (c.d. decreto “Cura Italia), il quale prevede la possibilità di trasformare in credito d’imposta, utilizzabile…
venerdì 9 Ottobre 2020
Da ottobre stop ai versamenti delle quote TFR a FONDINPS
A decorrere dal mese di ottobre 2020, i datori di lavoro non dovranno più versare a FONDINPS, ma al Fondo COMETA, le quote di TFR maturando dei lavoratori c.d. “silenti”, ossia di quei lavoratori che non hanno comunicato al datore di lavoro nei termini di legge l’adesione ad alcuna forma pensionistica complementare o di voler…
giovedì 8 Ottobre 2020
Possibile sospendere gli ammortamenti del 2020
Nella redazione del bilancio 2020 i soggetti che “non adottano i princìpi contabili internazionali” possono non imputare al Conto economico di tale esercizio la quota annua di ammortamento (fino al 100% della stessa) relativa alle immobilizzazioni materiali e immateriali, “mantenendo il loro valore di iscrizione, così come risultante dall’ultimo bilancio annuale regolarmente approvato”. Tale possibilità…
mercoledì 7 Ottobre 2020
Nuova rivalutazione dei beni anche per le società con esercizio a cavallo
Il Senato, con 148 voti favorevoli, 117 contrari e nessuna astensione, ha rinnovato ieri la fiducia al Governo, approvando il Ddl. di conversione del DL 104/2020, che ora passa all’esame della Camera. Con le modifiche apportate a Palazzo Madama si apre una nuova ed interessante prospettiva per le società con esercizio sociale non coincidente con…
martedì 6 Ottobre 2020
Bonus investimenti salvo se si regolarizza la dicitura in fattura
Qualora nella fattura di acquisto non sia stata inserita la dicitura con la normativa di riferimento, è comunque possibile fruire del credito d’imposta per investimenti in beni strumentali regolarizzando i documenti di spesa già emessi. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con le risposte a interpello nn. 438 e 439 di ieri, analizzando per la…
sabato 3 Ottobre 2020
Il forfetario può cedere la detrazione per riqualificazione energetica al genitore
In generale, la detrazione dall’IRPEF lorda spettante per gli interventi di riqualificazione energetica (compresi quelli nella versione superbonus del 110% di cui all’art. 119 del DL 34/2020), non può essere utilizzata:– dai soggetti che possiedono esclusivamente redditi assoggettati a tassazione separata o a imposta sostitutiva (è il caso in cui ci si avvalga del regime…
venerdì 2 Ottobre 2020
In presenza di più fornitori ecobonus cedibile a uno soltanto
Per le spese sostenute dal 1° gennaio 2018, le detrazioni IRPEF/IRES spettanti per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici possono essere cedute:– sia nel caso di interventi eseguiti sulle parti comuni degli edifici condominiali;– sia nel caso di interventi eseguiti sulle unità immobiliari (commi 2-ter e 2-sexies dell’art. 14 del DL 63/2013; il provv.…
giovedì 1 Ottobre 2020
Da oggi possibile l’integrazione elettronica della fattura
Le nuove specifiche tecniche – approvate con provv. n. 166579/2020 – adottabili, in via facoltativa, dalla data odierna e, obbligatoriamente, dal 1° gennaio 2021, portano sensibili novità nel processo di emissione di fatture relative ad operazioni soggette ad inversione contabile, nonché nel procedimento di integrazione via SdI del documento. Una questione rilevante, sotto il profilo…
martedì 29 Settembre 2020
Superbonus del 110% entro limiti di spesa o di detrazione
Nel condominio senza impianto di riscaldamento centralizzato, la sostituzione degli impianti autonomi è tra gli interventi “trainati” Per gli interventi “trainanti” il superbonus del 110% spetta entro determinati limiti di spesa, mentre per gli interventi “trainati” rimangono fermi i limiti massimi di detrazione stabiliti dall’art. 14 del DL 63/2013. È uno dei chiarimenti contenuti nella risoluzione…
sabato 26 Settembre 2020
Cashback e supercashback per la corsa a bancomat e carte di credito
Ristorno del 10% al contribuente che paga con strumenti tracciabili su base semestrale, con un tetto massimo di 3.000 euro In via di definizione, da parte del Governo, il piano di attuazione del c.d. “cashback”, ossia il meccanismo di restituzione di una percentuale della spesa sostenuta mediante bancomat, carte di credito ed eventuali altri strumenti di pagamento tracciati che…
venerdì 25 Settembre 2020
Servizio di “quadratura e reinoltro” per chi riceve e trasmette e-fatture con web service
L’Agenzia delle Entrate proroga al 28 febbraio 2021 l’adesione al servizio di consultazione Era atteso, in questi giorni, il provvedimento con il quale l’Agenzia delle Entrate avrebbe dovuto differire il termine per l’adesione al servizio di consultazione delle fatture elettroniche, in scadenza il prossimo 30 settembre 2020, in conseguenza della mancata adozione delle necessarie misure…
martedì 22 Settembre 2020
Il socio della società estinta agisce per l’intero credito IVA
Non si può sostenere che debba ricorrere solo in relazione alla propria quota La cancellazione di una società, sia essa di capitali o di persone, dal Registro delle imprese, è condizione necessaria e sufficiente per la sua estinzione. Se, da bilancio finale di liquidazione, emergono crediti certi ed esigibili, questi spettano ai soci: in ambito fiscale, il…
sabato 19 Settembre 2020
Contributo a fondo perduto per IBAN errato alla prova del ricorso
L’unica via consiste nell’impugnare la comunicazione di scarto L’istanza per il riconoscimento del c.d. contributo a fondo perduto, disciplinato dall’art. 25 del DL 34/2020, poteva essere presentata sino al 13 agosto 2020. Alcuni contribuenti si sono visti negare l’erogazione in ragione di questioni inerenti al codice IBAN indicato, vuoi perché non risultava intestato al richiedente il contributo,…
venerdì 18 Settembre 2020
Più tempo per la dichiarazione IVA tardiva del 2019
I 90 giorni per la presentazione dovrebbero decorrere dal 30 giugno anziché dal 30 aprile 2020 Entro lunedì 28 settembre 2020, sembra ancora possibile in termini sistematici trasmettere il modello IVA per il 2019 (cfr. circ. Assonime n. 6/2020); infatti, le dichiarazioni presentate entro 90 giorni dalla scadenza del termine sono considerate valide, salva l’applicazione delle sanzioni amministrative…
martedì 15 Settembre 2020
Aumenti di capitale agevolati fino al 30 giugno 2021 e anche nelle srl
Pubblicata ieri in Gazzetta Ufficiale la legge che converte, con modifiche all’art. 44, il DL 76/2020 Sia per le deliberazioni di aumento di capitale mediante nuovi conferimenti, anche in denaro, che per quelle tese all’introduzione nello statuto della delega agli amministratori ad aumentare il capitale ex art. 2443 c.c., la scadenza dell’agevolazione relativa ai quorum richiesti non sarà più il 30 aprile…
lunedì 14 Settembre 2020
Scadenza degli avvisi bonari sospesi in dirittura d’arrivo
Entro il 16 settembre occorre pagare la prima rata Il 16 settembre scade il termine per pagare la prima rata o le intere somme dei versamenti scaturenti da atti impositivi, istituti deflativi del contenzioso e avvisi bonari, grazie alla proroga che era stata concessa dagli artt. 144 e 149 del DL 34/2020. Non si tratta tuttavia di una sospensione generalizzata.Grazie all’art.…
sabato 12 Settembre 2020
Credito d’imposta sanificazione pari al 15,6423%
L’Agenzia delle Entrate ha definito la percentuale massima di fruizione dell’agevolazione Con provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 302831 di ieri, è stata fissata al 15,6423% la misura percentuale di fruizione del credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione, previsto dall’art. 125 del DL 34/2020 in relazione alle spese sostenute nel 2020. Al fine di accedere all’agevolazione…
mercoledì 9 Settembre 2020
Bonus botteghe e negozi sulla parte di canone relativo agli immobili C/1
L’agevolazione spetta anche in caso di contratto comprensivo di immobili di categorie catastali diverse Il credito d’imposta per botteghe e negozi in caso di canone di locazione comprensivo di immobili appartenenti a diverse categorie catastali spetta esclusivamente in relazione agli immobili censiti nella categoria catastale C/1 e solo per la parte di canone riferibile a tali immobili,…
lunedì 7 Settembre 2020
Soggetti passivi alla cassa per il versamento del saldo IVA relativo al 2019
Occorre versare l’intero importo o la metà dello stesso in un’unica soluzione o in forma rateale
venerdì 4 Settembre 2020
Per i tetti di spese detraibili moltiplicati per unità immobiliari criteri omogenei
L’impostazione è stata adottata anche per il superbonus al 110% ex art. 119 del DL 34/2020 Per una serie di interventi che hanno per oggetto parti comuni di edifici, anziché singole unità immobiliari (o edifici composti da un’unica unità immobiliare ed eventualmente altre unità autonomamente accatastate che sono però pertinenziali all’unica unità principale), i tetti massimi di…
mercoledì 2 Settembre 2020
La scelta tra bonus facciate o ecobonus è del singolo condomino
Ogni condomino può decidere indipendentemente dalla scelta degli altri condomini di quale agevolazione fruire Ogni condomino può decidere, per la parte di spesa a lui imputabile, di quale agevolazione intende fruire, indipendentemente dalla scelta operata dagli altri condomini.Lo precisa l’Agenzia delle Entrate nella risoluzione n. 49 e nella risposta ad interpello n. 294 di ieri, 1° settembre 2020, con le quali…
lunedì 31 Agosto 2020
Fruizione dello sconto del saldo IRAP 2019 con compilazione del quadro IS
L’Amministrazione finanziaria è intervenuta, da ultimo con la circolare n. 25/2020, fornendo alcuni ulteriori chiarimenti in merito agli incentivi introdotti con il c.d. decreto “Rilancio” (DL 34/2020), istituiti per affrontare lo stato pandemico da COVID-19. In tale documento di prassi, l’Agenzia delle Entrate ha approfondito, tra le altre, le diposizioni in materia di versamento dell’IRAP.…
sabato 29 Agosto 2020
Bonus pubblicità 2020, comunicazione per l’accesso dal 1° al 30 settembre
La comunicazione per l’accesso al credito d’imposta per investimenti pubblicitari 2020 deve essere presentata dal 1° al 30 settembre 2020 tramite l’apposito modello da compilare sulla base delle relative istruzioni, aggiornate e pubblicate ieri sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Per contrastare la crisi degli investimenti pubblicitari, l’art. 98 del DL n. 18/2020 ha introdotto, per…
mercoledì 26 Agosto 2020
Aliquota IVA del 10% ampia per i dispositivi medici
L’Agenzia delle Entrate, con le risposte a interpello nn. 271 e 272 di ieri, ha fornito indicazioni in merito all’applicabilità dell’aliquota IVA agevolata per specifici prodotti quali:– un gel destinato al trattamento locale tramite terapia fotodinamica delle ulcere cutanee originate da patologie diabetiche e/o venose, commercializzato in un flaconcino monouso che deve essere utilizzato esclusivamente da…
lunedì 24 Agosto 2020
La riduzione del patrimonio netto per COVID incide sui rimborsi IVA
L’Agenzia delle Entrate, tra gli altri chiarimenti forniti in relazione al DL “Rilancio” (DL 34/2020, conv. L. 77/2020) nella circolare n. 25/2020, ha affrontato il tema delle condizioni per l’accesso ai rimborsi IVA da parte dei soggetti passivi che, a causa dell’emergenza sanitaria, hanno ridotto il proprio patrimonio netto. Tra i requisiti da attestare mediante…
venerdì 21 Agosto 2020
La prima rata da bonario al 16 settembre trascina le successive
Ieri, 20 agosto 2020, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la corposa circolare n. 25, che fornisce diverse risposte a quesiti in ordine alle varie proroghe e agevolazioni disposte dal DL 34/2020, scaturenti dall’emergenza epidemiologica derivante dal virus COVID-19.Alcuni chiarimenti riguardano gli avvisi bonari, derivanti da liquidazione automatica, controllo formale o da tassazione separata. L’art. 144…
mercoledì 19 Agosto 2020
Dilazioni dei ruoli sospese sino al 15 ottobre
Il DL 104/2020, modificando l’art. 68 del DL 18/2020, ha posticipato, dal 31 agosto al 15 ottobre, il periodo di sospensione dei termini di pagamento delle cartelle di pagamento, con tutto ciò che ne consegue. Ieri, Agenzia delle Entrate-Riscossione, mediante apposite FAQ pubblicate sul sito, confermando le pregresse istruzioni, ha specificato che:– il pagamento delle…
lunedì 17 Agosto 2020
Contributo a fondo perduto per negozi e ristoranti dei centri storici turistici
L’art. 59 del DL 104/2020 (DL “Agosto”) prevede un nuovo contributo a fondo perduto per ristoranti e negozi dei centri storici con elevata presenza turistica, nonché per gli esercenti autoservizi trasporto pubblico non di linea. Possono beneficiare del nuovo contributo a fondo perduto i soggetti esercenti attività d’impresa di vendita di beni o servizi al…
venerdì 14 Agosto 2020
Indennità dei professionisti per il mese di maggio nel decreto “Agosto”
Il DL “Agosto”, che nel testo bollinato dalla Ragioneria generale dello Stato è salito a 115 articoli ed è in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, dovrebbe rinnovare le indennità per alcune categorie di autonomi e dipendenti delle quali, di seguito, si fornisce un quadro complessivo sulla base dell’ultima bozza disponibile.In relazione alle indennità erogabili…
giovedì 13 Agosto 2020
Superbonus cumulabile con altre agevolazioni per spese diverse
La detrazione fiscale nella misura del 110% introdotta dall’art. 119 del DL 34/2020 è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti o riducono il rischio sismico degli stessi.Il c.d. “superbonus” è riconosciuto per le spese documentate e rimaste a carico del contribuente, sostenute dal 1° luglio 2020…
mercoledì 12 Agosto 2020
Singolo condomino con spese detraibili anche oltre il tetto massimo per singola unità
Nel caso di interventi di riqualificazione energetica su parti comuni di edifici condominiali, il tetto massimo di spese ammesse alla detrazione IRPEF/IRES spettante a titolo di ecobonus, ai sensi del comma 2-quater dell’art. 14 del DL 63/2013, oppure a titolo di superbonus al 110%, ai sensi delle lett. a) e b) del comma 1 dell’art.…
martedì 11 Agosto 2020
Al via gli aumenti di capitale agevolati
Con un comunicato stampa, il MEF ha reso noto ieri che il Ministro Roberto Gualtieri ha firmato il decreto sulle modalità di attuazione degli incentivi, sotto forma di credito d’imposta, per il rafforzamento patrimoniale delle imprese e, di concerto con il Ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, quello sull’operatività del “Fondo Patrimonio PMI”. I due…
lunedì 10 Agosto 2020
Alberghi, cinema, teatri e discoteche esenti dalla seconda rata IMU per il 2020
Nel decreto “Agosto” sono previste agevolazioni per i settori del turismo e dello spettacolo. In particolare, non è dovuta la seconda rata dell’IMU per l’anno 2020, di cui ai commi da 738 a 783 dell’art. 1 della L. 160/2019, relativa a:– immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali;–…
sabato 8 Agosto 2020
Slitta l’acconto di novembre per i soggetti ISA
Il DL “Agosto” approvato ieri dal Consiglio dei Ministri “salvo intese tecniche”, in base all’ultima bozza circolata in serata, dovrebbe prevedere, al ricorrere di determinati requisiti, la proroga al 30 aprile 2021 del termine di versamento della seconda o unica rata dell’acconto delle imposte sui redditi e dell’IRAP, dovuto per il periodo d’imposta successivo a quello in…
venerdì 7 Agosto 2020
Credito d’imposta per la riqualificazione energetica cedibile dall’impresa al fornitore di energia elettrica
Il primo cessionario della detrazione derivante dagli interventi di riqualificazione energetica può cedere il credito d’imposta al proprio fornitore di energia elettrica. È il chiarimento contenuto nella risposta a interpello dell’Agenzia delle Entrate 6 agosto 2020 n. 249. Si ricorda che per le spese sostenute dal 1° gennaio 2018 (disciplina “a regime”), ai sensi dell’art.…
giovedì 6 Agosto 2020
Le spese per la revisione legale delle PMI non incrementano il bonus R&S
Le spese sostenute per l’attività di revisione legale di una PMI innovativa non incrementano il credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo ex art. 3 del DL 145/2013, non rientrando tra le imprese non obbligate per legge alla revisione legale dei conti. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate nella risposta a interpello n. 246…
martedì 4 Agosto 2020
Ecobonus e superbonus con impianto di riscaldamento
Nella corsa a effettuare interventi che possono consentire di fruire delle detrazioni IRPEF/IRES spettanti a titolo di ecobonus, sia nella versione “ordinaria” che nella versione “superbonus al 110%”, è importante tenere a mente che, per poterne concretamente fruire, gli edifici oggetto degli interventi devono essere dotati di “impianti di riscaldamento”. Le circolari dell’Agenzia delle Entrate…
lunedì 3 Agosto 2020
Visto di conformità anche per il superbonus
Nel caso siano stati effettuati gli interventi previsti dall’art. 119 del DL 34/2020 che consentono di fruire del superbonus del 110%, ai fini dell’opzione per la cessione o per lo sconto in fattura, il contribuente deve richiedere il visto di conformità dei dati relativi alla documentazione che attesti la sussistenza dei presupposti che danno diritto…
sabato 1 Agosto 2020
Dal 3 agosto nuove funzionalità nel Cassetto dei professionisti iscritti alla Gestione separata INPS
Con il messaggio n. 3019 pubblicato ieri, l’INPS ha reso noto che dal 3 agosto sono introdotte, nel Cassetto previdenziale riservato ai liberi professionisti iscritti alla Gestione separata e agli intermediari autorizzati a operare per loro conto, secondo le abilitazioni previste per la procedura di Gestione deleghe per l’accesso ai servizi web dei committenti, le nuove funzionalità…
mercoledì 29 Luglio 2020
Più tempo per registrare nel 2020 le fatture passive del 2019
Le Entrate chiariscono che vale il termine del 30 giugno per gli adempimenti sospesi Il rinvio della dichiarazione IVA per il 2019, da parte del DL “Cura Italia” (DL 18/2020), ha permesso la registrazione delle fatture di acquisto del 2019 entro il più ampio termine del 30 giugno 2020 e, di conseguenza, il beneficio di un maggior lasso…
lunedì 27 Luglio 2020
Limitazioni alla compensazione interna dei crediti per i forfetari
Credito d’imposta maturato durante il regime ordinario non compensabile col debito per imposta sostitutiva dell’anno successivo; va utilizzato l’F24 A seguito della proroga disposta dal DPCM 27 giugno 2020, il 20 luglio sono scaduti i termini per il versamento del saldo 2019 e del primo acconto 2020 delle imposte sui redditi anche per i contribuenti aderenti…
sabato 25 Luglio 2020
Sconto sul corrispettivo con limiti nell’utilizzo del credito
Si amplia il raggio di azione, ma attenzione alla quota di credito non utilizzata Relativamente alle spese sostenute negli anni 2020 e 2021, l’art. 121 del DL 34/2020 attribuisce, ai soggetti beneficiari, la possibilità di optare per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante, oppure per l’applicazione da parte del fornitore di uno “sconto sul corrispettivo” in fattura, fino a…
mercoledì 22 Luglio 2020
Studi associati fuori dal contributo a fondo perduto
Secondo l’Agenzia prevale la natura dei soci, se professionisti iscritti a Cassa Nuovi chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 22 pubblicata ieri, sulla disciplina del contributo a fondo perduto di cui all’art. 25 del DL 34/2020 che, vale la pena ricordarlo, non ha subito modifiche a seguito della conversione in legge dello stesso decreto.…
lunedì 20 Luglio 2020
In arrivo le regole di asseverazione per il superbonus
Il MISE sta predisponendo i decreti attuativi della detrazione al 110 % su interventi di efficienza energetica e sismabonus La L. 17 luglio 2020 n. 77, di conversione del DL 34/2020, è stata pubblicata sul Supplemento Ordinario n. 25 della Gazzetta Ufficiale n. 180 di sabato 18 luglio.Contestualmente alla conversione in legge del decreto “Rilancio”, avvenuta con…
venerdì 17 Luglio 2020
Per contribuenti ISA e forfetari versamenti senza lo 0,4% entro lunedì
Per i versamenti con la maggiorazione dello 0,4% il termine scade il 20 agosto Per i contribuenti interessati dall’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA), compresi quelli aderenti al regime forfetario o dei c.d. “minimi”, scade lunedì 20 luglio il termine per il versamento del saldo 2019 e dell’eventuale primo acconto 2020 di imposte…
giovedì 16 Luglio 2020
Bollo sulle e-fatture del secondo trimestre da versare entro lunedì
L’adempimento interessa anche il primo trimestre, se l’importo dovuto per i primi tre mesi era inferiore a 250 euro Lunedì 20 luglio scadrà il termine per il versamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche emesse nel secondo trimestre del 2020 (codice tributo 2522). In virtù delle disposizioni contenute nel decreto “liquidità” (art. 26 del DL…
lunedì 13 Luglio 2020
Bonus sanificazione e adeguamento ambienti di lavoro con regole precise
L’Agenzia delle Entrate ha definito criteri e modalità di applicazione delle agevolazioni Con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 259854, pubblicato ieri, sono stati definiti i criteri e le modalità di applicazione e fruizione dei crediti d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro e per la sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione di cui agli artt. 120 e 125 del DL…
sabato 11 Luglio 2020
Bonus sanificazione e adeguamento ambienti di lavoro con regole precise
L’Agenzia delle Entrate ha definito criteri e modalità di applicazione delle agevolazioni Con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 259854, pubblicato ieri, sono stati definiti i criteri e le modalità di applicazione e fruizione dei crediti d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro e per la sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione di cui agli artt. 120 e 125 del DL…
giovedì 9 Luglio 2020
Credito d’imposta per le locazioni anche con ricavi superiori a 5 milioni
L’agevolazione spetta agli esercenti attività di commercio al dettaglio, ma in misura ridotta Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda esteso alle imprese esercenti attività di commercio al dettaglio con ricavi superiori a 5 milioni di euro, ma pari al 20% e non al 60%. È una delle novità introdotte…
mercoledì 8 Luglio 2020
Per i professionisti indennità INPS di maggio preclusa senza reddito ridotto
Tra gli esclusi figurerebbero i lavoratori autonomi che hanno avviato l’attività dopo il secondo bimestre 2019 La circolare INPS n. 80/2020 ha riepilogato i requisiti necessari al riconoscimento:– dell’indennità, pari a 1.000 euro per il mese di maggio 2020, in favore dei lavoratori autonomi e dei collaboratori iscritti alla Gestione separata INPS, nonché dei lavoratori stagionali dei settori…
lunedì 6 Luglio 2020
Cessione e sconto in fattura per il recupero edilizio
Per le spese nel 2020 e 2021 cedibile la detrazione per ristrutturazione edilizia, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo Ai sensi dell’art. 121 del DL 34/2020 (c.d. decreto “Rilancio”), il cui Ddl. di conversione da oggi è all’esame dell’Aula della Camera, è possibile optare per la cessione della detrazione o per lo sconto sul corrispettivo anche…
venerdì 3 Luglio 2020
Superbonus del 110% solo ai condomìni per gli interventi sulle parti comuni
Non spetta su parti comuni di edifici che non sono “giuridicamente” condomìni, come l’immobile con più unità di proprietà di un solo soggetto Gli interventi su parti comuni di edifici composti da una pluralità di unità immobiliari possono beneficiare della detrazione IRPEF ex art. 16-bis del TUIR e delle detrazioni IRPEF-IRES “ecobonus” ex art. 1 commi 344-349 della L. 296/2006 e art. 14 del DL…
mercoledì 1 Luglio 2020
Opportunità fiscali da cogliere nel 2020 e 2021 per gli immobili delle imprese
Un 2020 e un 2021 di grandissime opportunità fiscali per operazioni immobiliari consistenti nell’acquisizione da parte di imprese di costruzione e ristrutturazione immobiliare di interi edifici condominiali, al fine di effettuarvi sulle parti comuni interventi di efficientamento energetico e di miglioramento antisismico, per poi procedere alla vendita o alla locazione delle singole unità immobiliari. Fino…
martedì 30 Giugno 2020
Ufficiale la proroga dei versamenti per i contribuenti ISA e forfetari
Sulla Gazzetta ufficiale n. 162 di ieri, 29 giugno, è stato pubblicato il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 giugno 2020 che dispone la proroga dei versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi e IRAP dei contribuenti interessati dall’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA), compresi quelli aderenti al regime forfetario o…
sabato 27 Giugno 2020
“Sconto” IRAP con effetto contabile immediato
Con la circolare n. 12/2020, Assonime, analizzando l’agevolazione introdotta dall’art. 24 del DL 34/2020 (DL “Rilancio”), che consente ad alcuni soggetti con ricavi o compensi non superiori nel 2019 a 250 milioni di euro di non versare il saldo IRAP relativo al periodo di imposta 2019 e la prima rata dell’acconto IRAP relativo al periodo…
venerdì 26 Giugno 2020
Eco e sismabonus per tutti gli immobili delle imprese, dietrofront dell’Agenzia
Le detrazioni IRPEF/IRES per gli interventi di riqualificazione energetica e per quelli antisismici spettano ai titolari di reddito d’impresa che effettuano gli interventi sugli immobili posseduti o detenuti, a prescindere dalla loro destinazione. Le agevolazioni, quindi, competono sia per gli immobili “strumentali”, sia per i “beni merce” e sia per quelli “patrimoniali”. Con la risoluzione…
giovedì 25 Giugno 2020
Primi risultati della fattura elettronica nella lotta all’evasione
Si è tenuta, nella giornata di ieri, presso la VI Commissione Finanze della Camera dei deputati, l’audizione del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, in tema di fatturazione elettronica. A quasi un anno e mezzo dall’introduzione dell’obbligo generalizzato di emissione di e-fattura mediante Sistema di Interscambio per le operazioni fra privati (B2B e B2C),…
mercoledì 24 Giugno 2020
Dal 1° luglio niente contanti a partire da 2.000 euro
Indici sintetici di affidabilità fiscale – periodo d’imposta 2019 – pdf A partire dal prossimo 1° luglio, il limite all’utilizzo del denaro contante si abbasserà dagli attuali 2.999,99 euro a 1.999,99 euro. Tale limite resterà operativo fino alla fine del 2021. Dal 1° gennaio 2022, infatti, il limite diventerà di 999,99 euro. I passaggi sono…
martedì 23 Giugno 2020
Slittano al 20 luglio i versamenti di giugno di contribuenti ISA e forfetari
Con un comunicato stampa pubblicato ieri in serata, il Ministero dell’Economia e delle finanze ha reso noto che è in corso di emanazione il DPCM che proroga dal 30 giugno al 20 luglio il termine di versamento del saldo 2019 e del primo acconto 2020 ai fini delle imposte sui redditi e dell’IVA per i…
lunedì 22 Giugno 2020
Superbonus al 110% per gli immobili non abitativi con dubbi
In attesa della conversione definitiva del DL 34/2020 (c.d. decreto “Rilancio”), sono ancora molte le criticità che emergono dalla lettura delle disposizioni introdotte dall’art. 119.In aggiunta agli incentivi previsti per gli interventi di riqualificazione energetica (c.d. “ecobonus”) di cui ai commi 344-349 dell’art. 1 della L. 296/2006 e all’art. 14 del DL 63/2013, che rimangono…
sabato 20 Giugno 2020
Sanzioni pesanti per il contributo a fondo perduto
In questi primi giorni di presentazione dell’istanza per la richiesta di contributo a fondo perduto, un po’ su tutta la stampa specializzata si susseguono interventi volti ad evidenziare le numerose incertezze applicative che caratterizzano la disposizione.Complici una norma di fattura scadente e una prima circolare dell’Agenzia delle Entrate, la n. 15/2020, in alcuni punti discutibile…
venerdì 19 Giugno 2020
Contributo a fondo perduto per le imprese in liquidazione
Con riferimento ai soggetti che possono o meno beneficiare del contributo a fondo perduto, nell’ambito del comma 2 dell’art. 25 del DL 34/2020 viene previsto che sono, in ogni caso, esclusi i contribuenti la cui attività risulti cessata alla data di presentazione dell’istanza.L’Agenzia delle Entrate, nella circolare n. 15/2020, § 1, ha precisato che, quindi,…
giovedì 18 Giugno 2020
Nel fatturato per il contributo a fondo perduto anche le operazioni senza IVA
Tra gli aspetti maggiormente controversi, ai fini del calcolo del fatturato per beneficiare del contributo a fondo perduto di cui all’art. 25 del DL 34/2020, vi è la valutazione delle operazioni non soggette ad IVA dei mesi di aprile 2019 e 2020.Le istruzioni alla compilazione dell’istanza, da presentare all’Agenzia delle Entrate entro il 13 agosto…
mercoledì 17 Giugno 2020
Contributo a fondo perduto da rilevare come contributo in conto esercizio
La circolare dell’Agenzie delle Entrate n. 15/2020 ha fornito chiarimenti, tra gli altri aspetti, anche sul trattamento contabile del contributo a fondo perduto disciplinato dall’art. 25 del DL 34/2020. Il contributo in esame spetta ai soggetti esercenti attività d’impresa e di lavoro autonomo e ai titolari di reddito agrario, con ricavi o compensi non superiori…
martedì 16 Giugno 2020
Rebus maggiorazioni per il saldo IVA del 2019
I soggetti passivi che non hanno ancora versato il saldo IVA relativo all’anno 2019 e per i quali il versamento non risulta sospeso possono provvedere entro il 30 giugno o il 30 luglio 2020, anche mediante una rateazione da completare nel mese di novembre. Non sembra pacifica, tuttavia, l’individuazione della data dalla quale computare le…
lunedì 15 Giugno 2020
Al via da oggi le istanze per il contributo a fondo perduto
Al via la presentazione delle domande per il riconoscimento del contributo a fondo perduto. Da oggi, 15 giugno, e fino al 13 agosto i soggetti interessati potranno presentare l’istanza per ottenere il pagamento del contributo direttamente sul proprio conto corrente. Le domande potranno essere presentate per tutta la suddetta finestra temporale, non essendo previsto alcun…
sabato 13 Giugno 2020
Split payment verso il rinnovo oltre il 30 giugno 2020
Il 30 giugno 2020 rappresenta il termine ultimo di applicazione della disciplina dello split payment, ma c’è l’intenzione del Governo italiano di chiederne la proroga per ulteriori tre anni (se tale proroga sarà concessa, dunque, la disciplina sarà vigente sino al 30 giugno 2023).Risulta da più parti che gli organi comunitari abbiano già deliberato la proroga.…
venerdì 12 Giugno 2020
Bonus facciate per tutti i soggetti a prescindere dalla tipologia di reddito
Nelle risposte a interpello dell’Agenzia delle Entrate nn. 179 e 182 di ieri, 11 giugno 2020, l’Agenzia delle Entrate è tornata ad occuparsi del c.d. “bonus facciate”, ma più che fornire nuovi chiarimenti sono stati confermati quelli contenuti nella circ. 14 febbraio 2020 n. 2 che in ogni caso si ritiene utile riepilogare. L’agevolazione è…
giovedì 11 Giugno 2020
Per il bonus locazione immobili soglia dei ricavi legata al singolo soggetto
Per fruire del credito d’imposta sui canoni di locazione degli immobili di cui all’art. 28 del DL 34/2020 sono previsti determinati requisiti, sui quali l’Agenzia delle Entrate, nell’ambito della circolare n. 14/2020, ha fornito indicazioni. Anzitutto, possono beneficiare dell’agevolazione i soggetti esercenti attività d’impresa, arte e professione che abbiano ricavi o compensi non superiori a…
mercoledì 10 Giugno 2020
In dirittura d’arrivo l’istanza per il contributo a fondo perduto
In arrivo il modello e le relative istruzioni per la richiesta del contributo a fondo perduto, che dovrà essere presentato all’Agenzia delle Entrate entro 60 giorni dalla data di avvio della procedura telematica. La trasmissione telematica dei dati contenuti nell’istanza può essere eseguita, direttamente o tramite intermediari abilitati, mediante l’applicazione desktop telematico o il servizio…
martedì 9 Giugno 2020
Termine del 16 giugno del versamento IMU prorogabile dal singolo Comune
Rimane fermo al 16 giugno 2020 il termine entro cui i contribuenti devono versare la prima rata dell’IMU per l’anno 2020, salvo che i singoli Comuni non abbiano previsto una proroga del termine per quei soggetti che hanno registrato difficoltà economiche a causa della situazione emergenziale determinata dal COVID-19. La risoluzione n. 5/DF pubblicata ieri…
lunedì 8 Giugno 2020
Via libera al credito d’imposta sulla locazione di immobili
Il credito d’imposta sui canoni di locazione degli immobili ad uso non abitativo ex art. 28 del DL 34/2020 può essere già utilizzato in compensazione nel modello F24 con il codice tributo “6920” o può essere ceduto al locatore come “sconto” sul canone. L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 14 del 6 giugno, ha…
sabato 6 Giugno 2020
Lo “sconto” IRAP si può rilevare nel bilancio 2019
Con un documento pubblicato ieri, 5 giugno 2020, il CNDCEC e la FNC hanno fornito indicazioni sul trattamento contabile della cancellazione del saldo IRAP 2019 prevista dall’art. 24 del DL 34/2020 (DL “Rilancio”).La norma stabilisce, per i soggetti (diversi da intermediari finanziari, società di partecipazione, imprese di assicurazione, Amministrazioni pubbliche) con ricavi o compensi non…
venerdì 5 Giugno 2020
Riduzione all’80% degli acconti 2020 “previsionali” confermata
A seguito della conversione in legge del DL 23/2020 (c.d. DL “liquidità”), viene confermata l’inapplicabilità delle sanzioni e degli interessi per omesso o insufficiente versamento degli acconti IRPEF, IRES e IRAP dovuti per il periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019 (2020, per i soggetti “solari”), a condizione che l’importo versato…
giovedì 4 Giugno 2020
Anche con la deroga alla continuità aziendale occorre fornire adeguata informativa
L’OIC ha pubblicato la versione definitiva del documento interpretativo n. 6 Le società che nella fase di preparazione del bilancio (ad esempio, quello chiuso al 31 dicembre 2019), ricorrendone le condizioni, decidano di esercitare la facoltà di deroga al presupposto della continuità aziendale previsto dall’art. 7 del DL 23/2020 (il cui Ddl. di conversione, su…
martedì 2 Giugno 2020
Per i beni dell’emergenza, fatture senza IVA dal 19 maggio 2020
La circolare n. 12 delle Dogane ha fornito le prime indicazioni sulla decorrenza del regime di favore Per le cessioni di beni destinati alla gestione e al contenimento dell’emergenza da COVID-19, il regime di esenzione IVA, fermo il diritto alla detrazione dell’imposta “a monte”, si applica dalla data del 19 maggio 2020 e sino al…
lunedì 1 Giugno 2020
Aumenti di capitale agevolati con più vincoli per i gruppi di società
Soglie dimensionali per il beneficio fiscale da valutare a livello aggregato e non di singolo soggetto Il meccanismo di funzionamento dei crediti d’imposta previsti dall’art. 26 del DL 34/2020 per il rafforzamento patrimoniale delle medie imprese costituite in forma di società di capitali risulta caratterizzato da “paletti” rigidi per le società che fanno parte di…
sabato 30 Maggio 2020
Saldo e primo acconto IRAP esclusi anche per i non “solari”
Lo ha ribadito l’Agenzia delle Entrate, fornendo altresì alcune esemplificazioni per gli esercizi “a cavallo” Con la risoluzione n. 28, diffusa nella serata di ieri, l’Agenzia delle Entrate ha confermato che l’esclusione dei versamenti IRAP disposta dall’art. 24 del DL 34/2020 (c.d. DL “Rilancio”) esplica i propri effetti anche con riferimento a tutti i soggetti…
mercoledì 27 Maggio 2020
Contributo a fondo perduto anche per gli studi associati
L’art. 25 del DL 34/2020 non sembra contenere esclusioni espresse per chi esercita l’attività in forma collettiva Ai sensi dell’art. 25 comma 10 del DL 34/2020, l’Agenzia delle Entrate è chiamata a definire con un provvedimento del Direttore le modalità di effettuazione dell’istanza, il suo contenuto informativo, i termini di presentazione della stessa e “ogni…
martedì 26 Maggio 2020
Bonus del 110% sulle parti comuni anche per imprese e professionisti
Le unità immobiliari che possiedono o detengono devono essere però ubicate in edifici condominiali Super-ecosismabonus al 110% anche per le imprese (sia IRPEF che IRES) e per i liberi professionisti, se le unità immobiliari che possiedono o detengono sono ubicate in edifici condominiali e gli interventi riguardano le parti comuni. In attesa di conferme a…
lunedì 25 Maggio 2020
Confermato lo sconto “definitivo” del primo acconto IRAP 2020
Con riferimento al 2019, restano dovuti solo gli acconti, da “ravvedere” ove non versati L’art. 24 del DL 34/2020 (c.d. DL “Rilancio”), nel testo pubblicato in G.U., stabilisce espressamente che l’importo del primo acconto IRAP 2020 che non deve essere pagato a giugno/luglio 2020 sarà comunque escluso dal calcolo dell’imposta dovuta a saldo per il…
venerdì 22 Maggio 2020
Rate da dilazione dei ruoli sospese sino al 31 agosto
Decadenza con 10 rate non pagate in luogo delle attuali 5 L’art. 154 del DL “Rilancio” ha esteso fino al 31 agosto 2020 la sospensione dei termini di versamento degli atti impositivi richiamati nell’art. 68 del DL 18/2020, quali gli accertamenti esecutivi, le cartelle di pagamento, gli accertamenti emessi dall’Agenzia delle Dogane e dei monopoli,…
mercoledì 20 Maggio 2020
Aumenti di capitale con credito d’imposta del 20%
Benefici anche in capo alla società beneficiaria del conferimento, ma la misura è soggetta all’approvazione della Commissione europea La versione bollinata del DL “Rilancio” consente finalmente di fare chiarezza sul concreto funzionamento delle agevolazioni per la capitalizzazione delle imprese in crisi. Il problema si celava nella compresenza di due disposizioni (gli artt. 26 e 49…
lunedì 18 Maggio 2020
Contributo a fondo perduto sul 20% del fatturato perso ad aprile
Il fatturato deve essere inferiore ai 2/3 di quanto fatturato nello stesso mese dello scorso anno Uno dei punti qualificanti del decreto Rilancio (ancora in attesa di essere pubblicato in G.U.) è la previsione di un contributo a fondo perduto, a favore di imprese (anche agricole) e professionisti colpiti dall’emergenza COVID-19 che verrà erogato previa presentazione…
venerdì 15 Maggio 2020
Contratti a termine prorogabili temporaneamente senza causale
Fino al 30 agosto sono possibili proroghe e rinnovi anche senza il requisito previsto dall’art. 21 del DLgs. 81/2015 Il legislatore dell’emergenza torna sulla disciplina dei contratti a tempo determinato con una norma di portata più ampia, dopo che in sede di conversione in legge del DL 18/2020 era stato introdotto l’art. 19-bis, per consentire la…
mercoledì 13 Maggio 2020
Sospensione dei contributi previdenziali per i soci lavoratori da chiarire
Annunciata dall’INPS una circolare sull’applicabilità della sospensione per artigiani e commercianti Il prossimo lunedì, 18 maggio, scade la prima rata dei contributi 2020 dovuti sul minimale di reddito dagli iscritti alle Gestioni artigiani e commercianti dell’INPS. Tale versamento può, in linea generale, beneficiare della sospensione disposta dall’art. 18 del DL “Liquidità” per i soggetti che…
martedì 12 Maggio 2020
Saldo 2019 e primo acconto IRAP 2020 non dovuti da “grandi” imprese e professionisti
Il beneficio potrebbe essere applicabile soltanto in presenza di una contrazione del fatturato Il c.d. DL “Rilancio”, all’oggetto del Preconsiglio dei Ministri di ieri, dovrebbe prevedere, per imprese e lavoratori autonomi in possesso di determinati requisiti, l’esclusione dal versamento del saldo IRAP relativo al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2019 (2019, per…
lunedì 11 Maggio 2020
Al 16 settembre i versamenti sospesi dai decreti Cura Italia e liquidità
Questa sera il Consiglio dei Ministri per il varo di una manovra monstre di oltre 250 articoli Con la bozza circolata ieri, comincia a prendere forma il “decretone” da 55 miliardi di indebitamento netto e 155 miliardi di saldo netto da finanziare che era stato annunciato per aprile, era stato assicurato per la scorsa settimana…
venerdì 8 Maggio 2020
Nuovi fondi per le indennità ai professionisti
In arrivo le coperture finanziarie per le richieste di marzo. Dal nuovo DL le risorse per i bonus di aprile In attesa dell’arrivo del decreto “maggio”, MEF e Ministero del Lavoro si sono mossi per coprire finanziariamente le richieste di indennità di 600 euro avanzate dai professionisti ordinistici per il mese di marzo. Dovrebbe essere stato firmato…
giovedì 7 Maggio 2020
Mascherine detraibili solo se “conformi”
Si può beneficiare dell’agevolazione solo se le mascherine rientrano tra i dispositivi medici con marcatura Ce È possibile beneficiare della detrazione IRPEF del 19% ai sensi dell’art. 15 comma 1 lett. c) del TUIR soltanto se le mascherine di protezione hanno i requisiti per poter essere ricomprese tra i dispositivi medici con marcatura Ce.È uno dei chiarimenti forniti…
mercoledì 6 Maggio 2020
Dall’OIC indicazioni definitive sull’impairment 2019
L’emergenza COVID-19 non è un indicatore di perdita di valore delle immobilizzazioni nei bilanci 2019 anche per abbreviati e micro imprese Nella giornata di ieri, 5 maggio 2020, la Fondazione OIC ha pubblicato la versione definitiva della comunicazione in merito alla redazione del test di impairment, nei bilanci al 31 dicembre 2019, in conseguenza dell’emergenza sanitaria causata dal COVID-19.…
martedì 5 Maggio 2020
Adesione al servizio di consultazione delle e-fatture fino al 30 settembre
Con uno specifico provvedimento l’Agenzia delle Entrate ha ulteriormente prorogato il termine Coloro che non avessero ancora aderito al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche e dei loro duplicati informatici, potranno operare tale scelta fino al prossimo 30 settembre 2020. L’Agenzia delle Entrate, con provvedimento 4 maggio 2020 n. 185115, ha infatti disposto…
lunedì 4 Maggio 2020
A maggio indennità INPS fino a 1.000 euro
Il decreto istituisce il reddito di emergenza e ulteriori indennità per categorie in precedenza escluse La prima bozza del decreto legge “aprile” diffusa dalla stampa confermerebbe le anticipazioni dei giorni scorsi in merito al rinnovo per i mesi di aprile e maggio 2020 delle indennità per autonomi, collaboratori ed alcune categorie di dipendenti. Verrebbero introdotte…
giovedì 30 Aprile 2020
Ampliata la prima sospensione dei versamenti da emergenza coronavirus
Inserimento degli esercenti librerie tra i settori maggiormente colpiti dall’emergenza coronavirus che beneficiano della sospensione di alcuni versamenti fiscali e contributivi fino al 30 aprile, estensione alla Provincia di Brescia della sospensione dei versamenti IVA scadenti a marzo e sospensione dei versamenti IVA fino al 31 maggio per gli enti sportivi.Sono le principali novità che…
mercoledì 29 Aprile 2020
Controllo della temperatura obbligatoria negli studi professionali
Nella giornata di ieri, l’Associazione nazionale commercialisti di Torino ha diffuso un vademecum relativo alle nuove misure di sicurezza e prevenzione da adottare negli studi professionali, alla luce delle linee guida contenute nel Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del COVID-19 negli ambienti di lavoro, siglato dalle…
martedì 28 Aprile 2020
Dichiarazione IVA confermata al 30 giugno
A seguito dell’approvazione della legge di conversione del DL 18/2020 (c.d. “Cura Italia”), è confermato il disposto dell’art. 62, il quale prevede la sospensione degli adempimenti in scadenza tra l’8 marzo e il 31 maggio 2020, riconoscendo la possibilità di effettuarli senza applicazione di sanzioni entro il più ampio termine del 30 giugno 2020.Per il numero di…
lunedì 27 Aprile 2020
Dal 4 maggio riapre il settore manifatturiero
Mentre sul fronte sanitario si consolidano i primi segnali confortanti, il premier Conte ha annunciato ieri sera in conferenza stampa a Palazzo Chigi le misure contenute nel nuovo DPCM che sarà in vigore dal 4 al 17 maggio, fatte salve alcune specifiche disposizioni per le imprese, già in vigore da oggi ed eventuali misure di…
venerdì 24 Aprile 2020
L’emergenza COVID-19 non incide sul bilancio 2019
Con il caso n. 5/2020, Assonime analizza gli effetti che la pandemia da COVID-19 produce sui bilanci relativi all’esercizio 2019, facendo chiarezza su alcuni aspetti che hanno alimentato, negli ultimi giorni, il dibattito tra gli operatori. L’analisi si concentra sia sui soggetti c.d. OIC adopter, sia sui soggetti IAS. In via preliminare, si sottolinea come…
giovedì 23 Aprile 2020
A partire da giugno in arrivo 8,5 milioni di atti dalle Entrate
Nel caso in cui, con la conversione in legge del decreto “Cura Italia” – su cui il Governo ha posto la questione di fiducia, che dovrebbe essere votata oggi alla Camera –, dovesse essere confermata l’eliminazione della proroga biennale dei termini di decadenza (prevista nella versione originaria del testo), l’Agenzia delle Entrate “dovrà provvedere” alla…
martedì 21 Aprile 2020
Credito d’imposta per la sanificazione in attesa di regole
Anche se la sanificazione degli ambienti di lavoro e l’utilizzo generalizzato dei dispositivi di protezione avrà rilievo generalizzato solo nella cosiddetta fase 2, le molte imprese che in queste settimane hanno continuato a lavorare hanno dovuto affrontare in modo sistematico questo tipo di spese.Il credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro è tuttavia…
lunedì 20 Aprile 2020
Esonero dal visto sul modello TR per i soggetti con benefici ISA
I soggetti passivi possono chiedere il rimborso o utilizzare in compensazione nel modello F24 il credito IVA maturato nel primo trimestre 2020, qualora sussistano i requisiti previsti. Il modello TR può essere presentato entro il 30 giugno 2020, considerata la sospensione dei termini degli adempimenti tributari prevista dall’art. 62 comma 1 del DL 18/2020. Resta…
sabato 18 Aprile 2020
Oltre 80 mila domande di indennità senza copertura
Con i fondi attualmente stanziati dal Governo, oltre 80 mila professionisti ordinistici rischiano di rimanere fuori dall’indennità di 600 euro prevista dal decreto “Cura Italia”. I numeri precisi sono stati messi nero su bianco in una lettera che l’AdEPP ha inviato ieri ai Ministri di Economia e Lavoro, Gualtieri e Catalfo, chiedendo loro di rifinanziare…
venerdì 17 Aprile 2020
Al via le richieste di prenotazione al Fondo dei prestiti fino a 25 mila euro
È partita la corsa all’accaparramento dei finanziamenti fino a 25.000 euro (fermo restando il limite massimo del 25% del fatturato), con garanzia statale del 100% e concessione automatica da parte del Fondo centrale di garanzia per le PMI, a favore di partite IVA individuali, microimprese e piccole e medie imprese fino a 50 milioni di euro…
giovedì 16 Aprile 2020
Alla cassa il saldo IVA per l’anno 2019
Scade oggi, 16 aprile 2020, il termine per il versamento del saldo IVA relativo all’anno 2019, con riguardo ai soggetti passivi che non possono beneficiare della sospensione prevista dagli artt. 61 e 62 del DL 18/2020 (c.d. “Cura Italia”) per l’emergenza da coronavirus. La scadenza ordinaria per versare il saldo IVA relativo al periodo d’imposta…
mercoledì 15 Aprile 2020
Importi al netto dell’IVA per la riduzione del fatturato
La circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 9/2020 non ha sciolto tutti i dubbi in merito al calcolo della riduzione del fatturato, nei mesi di marzo e aprile 2020 rispetto ai corrispondenti mesi del 2019, da parte degli esercenti attività d’impresa, arte o professione che intendono beneficiare della sospensione dei versamenti di cui all’art. 18 del…
martedì 14 Aprile 2020
Per il rinvio dei versamenti, il fatturato si calcola in base alla data di effettuazione
L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 9 pubblicata ieri, si è espressa, tra le altre cose, in merito al requisito della riduzione del fatturato (o dei corrispettivi) al ricorrere del quale, ai sensi dell’art. 18 del DL 23/2020, è prevista la sospensione dei versamenti in scadenza nei mesi di aprile e maggio 2020, per…
sabato 11 Aprile 2020
Per l’imposta di bollo sulle e-fatture agevolato solo il primo semestre
Il decreto “liquidità” (DL 8 aprile 2020 n. 23) sostituisce integralmente la disposizione, contenuta nel “decreto fiscale” (DL 26 ottobre 2019 n. 124), la quale prevedeva che il versamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche potesse essere effettuato con periodicità semestrale nell’ipotesi in cui gli importi dovuti non avessero superato il limite annuo di 1.000 euro.…
venerdì 10 Aprile 2020
La nozione di fatturato prescinde dagli incassi
L’art. 18 del decreto liquidità (DL 23/2020) ha condizionato il rinvio dei versamenti in scadenza nei mesi di aprile e maggio 2020 (tra cui il versamento dell’IVA, delle ritenute sul lavoro dipendente e dei contributi) al fatto che gli esercenti attività d’impresa, arte o professione abbiano subito una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi del…
giovedì 9 Aprile 2020
Da domani i pagamenti dei 600 euro per i professionisti iscritti alle Casse
Come anticipato la scorsa settimana, a partire da domani le Casse di previdenza dei professionisti autorizzeranno i bonifici sul conto degli iscritti che hanno fatto richiesta dell’indennità di 600 euro prevista dal decreto “Cura Italia”. Ieri, i 20 enti di previdenza facenti parte dell’AdEPP hanno concluso il loro controllo preliminare, che si sostanziava solo nel…
mercoledì 8 Aprile 2020
Rinvio dei versamenti legato a ricavi e compensi conseguiti a marzo
In attesa che il decreto approvato due giorni fa dal Governo venga pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, stando alle bozze in circolazione, occorre interrogarsi su come gestire la prossima scadenza del 16 aprile, fermo restando che analogo ragionamento vale anche per quelle del mese di maggio. Lo schema di decreto prevede un differimento delle scadenze di aprile…
martedì 7 Aprile 2020
Nuove sospensioni dei versamenti per aprile e maggio
Ieri il Consiglio dei Ministri ha approvato un nuovo decreto legge che vede, tra le sue misure principali, liquidità immediata per le imprese: 200 miliardi saranno destinati al mercato interno e altri 200 all’export. Arrivano inoltre nuove misure fiscali e contabili: sono sospesi i versamenti dell’IVA, delle ritenute e dei contributi per i mesi di aprile…
lunedì 6 Aprile 2020
L’emergenza non ferma l’emissione delle fatture
L’emissione delle fatture non è un adempimento che può essere annoverabile fra quelli sospesi per effetto delle disposizioni previste dall’art. 62 del DL 18/2020 (“Cura Italia”) e neppure potrebbe essere invocata, in linea generale, al fine di una posposizione dei termini, la causa di “forza maggiore” prevista dall’art. 6 comma 5 del DLgs. 471/97, posto…
sabato 4 Aprile 2020
Termini sospesi per la registrazione degli atti e il pagamento del registro
Sono sospesi i termini per la registrazione dei contratti, ove scadano tra l’8 marzo 2020 ed il 31 maggio 2020, sia ove l’adempimento debba essere operato dal privato contribuente, sia dove debba essere operato dal notaio o da altri pubblici ufficiali; inoltre, la sospensione dei termini per la registrazione opera sia per gli atti da…
venerdì 3 Aprile 2020
La mancata sospensione dei pagamenti espone al rischio sanzionatorio
Con l’art. 68 del DL 18/2020 è stata introdotta la sospensione dei termini di versamento limitatamente agli atti impositivi espressamente richiamati nella norma, quali gli atti di accertamento esecutivi, le cartelle di pagamento, gli accertamenti emessi dall’Agenzia delle Dogane e dei monopoli, le rate di dilazione relative agli atti di accertamento emessi dall’Agenzia delle Dogane…
giovedì 2 Aprile 2020
Anche commercialisti e consulenti del lavoro potranno inviare le richieste di indennità all’INPS
Con due diversi comunicati stampa, diffusi nel pomeriggio di ieri, i Consigli nazionali di commercialisti e consulenti del lavoro hanno fatto sapere che, a partire da oggi, i rappresentanti delle due categorie potranno inviare all’INPS, per conto dei propri clienti, le richieste di indennità di 600 euro stanziate dal Governo. La notizia è arrivata al…
mercoledì 1 Aprile 2020
Via libera dell’INPS alle domande per l’indennità di 600 euro
Da oggi, 1° aprile, è possibile presentare le domande per l’indennità di 600 euro, non imponibile ai fini IRPEF, a favore di autonomi, parasubordinari ed alcune categorie di lavoratori subordinati. Annunciando l’apertura dei canali telematici, nel comunicato stampa di ieri, l’INPS precisa che non si tratta di un click day e che le domande potranno essere…
venerdì 27 Marzo 2020
Fino a 3.000 euro per le violazioni delle misure per il coronavirus
Con il DL 19/2020 il Governo aggiusta il tiro, scegliendo la via della sanzione di natura amministrativa Da ieri sono in vigore le nuove sanzioni per le violazioni delle misure adottate per contenere l’emergenza sanitaria connessa al coronavirus. L’art. 4 del DL n. 19/2020 – pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 25 marzo – tenta di…
giovedì 26 Marzo 2020
Relazione unitaria del collegio sindacale anche con firma elettronica qualificata
In un documento del CNDCEC indicazioni operative su come superare alcune impasse generate dall’emergenza da COVID-19 Il CNDCEC ha pubblicato ieri il documento sulla relazione unitaria del collegio sindacale al bilancio 2019. Ampio spazio è stato dato all’impatto che il fenomeno pandemico del COVID-19 sta riverberando sulle attività operative degli organi di controllo e dei…
mercoledì 25 Marzo 2020
Mutui prima casa sospesi fino a 18 mesi con calo di fatturato di oltre un terzo
Lavoratori autonomi e liberi professionisti possono accedere ai benefici dell’apposito Fondo di solidarietà entro il 17 dicembre 2020 Entro il 17 dicembre 2020, i lavoratori autonomi e i liberi professionisti che dovessero registrare un calo di fatturato di oltre un terzo, rispetto a quello dell’ultimo trimestre 2019, potranno accedere ai benefici del Fondo di solidarietà…
martedì 24 Marzo 2020
Altri codici ATECO per la sospensione dei versamenti causa coronavirus
L’elenco dell’Agenzia delle Entrate, ora ampliato, ha comunque valore indicativo e non esaustivo Con la risoluzione n. 14 dello scorso 21 marzo, l’Agenzia delle Entrate ha fornito ulteriori chiarimenti in relazione ai codici ATECO dei settori maggiormente colpiti dall’emergenza epidemiologica da coronavirus, che consentono di beneficiare della sospensione di alcuni versamenti fiscali e contributivi. Ai…
lunedì 23 Marzo 2020
Adempimenti IVA sospesi fino al 31 maggio
Il DL “Cura Italia” differisce dichiarazioni e comunicazioni, ma non dovrebbe riguardare l’emissione delle fatture Per i soggetti con domicilio fiscale, sede legale o sede operativa in Italia, è stabilita la sospensione degli adempimenti tributari (diversi dai versamenti e dall’effettuazione di ritenute e trattenute), che scadono tra l’8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020.Lo…
venerdì 20 Marzo 2020
Oggi alla cassa tutti i sostituti per le ritenute sui redditi di lavoro autonomo
Nessuna proroga per le ritenute operate nel mese di febbraio, anche per i settori più colpiti dall’emergenza e i soggetti con ricavi non superiori a 2 milioni Scade oggi la “mini proroga” di 4 giorni per tutti i versamenti fiscali e contributivi del 16 marzo, concessa dal DL 18/2020 a tutti i contribuenti. Per i…
giovedì 19 Marzo 2020
Tassa sui libri sociali con scadenza generalizzata al 20 marzo
Il versamento beneficia della generalizzata proroga dei versamenti, salvo limitate eccezioni per i primi Comuni della “zona rossa” L’art. 60 del DL 18/2020 (decreto c.d. “Cura Italia”) dispone il differimento a domani, 20 marzo, dei versamenti nei confronti delle pubbliche amministrazioni, inclusi quelli relativi ai contributi previdenziali e assistenziali e ai premi INAIL per l’assicurazione…
mercoledì 18 Marzo 2020
Proroga biennale dei termini inapplicabile per INPS e Casse di previdenza
Proroga biennale dei termini inapplicabile per INPS e Casse di previdenza Il DL “Cura Italia”, all’art. 68, prevede la sospensione dei versamenti dall’8 marzo al 31 maggio per cartelle di pagamento, avvisi di accertamento esecutivi, avvisi di addebito. I pagamenti andranno effettuati entro il 30 giugno 2020. Tale proroga è stata ribadita da Agenzia delle…
martedì 17 Marzo 2020
Nessuna sospensione per avvisi bonari e rate da dilazione dei ruoli
Nessuna sospensione per avvisi bonari e rate da dilazione dei ruoli Il Consiglio dei Ministri ha approvato ieri il DL recante le nuove misure a sostegno di famiglie, lavoratori e imprese per contrastare gli effetti dell’emergenza coronavirus sull’economia (c.d. decreto “cura Italia”). Al momento di chiudere il numero odierno del quotidiano, il provvedimento non risulta…
lunedì 16 Marzo 2020
Proroga al 20 marzo per tutti i versamenti in scadenza oggi
Per i soggetti più colpiti dall’emergenza e per quelli con ricavi inferiori a 2 milioni di euro rinvio delle scadenze al 31 maggio È previsto all’esame del Consiglio dei Ministri convocato per questa mattina il decreto “salva economia”, che, salvo sorprese, dovrebbe costituire il punto di caduta finale delle numerose e, in verità assai più…
venerdì 13 Marzo 2020
Versamenti del 16 marzo sospesi solo per i semplificati
Lo stop alle scadenze potrebbe valere solo per chi fattura meno di 400 mila euro. Commercialisti: “Il rinvio deve essere immediato” Lo stop ai versamenti IVA, ritenute e contributi in scadenza il prossimo 16 marzo potrebbe riguardare solo i soggetti con ricavi non superiori a 400 mila euro per le prestazioni di servizi e non…
giovedì 12 Marzo 2020
Da oggi chiusura per tutte le attività commerciali non essenziali
Aperti i negozi di alimentari, prodotti di prima necessità e farmacie. Possibili le attività professionali anche se va attuato il più possibile il lavoro agile Il Governo decide di fare un passo in più nelle misure di contrasto alla diffusione del coronavirus. Ieri alle 21:40 il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato la chiusura…
mercoledì 11 Marzo 2020
Con l’emergenza coronavirus approvazione dei bilanci da rinviare
Troppe le incertezze per rispettare i termini e le condizioni di sicurezza L’emergenza epidemiologica da COVID-19 è destinata a determinare importanti conseguenze anche sul procedimento, in corso, di predisposizione ed approvazione del bilancio al 31 dicembre 2019. Essa, infatti, viene a cadere in un momento nevralgico per l’interlocuzione tra amministratori, professionisti ed uffici amministrativi tesa…
martedì 10 Marzo 2020
“Zona protetta” estesa a tutta l’Italia
Tutta Italia sarà “zona protetta”. Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato ieri un nuovo provvedimento che estende all’intero territorio nazionale le misure già prese per la Lombardia e le altre 14 Province col DPCM 8 marzo 2020. Gli spostamenti saranno consentiti solo per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute. In tutte…
lunedì 9 Marzo 2020
Regolarizzazione dei dati delle liquidazioni tra quadro VP e VH
Il 2 marzo 2020 è scaduto il termine per presentare la comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche relative all’ultimo trimestre 2019. Quest’anno, a seguito della riformulazione dell’art. 21-bis comma 1 del DL 78/2010 da parte dell’art. 12-quater del DL 34/2019, sono state previste due modalità alternative per assolvere tale adempimento:– l’invio del modello LIPE, come già avvenuto per i…
sabato 7 Marzo 2020
Pronte le istruzioni per partecipare alla lotteria degli scontrini
A partire dal prossimo 1° luglio, sarà possibile partecipare alla lotteria degli scontrini esibendo agli esercenti, prima della generazione dello “scontrino elettronico”, il c.d. “codice lotteria”, che verrà inviato all’Agenzia delle Entrate insieme agli altri dati dell’operazione. Ogni acquisto di importo uguale o superiore a un euro per il quale sarà comunicato il codice genererà un numero di biglietti…
venerdì 6 Marzo 2020
Deposito dei bilanci 2019 con tassonomia XBRL invariata
Con un comunicato pubblicato ieri, 5 marzo 2020, sul sito internet di XBRL Italia, l’Associazione ha confermato che la tassonomia da utilizzare per la formazione delle istanze XBRL per il 2020 è la versione PCI 2018-11-04. Nella seduta del 23 settembre 2019 il Consiglio direttivo di XBRL Italia ha, infatti, deliberato di non apportare modifiche, per l’esercizio 2019, alla tassonomia…
giovedì 5 Marzo 2020
Rivalutazione degli immobili d’impresa con il vincolo delle categorie omogenee
Anche nel contesto della rivalutazione dei beni d’impresa prevista dall’art. 1 commi 696 ss. della L. 160/2019 vige l’obbligo di rivalutare tutti i beni facenti parte della stessa categoria omogenea. Le categorie omogenee sono individuate dall’art. 4 del DM 162/2001; diversamente da quanto previsto per i beni mobili, raggruppati in categorie omogenee per anno di acquisizione e coefficiente di…
martedì 3 Marzo 2020
Al 31 marzo l’invio telematico delle CU 2020 e dei dati per la precompilata
Prorogato al 31 marzo il termine per la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate delle Certificazioni Uniche 2020 e delle comunicazioni dei dati per la precompilazione delle dichiarazioni; rinvio al 5 maggio della messa a disposizione delle dichiarazioni precompilate; anticipazione al 2020 del termine del 30 settembre per la presentazione dei modelli 730.Sono queste le principali novità che…
lunedì 2 Marzo 2020
Sottrazione fraudolenta e autoriciclaggio convivono
La Cassazione, nella sentenza n. 7259/2020, ha stabilito che è configurabile il concorso tra il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte (art. 11 del DLgs. 74/2000) e quello di auto-riciclaggio (art. 648-ter.1 c.p.). Si ricorda che, in esito all’introduzione della fattispecie di auto-riciclaggio, una parte della dottrina ha sottolineato come, di fronte alla impossibilità di individuare nel patrimonio dell’autore di…
sabato 29 Febbraio 2020
Nuove specifiche tecniche e rinvio per l’adesione alla consultazione delle e-fatture
Dal prossimo 4 maggio 2020 sarà utilizzabile lo schema di predisposizione delle fatture elettroniche e delle note di variazione previsto dalle nuove specifiche tecniche approvate con un provvedimento pubblicato ieri sera dall’Agenzia delle Entrate. Il Sistema di Interscambio accetterà ancora i documenti elettronici predisposti con le precedenti specifiche – attualmente utilizzate – solo sino al 30 settembre 2020. Le…
venerdì 28 Febbraio 2020
Dal 2 marzo lettere di intento nel Cassetto fiscale del fornitore
A decorrere dal 2 marzo 2020, le informazioni relative alle dichiarazioni di intento trasmesse dagli esportatori abituali saranno rese disponibili a ciascun fornitore accedendo al proprio “Cassetto fiscale”.Lo prevede il provvedimento n. 96911/2020 del direttore dell’Agenzia delle Entrate, emanato ieri, 27 febbraio 2020, in attuazione dell’art. 12-septies del DL 34/2019 che ha modificato la disciplina delle dichiarazioni d’intento.Inoltre, il provvedimento aggiorna il…
martedì 25 Febbraio 2020
Trasmissione dei corrispettivi anche con registratore telematico guasto
Il guasto del registratore telematico non ferma la trasmissione telematica dei corrispettivi. Qualora si verifichi tale eventualità, la memorizzazione dei dati è sostituita con metodologie alternative, ossia annotando le singole operazioni giornaliere su apposito registro, da tenere anche in modalità informatica; sarà tuttavia indispensabile la comunicazione degli stessi dati attraverso la procedura web di emergenza disponibile sul portale “Fatture…
lunedì 24 Febbraio 2020
Bonus mobili legato alla ristrutturazione
Il c.d. “bonus mobili” spetta anche per le spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020 solo se nell’immobile oggetto dell’arredo sono iniziati interventi di recupero del patrimonio edilizio dal 1° gennaio 2019. L’agevolazione consiste in una detrazione IRPEF del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici (con determinate caratteristiche) finalizzati all’arredo “dell’immobile oggetto di…
sabato 22 Febbraio 2020
Nel documento commerciale certificati i servizi “resi”, anche se non ancora pagati
L’emissione del documento commerciale è direttamente correlata alla “esecuzione” dell’operazione, che non deve tuttavia intendersi quale “effettuazione” della stessa ai fini IVA. Resta fermo, dunque, il principio, già previsto per scontrino e ricevuta fiscale (cfr. C.M. n. 60/83), per cui la generazione del documento commerciale deve essere effettuata allatto del pagamento (totale o parziale) del corrispettivo, o al…
venerdì 21 Febbraio 2020
Regime forfetario dubbio per chi si dimette nel 2020
Una delle situazioni per le quali permangono profili di incertezza sull’applicazione del regime forfetario, come modificato dalla L. 160/2019, riguarda il soggetto lavoratore dipendente che nel corso del 2019 abbia percepito redditi di lavoro dipendente superiori a 30.000 euro e intenda intraprendere nei primi mesi del 2020 un’attività di lavoro autonomo, pur risultando ancora dipendente al 31 dicembre…
mercoledì 19 Febbraio 2020
Confermata la riapertura dei termini per la nomina dei controllori delle srl
Il testo del Ddl. di conversione del DL 162/2019 (c.d. Milleproroghe) – su cui il Governo ha posto la questione di fiducia e che verrà votato oggi alla Camera – conferma la modifica dell’art. 379 comma 3 primo periodo del DLgs. 14/2019, stabilendo che le srl obbligate dalla nuova disciplina alla nomina dell’organo di controllo o del revisore…
martedì 18 Febbraio 2020
Minimale di reddito di 15.953 euro per i contributi di artigiani e commercianti
Con la circolare n. 28 pubblicata ieri, l’INPS è intervenuto in merito alla contribuzione dovuta per quest’anno dagli iscritti alle Gestioni speciali artigiani ed esercenti attività commerciali, comunicando i valori delle aliquote, gli importi del massimale e del minimale di reddito e fornendo specifiche indicazioni per consentire il calcolo dei contributi dovuti. Preliminarmente, nella circolare si evidenzia che i valori…
lunedì 17 Febbraio 2020
Moratoria delle sanzioni fino al 30 aprile per le ritenute negli appalti
In merito al complesso meccanismo previsto dall’art. 4 del DL 124/2019, che ha introdotto l’art. 17-bis del DLgs. 241/97, la circ. Agenzia delle Entrate 12 febbraio 2020 n. 1 ha stabilito che fino al 30 aprile 2020 non verranno contestate sanzioni al committente nel caso in cui l’impresa appaltatrice, affidataria o subappaltatrice abbia correttamente determinato e versato le ritenute fiscali sui…
sabato 15 Febbraio 2020
Bonus facciate anche per i soggetti commerciali
L’Agenzia delle Entrate ha fornito ieri i primi chiarimenti relativi al bonus facciate di cui all’art. 1 commi da 219 a 224 della L. n. 160/2019 con la circolare n. 2 e una guida dedicata.  Innanzitutto, viene finalmente precisato che possono usufruire della detrazione i soggetti persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni, gli enti pubblici e…
venerdì 14 Febbraio 2020
Nomina del revisore nelle srl entro l’approvazione del bilancio al 2019
Tra le possibili novità di interesse, introdotte nel testo del decreto mille proroghe (DL 162/2019), la cui conversione in legge dovrà avvenire entro il 29 febbraio, vi è sicuramente la modifica all’art. 379, comma 3, primo periodo del DLgs. n. 14/2019. In base all’emendamento approvato mercoledì dalle Commissioni Bilancio e Affari costituzionali, le srl e le società…
mercoledì 12 Febbraio 2020
Nuovo servizio “procure e deleghe telematiche” da marzo
Nel corso di una conferenza organizzata ieri a Roma, nella quale sono intervenuti anche il Direttore dell’Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini e il Presidente del CNDCEC Massimo Miani, sono stati forniti chiarimenti, fra l’altro, sul regime dei corrispettivi telematici, rispondendo ad alcuni quesiti posti dagli operatori. Inoltre, è stato presentato il nuovo servizio sperimentale per i commercialisti…
martedì 11 Febbraio 2020
Moratoria sui corrispettivi telematici fino al 30 aprile 2020
I soggetti passivi IVA che hanno omesso di trasmettere in via telematica i corrispettivi riferiti al periodo compreso tra i mesi di luglio e dicembre 2019 possono regolarizzare la propria posizione senza l’applicazione delle relative sanzioni inviando i dati entro il 30 aprile 2020.È quanto affermato dall’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 6 pubblicata ieri, 10 febbraio 2020. Sono…
lunedì 10 Febbraio 2020
Adempimenti fiscali a ritmo serrato anche nel 2020
Volendo tirare le fila dopo la legge di bilancio sulle principali scadenze fiscali, anche per l’anno 2020 il calendario si presenta fitto di adempimenti e ben lontano dall’auspicata semplificazione. Il primo appuntamento è rappresentato dalla comunicazione delle liquidazioni periodiche (LIPE) relative al quarto trimestre 2019, includendo quindi anche le informazioni sul metodo di calcolo dell’acconto IVA (rigo…
sabato 8 Febbraio 2020
Ritenute negli appalti, con il certificato chiariti i requisiti per la disapplicazione
Con il provvedimento 6 febbraio 2020 n. 54730 l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile lo schema del modello di certificato previsto dall’art. 17-bis comma 6 del DLgs. 241/97 affinché le imprese appaltatrici, affidatarie e subappaltatrici possano disapplicare l’art. 17-bis del DLgs. 241/97, che ha introdotto nuovi obblighi per il versamento delle ritenute fiscali sui redditi di lavoro dipendente e assimilati e si applica…
venerdì 7 Febbraio 2020
Fuoriuscita dal forfetario con adempimenti in vista
A seguito della risposta ad interrogazione parlamentare n. 5-03471 del 5 febbraio scorso, con la quale il Ministero dell’Economia ha affermato l’immediata operatività dei nuovi limiti al regime forfetario, per i soggetti che hanno continuato ad applicare tale regime nel 2020, pur nella consapevolezza di aver superato tali limiti (spese per lavoro superiori a 20.000 euro e/o redditi…
giovedì 6 Febbraio 2020
Immediata operatività per i nuovi limiti al regime forfetario
I nuovi presupposti per l’applicazione del regime forfetario relativi al sostenimento di spese per lavoro e al possesso di redditi di lavoro dipendente e assimilati sono già operativi, per cui l’applicazione del regime per il 2020 richiede di verificare tali condizioni con riferimento alla situazione consolidatasi nel 2019. Con questa presa di posizione, resa nella giornata di…
martedì 4 Febbraio 2020
Avvisi di anomalia sui corrispettivi, nessun chiarimento se c’è la fattura
I soggetti passivi IVA che hanno ricevuto dall’Agenzia delle Entrate gli avvisi di anomalia per il mancato invio dei dati dei corrispettivi giornalieri non sono tenuti a fornire chiarimenti o segnalazioni all’Amministrazione finanziaria qualora abbiano scelto di documentare le operazioni al dettaglio esclusivamente mediante fattura.È quanto reso noto dalla stessa Agenzia con una notizia pubblicata ieri, 3 febbraio 2020, sulla…
lunedì 3 Febbraio 2020
Fruibile l’iper-ammortamento con acconto nel 2018 e consegna nel 2020
In caso di accettazione dell’ordine e versamento dell’acconto del 20% nel dicembre 2018 è possibile beneficiare dell’iper-ammortamento anche in caso di effettuazione dell’investimento nel 2020; in tal caso è però applicabile la diversa disciplina prevista dalla L. 145/2018. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate nelle risposte fornite in occasione di Telefisco 2020, precisando che tale soluzione risulta coerente con…
sabato 1 Febbraio 2020
Avvisi per mancato invio dei corrispettivi in base al quadro VT
Con una nota diffusa ieri, 31 gennaio 2020, il CNDCEC ha segnalato che l’Agenzia delle Entrate sta recapitando avvisi di anomalia per l’adempimento spontaneo ai soggetti passivi IVA che, in base ai controlli, risulterebbero non aver inviato i dati dei corrispettivi giornalieri per il periodo compreso tra i mesi di luglio e novembre 2019. Come precisato nelle comunicazioni inviate, le…
venerdì 31 Gennaio 2020
Corrispettivi telematici sostituibili con fattura cartacea per i forfetari
L’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi può essere assolto dai soggetti in regime forfetario con l’emissione, per ogni operazione, di semplici fatture cartacee, posto che gli stessi non sono obbligati alla fatturazione elettronica.La conferma ufficiale arriva con una risposta resa dall’Agenzia delle Entrate a Telefisco 2020, nel corso del quale sono stati…
giovedì 30 Gennaio 2020
Criticità per i corrispettivi telematici dei forfetari
A quasi un mese dall’operatività generalizzata dell’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi, sono ancora numerose le incertezze cui devono far fronte gli operatori, tra cui anche quelli che si avvalgono del regime forfetario di cui alla L. 190/2014. I soggetti che applicano tale regime, benché siano esonerati dalla fatturazione elettronica ex art. 1 comma 3 del DLgs.…
mercoledì 29 Gennaio 2020
Immobili da rivalutare con l’incognita area
La scelta di rivalutare i beni d’impresa nel bilancio al 31 dicembre 2019 presenta alcuni aspetti di maggiore delicatezza per quanto riguarda i beni immobili. Fermo restando che, per espressa disposizione di legge, oggetto di rivalutazione sono solo gli immobili che rappresentano immobilizzazioni, e non quelli alla cui produzione o scambio è diretta l’attività dell’impresa,…
martedì 28 Gennaio 2020
Autonomo reato e non attenuante se l’importo delle fatture false è basso
La Cassazione rivede il suo orientamento prevalente L’ipotesi prevista dal previgente art. 8 comma 3 del DLgs. 74/2000, riguardante il caso in cui l’importo non rispondente al vero indicato nelle fatture o nei documenti falsi fosse inferiore a 154.937,07 euro per periodo di imposta, era una fattispecie autonoma di reato e non una mera circostanza…
lunedì 27 Gennaio 2020
Reverse charge negli appalti da valutare in base ai beni strumentali
Per l’efficacia della misura resta necessario il rilascio di un’autorizzazione del Consiglio Ue L’art. 4 comma 3 del DL 124/2019, congiuntamente alle misure antievasive per le ritenute versate nell’ambito di appalti c.d. “labour intensive”, ha introdotto una nuova fattispecie di reverse charge (art. 17 comma 6 lett. a-quinquies) del DPR 633/72), con riferimento alle prestazioni di servizi effettuate:– tramite contratti di appalto, subappalto,…
venerdì 24 Gennaio 2020
Limite di 30 mila euro per il regime forfetario operativo da subito
Lo annuncia la Sottosegretaria al MEF Guerra, che difende la ratio del provvedimento. Commercialisti: “Serve più ascolto” Il limite dei 30 mila euro di reddito da lavoro dipendente, previsto dalla L. 160/2019 come causa ostativa per l’accesso al regime forfetario, farà riferimento ai redditi prodotti nel 2019. Nel corso del convegno nazionale dell’ANC, tenutosi ieri a Roma, la Sottosegretaria al…
mercoledì 22 Gennaio 2020
Fatture “a cavallo d’anno”, serve un intervento urgente per la detrazione IVA
ANC e Confimi chiedono una soluzione con la conversione del Milleproroghe. In caso contrario pronta la denuncia alla Commissione Ue Associazione nazionale commercialisti e Confimi Industria (Confederazione dell’industria manufatturiera italiana) sul piede di guerra per la mancata risoluzione della questione relativa alla detrazione IVA sulle fatture “a cavallo d’anno”, ovvero arrivate nei primi 15 giorni di gennaio…
lunedì 20 Gennaio 2020
Applicazione incerta delle semplificazioni per le lettere d’intento
Non è stato ancora adottato il provvedimento che definisce le modalità operative A partire dal 2020, sono previste alcune semplificazioni in materia di dichiarazioni di intento e un inasprimento del relativo regime sanzionatorio. Il provvedimento attuativo non è stato ancora emanato, motivo per cui gli operatori sono in difficoltà nell’individuare le corrette modalità di gestione delle…
venerdì 17 Gennaio 2020
Utile 2018 al bivio della certificazione
L’Agenzia delle Entrate ha aggiornato le istruzioni al modello CUPE, da consegnare entro il 31 marzo 2020 ai percipienti L’Agenzia delle Entrate ha apportato, il 15 gennaio 2020, alcune modifiche alle istruzioni al modello CUPE, dandone apposita indicazione con comunicato.Il modello deve essere rilasciato entro il 31 marzo 2020 ai soggetti che hanno percepito nel 2019 utili…
giovedì 16 Gennaio 2020
Dichiarazione IVA entro il 2 marzo con il quadro VP
Il modello 2020 consente il “recupero” dei versamenti di imposta periodica non spontanei Con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 8938, pubblicato ieri, sono stati approvati i modelli IVA/2020 e IVA Base/2020, relativi al 2019, da presentare nel periodo compreso fra il 1° febbraio e il 30 aprile 2020. Le principali novità sono rappresentate dall’istituzione dei quadri…
martedì 14 Gennaio 2020
Ritenute negli appalti, limite riferito a tutti i contratti dell’anno con la stessa impresa
Per disapplicare la nuova disciplina i requisiti dell’attività e dei versamenti sono cumulativi La nuova disciplina relativa al versamento delle ritenute in caso di appalto o di affidamento di opere e servizi si applica a tutti i contratti concessi e ancora in essere con la stessa impresa al momento del superamento della soglia annua di 200.000 euro;…
lunedì 13 Gennaio 2020
Bonus investimenti in beni strumentali con apposita indicazione in fattura
Al fine dei controlli, è richiesto l’espresso riferimento alla norma agevolativa La disciplina del nuovo credito d’imposta per investimenti in beni strumentali, riguardante gli acquisti effettuati già a partire dallo scorso 1° gennaio 2020, prevede, a differenza di quanto previsto per i super e iper-ammortamenti, l’indicazione nella fattura di acquisto del bene di un’apposita dicitura. Nello specifico,…
venerdì 10 Gennaio 2020
Resta ferma la deducibilità IMU al 50% per il 2019
La legge di bilancio 2020 prevede nuovi incrementi successivi al 2019 e dispone la deducibilità integrale dal 2022 Confermando quanto previsto nel Ddl., la L. 160/2019 (legge di bilancio 2020) interviene in maniera duplice sulla disciplina della deducibilità IRPEF/IRES dell’IMU relativa agli immobili strumentali.Infatti:– da un lato, resta ferma la misura del 50%, già prevista, per il periodo di…
giovedì 9 Gennaio 2020
Lo scontrino elettronico non cancella la contabilità
In una lettera al CNDCEC, il Presidente dell’Ordine di Roma chiede un intervento “in risposta” allo spot pubblicitario diffuso dall’Agenzia Lo scontrino elettronico non fa venir meno la gestione della contabilità ed è bene che i commercialisti facciano chiarezza. La richiesta arriva dal Presidente dell’Ordine di Roma Mario Civetta, in una lettera indirizzata al CNDCEC…
mercoledì 8 Gennaio 2020
Per le Entrate ecobonus e sismabonus solo per gli immobili strumentali
L’Agenzia smentisce la propria risoluzione n. 22/2018 in relazione al sismabonus e riaccende il contrasto con la Cassazione L’Agenzia delle Entrate nella risposta fornita ad un recente interpello (n. 956-1441/2019) ha affermato che i soggetti titolari di reddito d’impresa non possono beneficiare delle agevolazioni ecobonus (in linea con la posizione restrittiva presa con le risoluzioni n. 303 e n. 340 del…
sabato 4 Gennaio 2020
Modello IVA 2020 con compensazione ampliata
La bozza della dichiarazione per il 2019 conferma l’esonero dal visto nel caso di livello ISA almeno pari a 8 Quale agevolazione per i soggetti che hanno raggiunto un determinato livello di affidabilità fiscale in base ai punteggi attribuiti dagli ISA, l’art. 9-bis comma 11 lett. a) e b) del DL 50/2017 stabilisce l’esonero:– dall’apposizione del visto…
venerdì 3 Gennaio 2020
Riparte l’ACE con coefficiente ridotto all’1,3%
L’agevolazione rivive anche per il 2019, grazie alla previsione di retroattività stabilita dalla legge di bilancio 2020 Con la pubblicazione della L. 160/2019 è stata ufficializzata la “reviviscenza” dell’ACE, in sostituzione della c.d. “mini IRES” (la quale non ha, quindi, mai trovato concreta applicazione): è quindi possibile porre alcune prime considerazioni di massima sull’agevolazione, così come ridisegnata…
giovedì 2 Gennaio 2020
Scontrino elettronico, col 2020 l’obbligo diventa generalizzato
Per l’attivazione dei registratori telematici, però, i soggetti “minori” hanno tempo fino al 30 giugno 2020 La generalità dei soggetti che effettuano operazioni nell’ambito del commercio al minuto è tenuta a memorizzare elettronicamente e a trasmettere in via telematica i dati dei corrispettivi giornalieri, rilasciando, in luogo dello scontrino o della ricevuta fiscale, il nuovo documento…
martedì 31 Dicembre 2019
Iscrizione al VIES e INTRASTAT vendite per le cessioni intra-Ue
Dal 2020 divengono requisiti sostanziali due adempimenti ritenuti formali ante quick fixes Le modifiche apportate alla formulazione dell’art. 138 della direttiva 2006/112/Ce, ad opera della direttiva 2018/1910/Ce, hanno natura sostanziale e sono volte, in attesa che sia istituito il regime definitivo degli scambi nel territorio dell’Unione, ad introdurre condizioni più stringenti perché un’operazione possa qualificarsi come cessione…
lunedì 30 Dicembre 2019
Lettere di intento con sanzioni rafforzate
Dal 2020 per il fornitore sanzione dal 100% al 200% dell’imposta se non verifica l’invio A decorrere dal periodo d’imposta 2020, sono innalzate le sanzioni in capo ai fornitori di esportatori abituali che effettuano cessioni di beni o prestazioni di servizi in regime di non imponibilità IVA senza aver prima riscontrato per via telematica l’avvenuta presentazione all’Agenzia delle Entrate…
sabato 28 Dicembre 2019
“Bonus facciate” dal prossimo anno
La legge di bilancio prevede una detrazione dall’imposta lorda pari al 90% per le spese sostenute nel 2020 Con i commi 219-221 dell’art. 1 della legge di bilancio 2020 definitivamente approvata è introdotto il nuovo “bonus facciate”. Si tratta di una nuova agevolazione per gli interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna di edifici ubicati…
venerdì 27 Dicembre 2019
Detrazione IVA nel 2020 se la fattura arriva a gennaio
La retro-imputazione dell’imposta non è ammissibile per le fatture “a cavallo d’anno” Con l’approssimarsi della fine dell’anno, particolare attenzione deve essere posta alla gestione delle fatture attive e passive, anche per i riflessi che il momento di emissione e di ricezione possiedono rispetto all’esigibilità dell’imposta e al diritto alla detrazione. È da rammentare innanzitutto che l’art. 1 del DPR 100/98, risultante dalle…
martedì 24 Dicembre 2019
Proroga al 2020 con modifiche per il credito d’imposta per la formazione 4.0
Non è più previsto l’obbligo di disciplinare l’attività di formazione nei contratti collettivi Tra le disposizioni agevolative contenute nella legge di bilancio 2020, su cui ieri anche la Camera ha votato la questione di fiducia, e riguardanti la revisione del piano Industria 4.0, è prevista la proroga di un anno del credito d’imposta formazione 4.0, anche…
lunedì 23 Dicembre 2019
Per l’acconto IVA rilevano anche gli acquisti in split payment
Occorre considerare l’imposta divenuta esigibile relativa a tali operazioni Il meccanismo dello split payment prevede che l’IVA addebitata in fattura dal cedente o prestatore sia versata direttamente all’Erario dal cessionario o committente (art. 1 comma 2 del DM 23 gennaio 2015). L’imposta concorre, dunque, alla determinazione dell’acconto IVA di quest’ultimo soggetto e non a quello dovuto dal fornitore che sarebbe…
sabato 21 Dicembre 2019
Gli omaggi ai clienti non scontano sempre l’IVA
Il regime IVA applicabile muta a seconda che i beni omaggiati rientrino o meno nell’attività propria d’impresa Nella prassi commerciale non è infrequente il caso in cui, specialmente a ridosso di una festività, l’imprenditore provveda ad effettuare omaggi nei confronti dei propri clienti. In ambito IVA si rende opportuna la verifica, da un lato, della rilevanza di…
venerdì 20 Dicembre 2019
Sconto in fattura per gli interventi di riqualificazione energetica più rilevanti
Dal 1° gennaio possibile l’opzione per ristrutturazioni importanti di primo livello eseguite su parti comuni con importi pari o superiori a 200.000 euro Il testo del Ddl. di bilancio per l’anno 2020 approvato in via definitiva dal Senato il 16 dicembre 2019, e in corso di esame in commissione Bilancio di Montecitorio, ha cambiato le norme che…
mercoledì 18 Dicembre 2019
Slitta ancora il termine per aderire al servizio di consultazione delle e-fatture
Leggendo la Memoria che il Garante per la protezione dei dati personali aveva presentato alla Commissione Finanze della Camera il 5 novembre scorso non si può dire che fosse del tutto inatteso il provvedimento emanato ieri dall’Agenzia delle Entrate (n. 1427541/2019), con cui viene disposto un nuovo rinvio del termine di adesione al servizio di…
martedì 17 Dicembre 2019
Sanzione fissa per l’invio della fattura immediata entro il 15 del mese dopo
La trasmissione delle fatture elettroniche in un termine superiore a quello, di 12 giorni, definito dall’art. 21 comma 4 primo periodo del DPR 633/72, ma comunque entro la data prevista per l’effettuazione della liquidazione periodica IVA, è soggetta a sanzione in misura fissa (da 250 a 2.000 euro). Questo, in estrema sintesi, uno dei principi richiamati…
lunedì 16 Dicembre 2019
Versamento dell’acconto IVA 2019 entro il 27 dicembre
I soggetti passivi sottoposti agli obblighi di liquidazione e versamento dell’IVA sono tenuti a corrispondere l’acconto 2019 entro il prossimo 27 dicembre (art. 6 comma 2 della L. 405/90). Tale scadenza prescinde dalla periodicità (mensile o trimestrale) con la quale si liquida l’imposta. Il versamento dell’acconto non può essere rateizzato (art. 20 comma 1 del…
sabato 14 Dicembre 2019
Sanzionato l’amministratore di srl che non convoca l’assemblea per i controllori
Entro lunedì prossimo necessaria la convocazione per deliberare la nomina dell’organo di controllo o del revisore In vista dell’ormai imminente scadenza di lunedì prossimo (16 dicembre 2019), entro la quale le srl obbligate in forza della nuova disciplina devono provvedere alla nomina di un organo di controllo o di un revisore, un punto fermo è…
giovedì 12 Dicembre 2019
Abrogato lo sconto in fattura dal 2020
Un emendamento al Ddl. di bilancio elimina lo sconto sul corrispettivo per i lavori di efficientamento energetico e sismico Tra le norme che, probabilmente, non saranno prorogate l’anno prossimo compare lo “sconto in fattura” per i lavori di efficientamento energetico e sismico. Lo prevede un emendamento approvato al Ddl. di bilancio che, inserendo l’art. 19-bis, abroga i…
mercoledì 11 Dicembre 2019
Super e iper-ammortamenti sostituiti da un credito d’imposta per beni strumentali
La nuova agevolazione, introdotta da un emendamento al Ddl. di bilancio, sarebbe prevista per il 2020 Credito d’imposta per beni strumentali nuovi al posto di super e iper-ammortamenti. Un emendamento all’art. 22 del Ddl. di bilancio 2020 prevedrebbe che la maggiorazione del costo ai fini della deducibilità dell’ammortamento e dei canoni di leasing venga sostituita con il diverso…
martedì 10 Dicembre 2019
Per IMU e TASI delle aree fabbricabili conta il valore venale
Nella determinazione del saldo 2019, occorre basarsi su tale valore al 1° gennaio di quest’anno I contribuenti che possiedono aree fabbricabili devono porre particolare attenzione nella determinazione dell’IMU e della TASI, quest’ultima per i soli Comuni che ne hanno previsto l’applicazione. Infatti per tali immobili, in base all’art. 13 comma 3 del DL n. 211/2011 che richiama l’art.…
lunedì 9 Dicembre 2019
Cesto natalizio ai clienti delle imprese deducibile in base al valore unitario
La concessione di omaggi da parte delle imprese rappresenta un fatto usuale in occasione delle festività natalizie. Fermo restando che la disciplina degli omaggi non ha subìto modifiche rispetto allo scorso anno, si riepilogano i tratti salienti della stessa ai fini delle imposte sui redditi. Con riferimento alle imprese, gli oneri sostenuti per omaggi distribuiti…
sabato 7 Dicembre 2019
Bonus per la trasmissione dei corrispettivi con pagamenti elettronici
Il disegno di legge di conversione del DL 124/2019, approvato dalla Camera, contiene diverse disposizioni volte a incentivare l’utilizzo di strumenti di pagamento elettronici. In particolare, l’art. 21 comma 5-bis del decreto consentirà ai commercianti al minuto e ai soggetti assimilati, a decorrere dal 1° gennaio 2021, di avvalersi di sistemi evoluti di incasso al…
venerdì 6 Dicembre 2019
Corrispettivi documentabili anche con e-fattura
A poco meno di un mese dall’estensione dell’obbligo generalizzato di memorizzazione e trasmissione tematica dei corrispettivi, per la generalità dei commercianti al minuto e degli altri soggetti ex art. 22 del DPR 633/72 (anche qualora abbiano realizzato, nel 2018, un volume d’affari inferiore o pari a 400.000 euro), permangono alcune incertezze sugli obblighi documentali da…
giovedì 5 Dicembre 2019
Fringe benefit tassato in base a quanto inquina l’auto in uso promiscuo
Nell’ambito del “maximendamento” presentato dal Governo al Ddl. di bilancio 2020, è stata significativamente rivista la disposizione che prevedeva una stretta alla determinazione del fringe benefit in caso di auto concesse in uso promiscuo ai dipendenti. Attualmente, ai sensi dell’art. 51 comma 4 lett. a) del TUIR, per gli autoveicoli, i motocicli e i ciclomotori…
mercoledì 4 Dicembre 2019
Rinvio a luglio 2020 per la lotteria degli scontrini
Con il Ddl. di conversione del DL fiscale (DL 124/2019), attualmente in discussione alla Camera, sono in arrivo ulteriori novità per la lotteria degli scontrini. Un emendamento approvato dalla Commissione Finanze il 29 novembre scorso modifica sia il termine di decorrenza della lotteria (art. 1 comma 540 della L. 232/2016), sia il regime sanzionatorio introdotto dal…
martedì 3 Dicembre 2019
Nuova periodicità per esterometro e imposta di bollo su fatture elettroniche
La trasmissione telematica dell’esterometro sarà effettuata con cadenza trimestrale entro la fine del secondo mese successivo al trimestre di riferimento, mentre diventa semestrale il termine per il versamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche se gli importi dovuti non superano la soglia di 1.000 euro annui.Si tratta di due tra i numerosi emendamenti al Ddl.…
lunedì 2 Dicembre 2019
Saldo IMU per le abitazioni principali nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9
Ai fini IMU, l’abitazione principale è rappresentata dall’immobile, “iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente” (art. 13 comma 2 del DL n. 201/2011).Per qualificare un immobile come tale è quindi necessario che il suo possessore e il…
sabato 30 Novembre 2019
Dal 2021 invio dei corrispettivi mediante pagamenti elettronici
Con un emendamento approvato il 28 novembre 2019 dalla Commissione Finanze della Camera, in sede di conversione del DL 124/2019, si prevede dal 2021 la possibilità per i commercianti al minuto e per i soggetti assimilati di avvalersi di sistemi evoluti di incasso al fine di documentare i corrispettivi relativi a cessioni di beni e…
giovedì 28 Novembre 2019
Il pegno su quote di srl si costituisce con l’iscrizione al Registro Imprese
La costituzione in pegno delle quote di srl è soggetta al disposto dell’art. 2806 c.c., ai sensi del quale il pegno di diritti diversi dai crediti si costituisce nella forma rispettivamente richiesta per il trasferimento dei diritti stessi; sicché il diritto di pegno risulta costituito con l’iscrizione del relativo atto nel Registro delle imprese. Tale…
martedì 26 Novembre 2019
LIPE per il terzo trimestre 2019 con esonero per i forfetari
Il 2 dicembre 2019 costituisce il termine ultimo per trasmettere i dati relativi alle liquidazioni periodiche IVA del terzo trimestre 2019, anche nell’ipotesi in cui dalla liquidazione emerga un’eccedenza a credito. Il termine ordinario del 30 novembre, essendo un sabato, è, infatti, differito al primo giorno lavorativo a norma dell’art. 7 comma 2 lett. l) del DL…
lunedì 25 Novembre 2019
Alle imprese ecobonus e sismabonus per tutti gli immobili
L’orientamento giurisprudenziale che riconosce il diritto di fruire delle detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica e di adozione di misure antisismiche anche in relazione agli immobili delle imprese diversi da quelli strumentali – e quindi anche per gli immobili destinati alla rivendita e gli immobili destinati alla locazione – crea un terreno operativo decisamente…
sabato 23 Novembre 2019
Saldo IMU entro il 16 dicembre 2019
Scade il 16 dicembre 2019 il termine entro cui deve essere versata la seconda rata dell’IMU.Ai sensi dell’art. 13 comma 13-bis del DL 201/2011, mentre il versamento della prima rata dovuta per il 2019 è eseguito sulla base delle aliquote e delle detrazioni previste per l’anno 2018, eventuali variazioni deliberate dai Comuni hanno rilevanza solo…
venerdì 22 Novembre 2019
Aumento delle aliquote IVA rinviato al 1° gennaio 2021
L’incremento delle aliquote IVA ordinaria e ridotta, prospettato per il 1° gennaio 2020 ai sensi dell’art. 1 comma 718 della L. 190/2014 (e modifiche successive), non dovrebbe avere luogo.Il provvedimento, già annunciato nei mesi scorsi dal Governo ed espresso nella nota di aggiornamento al DEF, trova adesso la prima formulazione normativa nel Ddl. di bilancio…
giovedì 21 Novembre 2019
Bonus TV e decoder per gli acquisti dal 18 dicembre
Il “Bonus TV” sarà disponibile, per le famiglie con ISEE fino a 20.000 euro, per gli acquisti effettuati dal 18 dicembre 2019 al 31 dicembre 2022 e avrà un valore fino a 50 euro. Con il DM 18 ottobre 2019 (pubblicato sulla G.U. 18 novembre 2019 n. 270), sono state definite le modalità per l’erogazione…
martedì 19 Novembre 2019
Riposi al padre se la madre è lavoratrice autonoma anche per il pregresso
L’INPS, con circolare n. 140 pubblicata ieri, nel richiamare la sentenza della Corte di Cassazione n. 22177/2018, ha fornito alcune istruzioni amministrative in relazione al diritto alla fruizione dei riposi giornalieri di cui all’art. 40 del DLgs. 26 marzo 2001 n. 151 in caso di padre lavoratore dipendente e madre lavoratrice autonoma. Tali indicazioni, precisa…
sabato 16 Novembre 2019
Un mese di tempo per regolarizzare le srl senza controlli
Salvo proroghe, tra un mese scadrà il termine che il legislatore ha concesso alle srl che superano i nuovi parametri per provvedere alla nomina di un organo di controllo o di un revisore legale.Anche se sul fronte dei numeri si susseguono versioni contrastanti, è certo che le società coinvolte saranno decine di migliaia, con un…
venerdì 15 Novembre 2019
Bonus R&S, agevolato il costo del personale distaccato da una società consociata
Con la risposta interpello n. 485 pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate ha analizzato l’agevolabilità, ai fini del credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo ex art. 3 del DL 145/2013, dei costi sostenuti per personale “distaccato” presso una consociata. In particolare, il quesito posto nell’istanza d’interpello ha ad oggetto la riconducibilità tra i costi…
mercoledì 13 Novembre 2019
Ridotti anche gli acconti della cedolare e delle altre imposte sostitutive
Con la ris. n. 93 di ieri, sono giunti gli attesi chiarimenti sull’ambito applicativo della modifica, a regime, della misura della prima e della seconda rata degli acconti delle imposte sui redditi e dell’IRAP, disposta dall’art. 58 del DL 124/2019 a beneficio dei contribuenti soggetti agli ISA. In luogo degli attuali 40% (prima rata) e…
martedì 12 Novembre 2019
La fattura nel lotto scartato dal Sistema di Interscambio non è mai stata emessa
Lo scarto, da parte del Sistema di Interscambio, del file relativo a una singola fattura elettronica o del lotto contenente più fatture, equivale alla mancata emissione dei suddetti documenti. L’assunto, già contenuto nel provvedimento n. 89757 del 30 aprile 2018, è stato ribadito nel principio di diritto n. 23, pubblicato ieri dall’Agenzia delle Entrate, nel…
lunedì 11 Novembre 2019
Deducibilità IMU integrale dal 2022 “solare”
Il Ddl. di bilancio 2020 (A.S. n. 1586) interviene, in maniera duplice, sulla disciplina della deducibilità IMU. In primo luogo, l’art. 3 del Ddl., mediante integrale sostituzione dell’art. 3 del DL 30 aprile 2019 n. 34 (c.d. “DL crescita”), conferma, per il periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2018 (vale…
sabato 9 Novembre 2019
REDDITI 2018 ravvedibile entro il 2 dicembre con riduzione a 1/8
La postergazione del termine di presentazione della dichiarazione dei redditi e IRAP al 30 novembre, disposta dall’art. 4-bis comma 2 del DL 34/2019 ha riflesso anche sul versante dei termini per eseguire il ravvedimento operoso.In special modo, si allude al versamento delle sanzioni dichiarative nonché alle violazioni sui tardivi versamenti di imposte, commessi nei periodi…
venerdì 8 Novembre 2019
Cedolare secca al 10% per i contratti concordati in Comuni in stato di emergenza
Per valutare se possa applicarsi l’aliquota del 10% ai contratti di locazione a canone concordato stipulato in un Comune colpito da eventi calamitosi, deve farsi riferimento ai provvedimenti dei commissari delegati che, oltre ad indicare i criteri e le modalità attuative per far fronte alle emergenze, individuano anche i Comuni colpiti dagli eventi calamitosi, come…
giovedì 7 Novembre 2019
In arrivo l’imposta sul consumo di bevande con zuccheri aggiunti
L’art. 82 del disegno di legge di bilancio 2020 introduce l’imposta sul consumo di bevande analcoliche con zuccheri aggiunti (cosiddette bevande edulcorate). Sotto il profilo oggettivo, il nuovo tributo colpirà i prodotti finiti e i prodotti predisposti per essere utilizzati come tali previa diluizione, rientranti nelle voci 2009 e 2202 della nomenclatura combinata, condizionati per…
mercoledì 6 Novembre 2019
I versamenti ISA fanno crescere del 23,6% il gettito di settembre
Le entrate tributare del mese di settembre registrano un notevole incremento di gettito, pari a 6.994 milioni di euro (+23,6%), rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. L’andamento è stato influenzato dalle entrate delle imposte autoliquidate con un gettito IRPEF di 4.888 milioni di euro (+3.875 milioni di euro) e IRES di 3.329 milioni di euro…
martedì 5 Novembre 2019
Proroga di super e iper-ammortamenti “tali e quali” per il 2020
Proroga al 2020 (non triennale) per super e iper-ammortamenti, affiancati da un nuovo credito d’imposta “green” triennale. Questo è il quadro delineato dal disegno di legge di bilancio 2020 trasmesso al Senato. È infatti previsto che, “nelle more della revisione degli incentivi fiscali correlati agli investimenti in beni strumentali secondo il modello «Industria 4.0» finalizzata…
lunedì 4 Novembre 2019
L’ACE torna in vigore già dal 2019
La bozza del disegno di legge di bilancio per il 2020 ridisegna la disciplina delle agevolazioni per la capitalizzazione delle imprese, con una reviviscenza dell’ACE, già dal periodo d’imposta 2019, e una contestuale abrogazione della c.d. mini IRES, che quindi andrebbe sul binario morto senza essere mai applicata.Per cogliere le novità che si prospetterebbero occorre…
sabato 2 Novembre 2019
Nuova rivalutazione per terreni e partecipazioni
La bozza del Ddl. di bilancio 2020 ripropone nuovamente le agevolazioni fiscali introdotte e disciplinate dagli artt. 5 e 7 della L. n. 448/2001, consentendo a persone fisiche, società semplici, enti non commerciali e soggetti non residenti privi di stabile organizzazione in Italia di rivalutare il costo o valore di acquisto delle partecipazioni non quotate…
giovedì 31 Ottobre 2019
Adesioni al servizio di consultazione delle e-fatture fino al 20 dicembre
Le disposizioni del decreto fiscale hanno reso necessaria un’ulteriore proroga Il termine per aderire al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici, slitta al 20 dicembre 2019. Con il provvedimento n. 738239, pubblicato ieri sera dall’Agenzia delle Entrate, la scadenza odierna viene prorogata per “recepire dal punto di vista tecnico e strutturale”…
martedì 29 Ottobre 2019
Sotto la lente del Fisco tutti i dati delle fatture elettroniche
Per effetto del decreto fiscale, anche in assenza di adesione al servizio di consultazione potrebbe essere memorizzato l’intero file fattura La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, sabato scorso, del decreto fiscale (DL 26 ottobre 2019 n. 124), potrebbe far sorgere alcuni dubbi in ordine all’impianto stesso del servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche, atteso che Guardia di Finanza e…
sabato 26 Ottobre 2019
Per i soggetti ISA seconda rata degli acconti al 50%
La disposizione è efficace anche nel 2019, con la riduzione, di fatto, al 90% dell’acconto complessivamente dovuto quest’anno L’art. 58 del DL fiscale collegato alla legge di bilancio 2020, nella versione licenziata dal MEF e trasmessa a Palazzo Chigi, prevede la modifica, a regime, della misura della prima e seconda rata degli acconti dell’IRPEF, dell’IRES, dell’IRAP e delle…
mercoledì 23 Ottobre 2019
Dietrofront sul forfetario, nessuna determinazione analitica del reddito
Il mantenimento del criterio forfetario di determinazione del reddito è confermato dal Viceministro all’Economia, Antonio Misiani Tra gli interventi al regime forfetario, di cui alla L. 190/2014, menzionati nel documento programmatico di bilancio inviato all’Ue, risultava l’introduzione di un regime analitico di determinazione del reddito. È di ieri, tuttavia, l’annuncio di un passo indietro: la prossima legge…
lunedì 21 Ottobre 2019
Sanzionato il professionista che non accetta il bancomat o la carta di credito
Sanzione amministrativa di 30 euro più il 4% del valore della transazione Uno dei temi più dibattuti degli ultimi giorni, oggetto del vertice di maggioranza previsto per oggi, è quello delle sanzioni per chi non accetta i pagamenti mediante POS.L’ultima bozza del decreto fiscale prevede che la “mancata accettazione” di pagamenti tramite carte di debito (bancomat) o…
sabato 19 Ottobre 2019
Restyling del regime forfetario nella prossima legge di bilancio
Reintrodotti i limiti per beni strumentali e spese per lavoro dipendente, con determinazione analitica del reddito La prossima legge di bilancio metterà nuovamente mano al regime forfetario, di cui alla L. 190/2014. I macro ambiti di intervento sono stati individuati nel documento programmatico di bilancio inviato all’Ue, anche se i dettagli delle singole modifiche non risultano ancora…
mercoledì 16 Ottobre 2019
Sempre più telematica la lotta all’evasione
Dalle bozze di decreto fiscale emerge un largo uso di strumenti elettronici per le attività di controllo Sebbene la strada per l’approvazione del c.d. “decreto fiscale” appaia ancora tortuosa, da una prima lettura delle bozze parrebbe chiara la volontà, da parte del Governo, di operare una stretta sui fenomeni di evasione e frode fiscale anche facendo leva…
lunedì 14 Ottobre 2019
Omesso modello ISA con possibilità di ravvedimento
Il ravvedimento operoso non fa “rivivere” il regime premiale La disciplina sanzionatoria connessa alle irregolarità inerenti alla compilazione del modello ISA comporta vari effetti, sia accertativi sia sanzionatori, che, sotto più aspetti, differiscono da quanto era previsto per gli studi di settore. Per prima cosa, qualsiasi irregolarità nella compilazione degli ISA non ha alcun effetto sulla misura della sanzione da dichiarazione…
venerdì 11 Ottobre 2019
Compensazioni IRPEF/IRES inibite senza previa dichiarazione
La compensazione volontaria tra rimborsi e ruoli diventa obbligatoria La prima bozza di decreto fiscale contiene una serie di norme volte a reprimere le indebite compensazioni, essendo, questo, un fenomeno purtroppo divenuto frequente specie negli ultimi anni.In primo luogo, si propone di modificare l’art. 17 del DLgs. 241/97, prevedendo che, altresì per i crediti relativi alle imposte sui…
mercoledì 9 Ottobre 2019
Rimodulazione dell’IVA con vista su alberghi e ristoranti
Col passaggio di tali servizi all’aliquota ordinaria il gettito crescerebbe di almeno di 6,2 miliardi, ma difficilmente la modifica sarebbe senza traumi Nessun aumento delle attuali aliquote IVA del 10% e del 22%, ma una rimodulazione delle vigenti aliquote applicabili a taluni beni e servizi che non determini aggravio alcuno in termini di prelievo complessivo…
lunedì 7 Ottobre 2019
Legittimo detrarre l’IVA sull’acconto versato per il preliminare
La detrazione deve essere invece disconosciuta se viene accertata la natura fittizia dell’operazione Il diritto alla detrazione dell’IVA assolta in relazione a un acconto versato sorge quando l’acconto medesimo viene incassato dalla controparte. In tale momento, difatti, si verifica l’esigibilità dell’IVA per il cedente o prestatore e, di riflesso, il connesso diritto alla detrazione dell’imposta.Non spetta, invece, il…
venerdì 4 Ottobre 2019
L’avviso bonario all’intermediario non restringe i termini per definire
Anche in caso di archiviazione parziale il termine dovrebbe rimanere di novanta giorni In sede di definizione degli avvisi bonari, sovente emergono questioni interpretative tra contribuente e uffici finanziari in merito al computo del termine per la definizione quando l’avviso bonario viene recapitato con mezzi telematici non al contribuente ma direttamente all’intermediario che ha trasmesso la dichiarazione. Effettivamente,…
giovedì 3 Ottobre 2019
Certificazioni Uniche scadenti a ottobre con dubbio sanzioni sulla correzione
La norma prevede la non sanzionabilità della correzione, entro 5 giorni, solo per la scadenza ordinaria del 7 marzo La trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate delle Certificazioni Uniche deve avvenire ordinariamente entro il termine del 7 marzo dell’anno successivo a quello in cui le somme e i valori sono stati corrisposti (art. 4, comma 6-quinquies, del DPR…
lunedì 30 Settembre 2019
Lo sconto sul corrispettivo si contabilizza in anticipo
Sembra possibile utilizzare il credito d’imposta già nell’esercizio di sostenimento della spesa I soggetti che hanno diritto alla detrazione IRPEF/IRES per gli interventi di riqualificazione energetica ex art. 1 commi 344-349 della L. 296/2006 possono fruire in modo diretto dell’agevolazione, portando il relativo importo (suddiviso in 10 rate annuali) in detrazione dall’imposta lorda. In alternativa, l’art. 14 del DL 63/2013 consente…
sabato 28 Settembre 2019
Attenuazione delle sanzioni sulla tardiva emissione agli sgoccioli
Dal 1° ottobre sanzione piena per le fatture trasmesse in ritardo Per rendere più agevole la fase di avvio del processo di fatturazione elettronica fra privati, l’art. 10 del DL 119/2018 aveva disposto, per il primo semestre del 2019, la mancata applicazione della sanzione di cui all’art. 6 del DLgs. 471/97 nel caso in cui la fattura…
giovedì 26 Settembre 2019
Dodici giorni anche per la fatturazione “anticipata”
Per l’effettuazione rileva la data indicata in fattura Fra le questioni che hanno trovato soluzione nella risposta ad interpello n. 389, pubblicata lo scorso 24 settembre dall’Agenzia delle Entrate, ha senza dubbio rilevanza quella concernente la data di trasmissione delle fatture emesse in via volontaria e anticipata dal soggetto passivo. Il fatto posto all’esame dell’Amministrazione finanziaria riguarda un operatore che…
mercoledì 25 Settembre 2019
Ammessa la data dell’ultimo giorno del mese nella fattura differita
Resta possibile anche l’eventuale indicazione della data di trasmissione o quella dell’ultimo DDT È una possibilità, non un obbligo, l’indicazione nelle fatture differite della data dell’ultima operazione effettuata. In alternativa e a seconda dei casi, il soggetto emittente potrà riportare il giorno di emissione della stessa o la data di fine mese “rappresentativa del momento di esigibilità…
lunedì 23 Settembre 2019
Non sempre applicabile la regola dei dodici giorni per la fattura immediata
Restano fermi i termini di emissione della fattura previsti da leggi speciali Al fine di calcolare la decorrenza del termine di 12 giorni per l’emissione della fattura “immediata” occorre sempre fare riferimento alla “data di effettuazione dell’operazione” (art. 21 comma 4, primo periodo del DPR 633/72). La disposizione, introdotta dall’art. 11 del DL 119/2018 (che aveva stabilito il suddetto termine in…
venerdì 20 Settembre 2019
Nuovi avvisi bonari INAIL al via dal 23 settembre
Le comunicazioni riguardano i titoli, ad esclusione dell’autoliquidazione, con scadenza nel primo semestre 2019 L’INAIL ripropone l’operazione “avvisi bonari” nella consueta scadenza di settembre.Ai sensi del DLgs. 46/99, l’Istituto assicuratore è obbligato ad iscrivere a ruolo i crediti per premi non versati alle scadenze previste da disposizioni di legge o dovuti in forza di accertamenti d’ufficio…
martedì 17 Settembre 2019
Cause di esclusione da verificare per gli ISA
Costituiscono motivo di esonero dalla presentazione del modello e, conseguentemente, escludono dal regime premiale A differenza degli studi di settore, la sussistenza di una causa di esclusione dagli indici sintetici di affidabilità fiscale evita di dover allegare al modello REDDITI la comunicazione ISA. Unica eccezione per le imprese multiattività che conseguano ricavi superiori al 30% del totale…
lunedì 16 Settembre 2019
Versamento prorogato del saldo IVA per il 2018 con maggiorazioni “limitate”
Chiarito che la maggiorazione mensile dello 0,4% si applica solo fino al 30 giugno I soggetti che possono beneficiare della proroga dei versamenti al 30 settembre 2019 e che devono ancora effettuare il versamento del saldo IVA relativo al 2018 possono provvedervi applicando la prevista maggiorazione mensile dello 0,4% solo fino al 30 giugno. È questo l’importante…
venerdì 13 Settembre 2019
Il Tribunale controlla anche la revoca della delibera di nomina dei sindaci
L’effetto sostanziale è lo stesso della revoca dei sindaci, con applicazione dell’art. 2400 comma 2 c.c. L’art. 2400 comma 2 c.c. – ai sensi del quale “i sindaci possono essere revocati solo per giusta causa. La deliberazione di revoca deve essere approvata con decreto dal tribunale, sentito l’interessato” – si applica anche nel caso di revoca non…
mercoledì 11 Settembre 2019
L’immobile locato nello stesso Comune impedisce il bonus prima casa
L’Agenzia delle Entrate contraddice apertamente la Suprema Corte La titolarità di un altro immobile abitativo, nel medesimo Comune in cui si intenda acquistare una nuova abitazione, impedisce di applicare il beneficio prima casa in relazione al nuovo acquisto anche se l’altra abitazione è locata. Lo afferma l’Agenzia delle Entrate nella risposta ad interpello n. 378, pubblicata ieri.…
lunedì 9 Settembre 2019
Il socio di srl controlla la gestione anche con la forza
Il Tribunale di Napoli autorizza il nominato ufficiale giudiziario ad avvalersi della forza pubblica Il Tribunale di Napoli, con provvedimento del 31 luglio 2018, ha stabilito che il diritto di controllo del socio non amministratore di srl, ex art. 2476 comma 2 c.c., può essere garantito anche con la forza, per il tramite di un ufficiale giudiziario. Il socio non amministratore…
venerdì 6 Settembre 2019
Per gli ISA “adeguamento” eventuale
Situazioni particolari che non vengono rilevate dall’indice e incidono sul giudizio complessivo vanno segnalate nel campo note aggiuntive Se a livello istituzionale continua il pressing per rendere facoltativi gli ISA per il periodo d’imposta 2018, sul piano operativo l’applicazione degli indici prosegue anche per definire i versamenti delle imposte in scadenza a fine mese. Si segnala che…
mercoledì 4 Settembre 2019
Sulla facoltatività degli ISA i commercialisti non mollano
Nuove critiche da parte della categoria al MEF, che insiste sull’applicazione obbligatoria degli indici Ancora critiche da parte dei commercialisti per la chiusura del MEF alla possibilità di rendere facoltativa l’applicazione degli indici di affidabilità fiscale per il 2018. Questa volta, a intervenire è nuovamente il Consiglio nazionale di categoria, che prova a confutare nel merito la…
lunedì 2 Settembre 2019
LIPE per il secondo trimestre al 16 settembre
Tale data è stata confermata nelle disposizioni del recente decreto “crescita” L’art. 12-quater del DL 34/2019 (conv. L. 58/2019) ha definitivamente stabilito che la comunicazione dei dati delle liquidazioni relativi al secondo trimestre è effettuata entro il 16 settembre.A tal fine, è stato modificato l’art. 21-bis comma 1 del DL 78/2010 che disciplina la comunicazione.Pertanto, per il secondo trimestre 2019, la comunicazione…
sabato 31 Agosto 2019
Controlli sulle attività estere con maggiore selettività
La circolare n. 19/2019 dell’Agenzia delle Entrate fa luce sulle procedure di selezione dei contribuenti da sottoporre ad accertamento La circolare “agostana” n. 19/2019 dell’Agenzia delle Entrate sui controlli fiscali contiene alcune importanti indicazioni sulle procedure che verranno utilizzate dall’Agenzia stessa per l’accertamento delle violazioni connesse agli investimenti di fonte estera, sia per quanto riguarda gli aspetti reddituali…
mercoledì 28 Agosto 2019
IVA dovuta se la piattaforma on line non trasmette i dati degli acquisti
Il soggetto passivo si considera debitore d’imposta se non dimostra che l’IVA è stata assolta dal fornitore L’art. 13 comma 1 del DL 34/2019 ha stabilito nuovi obblighi comunicativi in capo ai soggetti passivi che facilitano la vendita di beni mediante piattaforme digitali, mercati virtuali (marketplace), portali o mezzi simili.Gli obblighi attengono alle vendite a distanza di beni,…
lunedì 26 Agosto 2019
Invio dei corrispettivi entro il 2 settembre senza sanzioni
Chi non ha ancora attivato i registratori telematici può trasmettere i dati con i servizi on line dell’Agenzia delle Entrate I soggetti IVA che dal 1° luglio 2019 sono obbligati alla trasmissione telematica dei corrispettivi e che non hanno inviato i dati del mese di luglio entro i termini ordinari devono provvedervi entro lunedì 2 settembre al fine…
venerdì 23 Agosto 2019
Costi economici e sociali elevati per l’aumento delle aliquote IVA dal 2020
Ampia e diversificata la ricaduta che non risparmia neppure lo Stato Il costante richiamo al timore per l’attivazione delle clausole di salvaguardia previste dalla legge di bilancio per il 2019 e il conseguente aumento delle aliquote IVA a partire dal prossimo anno rendono necessarie alcune riflessioni in merito alle conseguenze che tali incrementi potranno generare, sia per gli operatori…
mercoledì 21 Agosto 2019
Con le modifiche agli ISA precompilati opportuna la disapplicazione per il 2018
Per ADC e ANC la pubblicazione del DM 9 agosto 2019 impone perlomeno un ulteriore slittamento del termine del 30 settembre Per le associazioni ADC e ANC le modifiche apportate dal DM 9 agosto 2019 ai dati dei modelli ISA precompilati violano, tra le altre, le disposizioni dell’art. 6 comma 4 dello Statuto del contribuente: la norma sancisce, infatti, che non…
lunedì 19 Agosto 2019
Regole antiriciclaggio ad hoc per i sindaci revisori
Gli obblighi di adeguata verifica devono essere assolti individualmente da ciascun sindaco al primo contatto utile con la società I sindaci con funzione di revisione legale di società non destinatarie del DLgs. 231/2007 dovranno volgere individualmente l’adeguata verifica. Questa dovrà essere effettuata al primo contatto utile con la società.È quanto si legge nelle linee guida del CNDCEC, emanate lo scorso maggio, che prospettano…
sabato 17 Agosto 2019
Deducibili gli accantonamenti per l’indennità suppletiva di clientela
La Cassazione conferma la deducibilità per competenza, non considerando rilevante il carattere aleatorio dell’indennità Con la sentenza n. 20946/2019, la Cassazione ha ribadito che l’indennità suppletiva di clientela spettante agli agenti è deducibile secondo il principio di competenza e non per cassa, essendo irrilevante il carattere aleatorio della stessa. L’estensione del diritto alla deduzione dell’accantonamento per tale…
giovedì 15 Agosto 2019
Inviti a regolarizzare e contraddittorio preventivo utili per la pretesa tributaria
Fra le righe della circ. n. 19/2019 emerge la possibilità che tali strumenti acquisiscano un ruolo sempre più centrale nelle attività di accertamento Lo scorso 8 agosto l’Agenzia delle Entrate ha diffuso la circolare n. 19 che, come ormai d’abitudine, ha fissato gli indirizzi operativi per la prevenzione e il contrasto all’evasione (si veda “Fatture elettroniche e comunicazioni…
martedì 13 Agosto 2019
Cessione totalitaria con successiva fusione non sempre riqualificabile
È possibile procedere alla riqualificazione dell’atto solo se a monte della cessione si pone un previo scorporo mediante conferimento d’azienda Se la “riqualificazione fiscale antielusiva” di atti di cessione di partecipazioni in atti di cessione di aziende, immobili o altri beni (a seconda della natura del patrimonio della società partecipata) è un tema che nella…
sabato 10 Agosto 2019
Ultima chiamata per le fatture senza sanzione dei trimestrali
La misura di azzeramento delle sanzioni per la tardiva emissione delle fatture, prevista dall’art. 1 comma 6 del DLgs. 127/2015 al fine di agevolare l’introduzione dell’obbligo generalizzato di fatturazione elettronica, esplica ancora i propri effetti, per i soggetti che adottano le liquidazioni “trimestrali”.La disposizione prevede, infatti, che, per le operazioni effettuate nel primo semestre 2019,…
venerdì 9 Agosto 2019
Ravvedimento su saldo e acconto IMU 2018 spostato a fine anno
Una tesi iperprudente induce a ravvedere entro il 18 giugno La dichiarazione IMU viene presentata, ove richiesto, entro il 31 dicembre dell’anno successivo a quello in cui sorge il presupposto impositivo. Si tratta di una situazione che si differenzia dalla dichiarazione dei redditi. Infatti, la reiterazione dell’obbligo dichiarativo si ha solo quando si verificano variazioni che, per una qualsivoglia…
giovedì 8 Agosto 2019
Trasformazione del bonus di 80 euro con “rischio incapienti”
L’annuncio da parte del Governo della volontà di trasformare il c.d. “bonus 80 euro” in un aumento della detrazione per redditi di lavoro dipendente costituisce sul piano tecnico una scelta condivisibile che consentirà di fare chiarezza sul livello di pressione fiscale effettivamente esercitato sui redditi di lavoro dipendente di fascia medio-bassa e, a livello macro,…
martedì 6 Agosto 2019
Aboliti i registri delle dichiarazioni di intento
Dal 2020 gli esportatori abituali non sono più tenuti a consegnare al fornitore le dichiarazioni di intento e, di riflesso, è abolito l’obbligo di numerare progressivamente le stesse e annotarle in appositi registri.Le importanti semplificazioni sono state previste dall’art. 12-septies del DL 34/2019 (conv. L. 58/2019) ed erano attese da tempo, se si considera che,…
sabato 3 Agosto 2019
Convenzione INPS-Casse professionali per attuare il sistema di comunicazione europeo “EESSI”
In attuazione della normativa comunitaria sul coordinamento dei regimi di sicurezza sociale di cui ai Regolamenti Ce 883/2004 e 987/2009 (sostitutivi dei Regolamenti Cee 1408/71 e 574/72), dal 3 luglio 2019 è operativo il sistema di comunicazione europeo denominato EESSI (Electronic Exchange of Social Security Information), con l’avvio dello scambio telematico di dati tra circa 15.000…
venerdì 2 Agosto 2019
Ulteriore proroga dei versamenti al 30 ottobre con la maggiorazione dello 0,4%
I soggetti che possono beneficiare della proroga dei versamenti al 30 settembre possono provvedere al pagamento anche entro il 30 ottobre, applicando la maggiorazione dello 0,4%; in caso di rateizzazione, è possibile non avvalersi della proroga mantenendo il precedente piano di rateazione, ma versando le prime quattro o tre rate entro il 30 settembre, senza…
giovedì 1 Agosto 2019
Il Governo chiude all’applicazione facoltativa degli ISA
Niente applicazione facoltativa dei nuovi indici di affidabilità fiscale per l’anno in corso. A chiudere la porta a un eventuale provvedimento in questa direzione, più volte invocato tanto dal Consiglio nazionale quanto dalle associazioni dei commercialisti, è Giovanni Tria. Intervenuto ieri nel corso del question time alla Camera, il Ministro dell’Economia ha spiegato che, considerati…
mercoledì 31 Luglio 2019
Due opzioni di regolarizzazione per fatture da non residenti con IVA errata
Una soluzione consiste nella mancata detrazione dell’imposta ed emissione della fattura in reverse charge Ai sensi dell’art. 17 comma 2 del DPR 633/72, il soggetto passivo IVA italiano è tenuto ad assolvere l’IVA per le cessioni e le prestazioni di servizi effettuate in Italia da soggetti non residenti, attraverso l’emissione di un’autofattura, o l’integrazione della fattura emessa…
martedì 30 Luglio 2019
Da oggi invio dei corrispettivi senza registratori telematici
Disponibili sul portale Fatture e Corrispettivi i nuovi servizi web utilizzabili nel periodo transitorio Nella giornata di ieri l’Agenzia delle Entrate ha attivato i nuovi servizi web utilizzabili per l’invio telematico dei corrispettivi nella c.d. “fase transitoria”. In particolare, tali servizi sono ora utilizzabili dai soggetti IVA che, pur essendo obbligati all’invio dei dati dallo scorso 1°…
lunedì 29 Luglio 2019
Contribuenti senza proroga alla cassa entro il 31 luglio
Versamenti con la maggiorazione dello 0,4%, salvo i soggetti IRES che hanno approvato il bilancio 2018 a giugno o luglio Entro mercoledì prossimo, 31 luglio 2019, i contribuenti che non possono beneficiare della proroga stabilita in sede di conversione del decreto “crescita” devono provvedere a effettuare i versamenti del saldo 2018 e del primo acconto 2019 derivanti…
venerdì 26 Luglio 2019
Ultimi giorni per evitare l’omessa dichiarazione IVA
Con la dichiarazione integrativa è possibile modificare la scelta di destinazione del credito Entro lunedì 29 luglio 2019 è ancora possibile trasmettere tardivamente il modello IVA 2019 per il 2018 beneficiando della riduzione delle sanzioni amministrative prevista dal ravvedimento operoso (art. 13 del DLgs. 472/97). Le dichiarazioni presentate entro 90 giorni dalla scadenza del termine (nel caso di…
giovedì 25 Luglio 2019
In scadenza le domande per rottamazione dei ruoli e saldo e stralcio
Entro fine mese bisogna pagare la prima rata per chi ha presentato domanda entro lo scorso 30 aprile Entro fine mese occorre presentare le domande di rottamazione dei ruoli e di saldo e stralcio, i cui termini, originariamente fissati al 30 aprile 2019, sono stati postergati dal DL 34/2019 al prossimo 31 luglio.Lo ricorda Agenzia delle Entrate-Riscossione mediante un comunicato stampa di…
mercoledì 24 Luglio 2019
Per il pro rata le operazioni in reverse charge si considerano soggette a IVA
La DRE Piemonte ha fornito il chiarimento con una risposta a interpello I soggetti passivi IVA che esercitano attività che danno luogo sia a operazioni imponibili che a operazioni esenti hanno diritto, ai sensi dell’art. 19 comma 5 DPR 633/72, a detrarre l’IVA assolta a monte, per tutti gli acquisti di beni e servizi e le importazioni operate nell’anno,…
martedì 23 Luglio 2019
Per i forfetari senza altri redditi IRPEF niente detrazione per i figli a carico
Per trasferire la detrazione al genitore dal reddito più alto rileva nella comparazione anche il reddito soggetto a sostitutiva al lordo dei contributi Nella risoluzione n. 69 pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate affronta la problematica concernente la detrazione per figli a carico nel caso in cui uno dei due genitori abbia aderito al regime forfetario. Per coloro che aderiscono…
lunedì 22 Luglio 2019
Al 31 dicembre anche la dichiarazione IMU/TASI ENC
In base a una lettura sistematica della disciplina IMU, il differimento dovrebbe estendersi agli enti non commerciali L’art. 3-ter del DL 30 aprile 2019 n. 34 (decreto “crescita”), conv. L. 28 giugno 2019 n. 58, ha differito al 31 dicembre (in luogo del 30 giugno) il termine entro cui deve essere presentata la dichiarazione IMU/TASI.Già da quest’anno, in assenza di una…
venerdì 19 Luglio 2019
E-fattura differita solo per i servizi effettuati
All’interno del file XML è opportuno evidenziare le informazioni per desumere il momento di effettuazione La possibilità di emettere fattura differita, entro il giorno 15 del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione, è riconosciuta, a determinate condizioni, oltre che per le cessioni di beni risultanti da DDT o da documenti analoghi, anche per le prestazioni…
giovedì 18 Luglio 2019
Per gli ISA discrezionale l’adeguamento ai maggiori ricavi o compensi
Sotto il profilo soggettivo sono esclusi dagli indici i soggetti che proseguono l’attività di altri soggetti e che determinano il reddito secondo la L. 398/91 Nel corso della videoconferenza sui nuovi ISA, organizzata ieri dal CNDCEC con la partecipazione di esponenti dell’Agenzia delle Entrate e della SOSE, è emersa con chiarezza la posizione del contribuente…
mercoledì 17 Luglio 2019
IVA versata in eccesso recuperabile sui futuri versamenti da split payment
L’Agenzia delle Entrate chiarisce cosa avviene se il fornitore non può più emettere la nota di credito Se il fornitore ha applicato all’operazione un’aliquota IVA superiore a quella corretta e non è più possibile emettere la nota di variazione in diminuzione, il cessionario o committente destinatario del meccanismo dello split payment può recuperare gli importi versati in eccesso…
martedì 16 Luglio 2019
Bonus prima casa anche con titolarità del garage nello stesso Comune
Non è necessario alienare il garage, in quanto si tratta di un immobile non abitativo Non osta all’applicazione del beneficio prima casa la titolarità, nel medesimo Comune in cui si intende acquistare la nuova abitazione, di un garage, a suo tempo acquistato con il beneficio in quanto pertinenziale a un’altra abitazione, nel frattempo alienata.Lo precisa l’Agenzia…
venerdì 12 Luglio 2019
Per i forfetari anche la nota di variazione è senza IVA
L’accordo transattivo legittima l’emissione della nota di credito Un soggetto passivo che ha emesso fattura per una prestazione di servizi senza l’applicazione dell’IVA, in forza di quanto previsto dal c.d. “regime forfetario”, adotta il medesimo regime anche qualora emetta una nota di variazione in diminuzione per la sopravvenuta riduzione del corrispettivo. Si tratta del chiarimento fornito dall’Agenzia…
giovedì 11 Luglio 2019
Proroga dei versamenti estesa anche ai contributi
Per artigiani e commercianti valgono i termini di versamento previsti ai fini IRPEF La proroga al 30 settembre dei termini dei versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi, IRAP e IVA, che scadono nel periodo 30 giugno 2019-30 settembre 2019, a favore dei contribuenti che esercitano attività economiche per le quali sono stati approvati gli indici…
mercoledì 10 Luglio 2019
Dati delle liquidazioni allineati alla dichiarazione IVA
Il decreto crescita consente di trasmettere i dati del quarto trimestre presentando la dichiarazione entro febbraio L’art. 21-bis comma 1 del DL 78/2010, come sostituito dall’art. 12-quater del DL 34/2019 (c.d. decreto crescita) convertito in legge, prevede che i soggetti passivi possano effettuare la comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche relative al quarto trimestre “con” la dichiarazione annuale IVA.…
lunedì 8 Luglio 2019
Separata evidenza delle riserve di utili prodotti nel quadro RS di REDDITI SC
Ciò per consentire la corretta applicazione del regime transitorio, che vale anche per gli utili distribuiti sulla base di delibere adottate fino al 2017 Attraverso l’art. 1 comma 999 ss. della L. 27 dicembre 2017 n. 205 (legge di bilancio 2018), il legislatore ha riformato in modo significativo il regime dei redditi di capitale e dei…
venerdì 5 Luglio 2019
Nuovi servizi on line per l’invio dei corrispettivi nel periodo transitorio
Definite le regole di trasmissione per i soggetti privi dei registratori telematici I soggetti tenuti alla trasmissione telematica dei corrispettivi che, nel primo semestre di applicazione del nuovo regime, non si siano ancora dotati dei registratori telematici potranno inviare i dati richiesti ricorrendo a tre servizi alternativi. È quanto disposto dal provvedimento n. 236086 pubblicato nella serata di ieri,…
mercoledì 3 Luglio 2019
ACE delle società di persone al capolinea
La corretta compilazione del prospetto è però essenziale per il calcolo di eventuali eccedenze, utilizzabili anche dal 2019 in poi Il quadro RS del modello REDDITI SP 2019 reca, come gli anni precedenti, il prospetto per la determinazione dell’ACE, che si “congeda” con un beneficio ridotto, posto che il coefficiente di remunerazione per l’anno 2018 è pari…
martedì 2 Luglio 2019
Esterometro e dati delle fatture con sanzioni piene
Per lo “spesometro” il limite massimo di 1.000 euro si calcola per ciascun trimestre La circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 14/2019, in materia di fatturazione elettronica, ha escluso il beneficio della disapplicazione o riduzione delle sanzioni, nel primo semestre 2019, per le violazioni relative alla presentazione del c.d. “esterometro”. Per espressa previsione dell’art. 10 del DL 119/2018, infatti, la…
lunedì 1 Luglio 2019
Il processo di digitalizzazione di fatture e corrispettivi entra nella seconda fase
Moratoria delle sanzioni nei primi sei mesi anche per i soggetti che non si sono ancora dotati dei registratori telematici Il 1° luglio 2019 rappresenta certamente una data cruciale nell’ambito del processo di digitalizzazione che sta interessando la fatturazione delle operazioni e la certificazione dei corrispettivi. Da oggi, infatti, divengono operative le numerose modifiche apportate, tra l’altro,…
sabato 29 Giugno 2019
Proroga dei versamenti con ISA anche per i regimi forfetario e di vantaggio
La proroga dei termini di versamento per i contribuenti che svolgono attività interessate dai nuovi indici di affidabilità fiscale (ISA), introdotta nel DL 34/2019, la cui legge di conversione è in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, riguarda anche i contribuenti che, per il periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2018:– applicano il regime…
venerdì 28 Giugno 2019
Super-ammortamenti 2019 con tetto di 2,5 milioni per gli investimenti
Con 158 voti a favore, 104 contrari e 15 astenuti, il Senato ieri ha rinnovato la fiducia al Governo approvando definitivamente il Ddl. di conversione in legge, con modificazioni, del DL 34/2019. Nell’iter parlamentare non sono state apportate modifiche (se non una esclusivamente formale) all’art. 1, per cui risulta confermata la reintroduzione per il 2019…
giovedì 27 Giugno 2019
Modifica dei dati delle Precalcolate ISA solo in caso di anomalia
Sono state rese note ieri le risposte fornite dai rappresentanti della SOSE alle segnalazioni sugli ISA pervenute al CNDCEC. Si tratta di indicazioni di carattere informale che comunque, in questa prima fase caratterizzata dall’assenza di chiarimenti ufficiali, possono aiutare a indirizzare l’attività di studio nella compilazione dei modelli. Una prima indicazione di rilievo riguarda l’eventuale…
mercoledì 26 Giugno 2019
In arrivo la comunicazione delle somme dovute per la rottamazione-ter
Con un comunicato stampa, Agenzia delle Entrate-Riscossione ha reso noto ieri che sta inviando, ai contribuenti che hanno presentato la domanda di adesione alla c.d. “rottamazione-ter” delle cartelle, la “Comunicazione delle somme dovute” contenente l’accoglimento o meno della domanda di definizione, oltre che l’importo da pagare e i termini per procedere al pagamento.Entro il 30…
sabato 22 Giugno 2019
Ampliati i termini per emettere la fattura e inviare i corrispettivi
Dodici giorni di tempo per l’emissione della fattura e per la trasmissione dei corrispettivi. Questi sono alcuni dei termini, relativi agli adempimenti IVA, che sono stati modificati dal Ddl. di conversione del “decreto crescita”, approvato ieri dalla Camera.L’art. 21 comma 4 primo periodo del DPR 633/72, già modificato dal DL 119/2018, viene ulteriormente “aggiornato”, e…
venerdì 21 Giugno 2019
Corrispettivi telematici con documento commerciale obbligatorio
A partire dal prossimo 1° luglio, i soggetti passivi IVA che effettuano operazioni al dettaglio e che hanno realizzato nel 2018 un volume d’affari superiore a 400.000 euro saranno tenuti a memorizzare e a trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate i dati dei corrispettivi, salvo che rientrino in una delle previsioni di esonero individuate…
giovedì 20 Giugno 2019
Entro il 30 giugno la comunicazione delle somme da rottamazione
Lo scorso 30 aprile, salvo proroga al 31 luglio che dovrebbe essere introdotta in sede di conversione del DL 34/2019, è scaduto il termine per presentare ad Agenzia delle Entrate-Riscossione la domanda di rottamazione dei ruoli, circoscritta ai carichi affidati dal 2000 al 2017, comportante lo stralcio di soli sanzioni e interessi di mora. Ricapitolando, potevano…
martedì 18 Giugno 2019
Imposte al 30 settembre per i soggetti ISA
I soggetti che applicano i nuovi indici di affidabilità fiscale potrebbero avere tempo fino al 30 settembre prossimo per il pagamento delle imposte. A prevederlo un emendamento al decreto crescita presentato dai relatori del provvedimento, riformulato e approvato ieri dalle Commissioni Bilancio e Finanze della Camera, che in tarda serata hanno dato anche il via…
sabato 15 Giugno 2019
Bonus per gli interventi di recupero che comportano un risparmio energetico
Fra gli interventi che possono beneficiare della detrazione IRPEF del 50% rientrano quelli previsti dall’art. 16-bis comma 1 lett. h) del TUIR sulla realizzazione di opere finalizzate a conseguire risparmi energetici, con particolare riguardo all’installazione di impianti basati sull’impiego di fonti rinnovabili di energia. Per fruire della detrazione è necessario che l’impianto sia: installato per far fronte…
giovedì 13 Giugno 2019
l risultato di affidabilità dell’ISA fa i conti con gli indicatori
Con la pubblicazione e l’aggiornamento del software applicativo e la messa a disposizione nel Cassetto fiscale del file contenente le informazioni relative ai precedenti periodi d’imposta sono al completo gli strumenti per applicare gli ISA 2018.Anche le software house stanno ultimando gli aggiornamenti ai programmi gestionali in uso negli studi professionali. Lo ha comunicato ieri…
mercoledì 12 Giugno 2019
Domande di rottamazione e saldo e stralcio entro il 31 luglio
Le Commissioni Bilancio e Finanze della Camera hanno dato il via libera all’emendamento al Ddl. di conversione del c.d. “decreto crescita”, che riapre i termini per le domande di rottamazione dei ruoli (art. 3 del DL 119/2018) nonché di saldo e stralcio (art. 1 comma 145 e ss. della L. 145/2018). Si ricorda che lo…
lunedì 10 Giugno 2019
Entro il 29 luglio l’invio tardivo della dichiarazione IVA
Il 30 aprile è decorso il termine, a disposizione dei soggetti passivi obbligati, per la presentazione della dichiarazione annuale IVA relativa al periodo d’imposta 2018. Qualora l’adempimento non sia stato assolto o la dichiarazione trasmessa risulti inesatta, è ancora possibile regolarizzare la situazione beneficiando della riduzione delle sanzioni amministrative prevista dal ravvedimento operoso (art. 13…
sabato 8 Giugno 2019
Bonus bebè maggiorato per i figli successivi al primo
Con la circolare n. 85 pubblicata ieri, l’INPS ha fornito i primi chiarimenti dopo che il DL 119/2018 (conv. L. n. 136/2018) ha esteso, anche per l’anno 2019, la possibilità di fruire dell’assegno di natalità, aumentandone l’importo del 20% in caso di richiesta per la nascita o l’adozione di un figlio successivo al primo. L’assegno…
venerdì 7 Giugno 2019
Proroga dei versamenti al 22 luglio per i contribuenti che applicano gli ISA
Il termine per i versamenti delle imposte per i soggetti che applicano i nuovi ISA dovrebbe slittare dal 1° al 22 luglio. Dopo l’allarme lanciato dai commercialisti, che anche ieri hanno sottolineato “l’intollerabile ritardo” nel rilascio dei software per l’applicazione degli indici di affidabilità fiscale (che da quest’anno andranno a sostituire gli studi di settore), il…
giovedì 6 Giugno 2019
L’Agenzia ha aggiornato le specifiche tecniche per l’applicazione degli ISA
Con il provvedimento n. 175451 pubblicato ieri, l’Agenzia delle Entrate ha approvato alcune modifiche al provv. del 10 maggio 2019 relativo all’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale all’annualità di imposta in corso al 31 dicembre 2018.In particolare, sono aggiornate le specifiche tecniche per la trasmissione, da parte degli intermediari, dei dati dei contribuenti per l’acquisizione…
martedì 4 Giugno 2019
Indicatori finanziari più utili nel valutare i rischi di continuità aziendale
Se per le imprese di maggiori dimensioni il budget di cassa mensilizzato è tra i migliori strumenti per monitorare, tra gli altri obiettivi, la sostenibilità dei debiti e la continuità aziendale, nelle imprese più piccole, come quelle che hanno poco più di dieci dipendenti o che fatturano poco più di due milioni di euro, è…
lunedì 3 Giugno 2019
Detrazione per abbonamenti al trasporto pubblico nei dichiarativi 2019
Nei modelli REDDITI PF 2019 e 730/2019 una novità rispetto allo scorso anno riguarda le agevolazioni previste dall’art. 1 comma 28 della L. n. 205/2017 per l’acquisto di abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale. Ai sensi dell’art. 15 comma 1 lett. i-decies) del TUIR, sono detraibili nella misura del 19% le…
sabato 1 Giugno 2019
Ancora un rinvio per l’adesione al servizio di consultazione delle e-fatture
Contrariamente a quanto previsto sulla base delle disposizioni dettate dal provvedimento che l’Agenzia delle Entrate aveva emanato poco più di un mese fa (provv. 29 aprile 2019 n. 107524), sarà necessario attendere ancora qualche settimana per potere manifestare l’adesione al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche. L’Accordo, che doveva essere pubblicato ieri sul…
venerdì 31 Maggio 2019
Al via l’adesione al servizio per consultare e scaricare le e-fatture
Dal 31 maggio attiva la nuova funzionalità all’interno del portale “Fatture e Corrispettivi” A partire da oggi i soggetti passivi potranno decidere se aderire all’Accordo con l’Agenzia delle Entrate che consentirà loro di consultare e scaricare i file delle fatture elettroniche, emesse e ricevute tramite Sistema di Interscambio. È quanto stabilito dal provvedimento Agenzia delle Entrate 21…
giovedì 30 Maggio 2019
Niente RW per il presidente del CdA e il direttore generale di una fondazione
L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’adempimento non riguarda i rappresentanti legali delle fondazioni che possiedono investimenti esteri Secondo quanto previsto dall’art. 4 del DL 167/90, la titolarità effettiva di attività finanziarie o patrimoniali estere prevede la compilazione del quadro RW, nonostante dette attività risultino intestate a società (di qualsiasi tipo) o a entità giuridiche diverse dalle…
mercoledì 29 Maggio 2019
Le procure potranno essere comunicate on line alle Entrate
Grazie alla convenzione siglata ieri da Agenzia e CNDCEC, gli Uffici potranno verificare in tempo reale lo stato di iscrizione all’albo dei commercialisti Fra qualche mese non sarà più necessario recarsi, personalmente o delegando un collaboratore/dipendente di studio, all’Agenzia delle Entrate muniti della copia della procura rilasciata dal proprio cliente. Grazie a una convenzione siglata ieri dal Direttore delle…
sabato 25 Maggio 2019
Entro il 17 giugno prima rata IMU e TASI in base alle aliquote 2018
In generale, l’acconto dovrà essere pari al 50% di quanto pagato per l’annualità 2018 Con l’approssimarsi della scadenza per il pagamento della prima rata dell’IMU e della TASI, prevista per il 17 giugno (in quanto il 16 è domenica), è opportuno riepilogare i principi che sottendono le modalità di determinazione delle imposte comunali. Rispetto allo scorso anno…
mercoledì 22 Maggio 2019
Dubbia la definizione delle violazioni commesse nel modello REDDITI 2018
Sono sanabili solo le violazioni commesse sino al 24 ottobre 2018 Per effetto dell’art. 9 del DL 119/2018, è possibile sanare eventuali irregolarità formali commesse sino al 24 ottobre 2018, versando 200 euro per periodo d’imposta.Il perfezionamento si ha con il versamento degli importi, pari a 200 euro per tutte le violazioni commesse in ciascun periodo d’imposta, da…
lunedì 20 Maggio 2019
In REDDITI SP e PF 2019 le nuove perdite d’impresa
I modelli e le relative istruzioni recepiscono la nuova disciplina di riporto ex art. 8 del TUIR Tra le principali novità dei modelli REDDITI 2019 vanno segnalate quelle riguardanti i prospetti per la gestione delle perdite fiscali dei soggetti IRPEF esercenti attività d’impresa, la cui disciplina è stata oggetto di modifica, ad opera della L. 145/2018 (legge di…
venerdì 17 Maggio 2019
Accesso al Cassetto fiscale per gli ISA con deleghe specifiche
Previa trasmissione di un apposito file, gli intermediari abilitati potranno avere la fornitura massiva dei dati richiesti Il giudizio di affidabilità fiscale espresso dagli ISA richiede l’utilizzo:– dei dati contabili e strutturali riferiti all’attività d’impresa o di lavoro autonomo per il periodo d’imposta di riferimento, come richiesti dai modelli ISA;– degli ulteriori dati contenuti nelle banche dati…
giovedì 16 Maggio 2019
Scelta dei codici della e-fattura non sempre agevole
Per il codice natura indicazioni nelle codifiche di AssoSoftware e nella prassi dell’Agenzia Uno dei primi dati che devono essere inseriti al momento della creazione del file fattura riguarda il “regime fiscale” adottato dal soggetto passivo emittente. L’indicazione è operata scegliendo uno dei 18 codici presenti nelle specifiche tecniche (il cui ultimo aggiornamento risale al…
martedì 14 Maggio 2019
Holding industriali con “prevalenza” basata solo sul dato patrimoniale
Nuove società di partecipazione non finanziaria con regimi particolari per IRAP, interessi passivi, ACE, società di comodo e IVA La Scheda pubblicata sul numero 5/2019 di Schede di Aggiornamento analizza la nuova nozione di “società di partecipazione non finanziaria” prevista dall’art. 162-bis del TUIR già dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2018 e i suoi principali riflessi fiscali.…
venerdì 10 Maggio 2019
Prospetto ACE con scelta critica sulle eccedenze
Ultima valutazione nel modello REDDITI 2019 in merito al riporto agli esercizi successivi o alla trasformazione in crediti IRAP Il prospetto per la determinazione dell’ACE contenuto nei modelli REDDITI 2019 non presenta novità particolari rispetto a quello delle dichiarazioni riferite alle annualità precedenti. Esso si struttura su due righi, dei quali il primo (RS113, riferendosi alle società…
giovedì 9 Maggio 2019
Platea ampia per la trasmissione dei corrispettivi dal 1° luglio 2019
Per la verifica del limite di 400.000 euro occorre fare riferimento al volume d’affari complessivo L’eventuale superamento del limite di 400.000 euro di volume d’affari ai fini dell’applicazione anticipata del nuovo obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi deve essere verificato sulla base del volume d’affari complessivo del soggetto passivo IVA, e non soltanto sulla parte riferita ad…
martedì 7 Maggio 2019
Nuove modalità di utilizzo delle spese sanitarie per la precompilata
Le precedenti disposizioni vengono estese alle spese sostenute presso le strutture sanitarie militari Con il provvedimento n. 115304 pubblicato ieri, l’Agenzia delle Entrate ha aggiornato le modalità tecniche di utilizzo dei dati delle spese sanitarie e veterinarie ai fini dell’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata, a seguito del parere favorevole espresso dal Garante della privacy. Il nuovo provvedimento, che…
lunedì 6 Maggio 2019
Patent box con “autodeterminazione” in dichiarazione
È possibile scegliere di non utilizzare la procedura di ruling Con l’art. 4 del DL n. 34/2019 (c.d. decreto “crescita”) diventa ufficiale la possibilità generalizzata di beneficiare del Patent box autonomamente in dichiarazione, e ciò anche per l’utilizzo diretto dell’intangibile, ipotesi in cui il ruling rappresentava sino ad ora l’unica strada perseguibile.A decorrere dal 2019 (periodo di imposta…
venerdì 3 Maggio 2019
Deducibilità dell’IMU degli strumentali in aumento
Il decreto crescita dispone un aumento graduale dal 50% al 70% a partire dal 2019 L’art. 3 del DL “crescita” (DL 30 aprile 2019 n. 34), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 100 del 30 aprile 2019, interviene nuovamente sulla misura della deducibilità dell’IMU relativa agli immobili strumentali dal reddito di impresa e di lavoro autonomo, aumentandola progressivamente a partire…
mercoledì 1 Maggio 2019
Super-ammortamenti per investimenti effettuati dal 1° aprile 2019
Il DL “crescita”, pubblicato ieri sulla Gazzetta Ufficiale, reintroduce l’agevolazione, ma esclude i primi tre mesi del 2019 Reintroduzione del super-ammortamento al 30% per il 2019, con la previsione della nuova limitazione di 2,5 milioni di euro per gli investimenti agevolabili. Lo prevede il DL 30 aprile 2019 n. 34 contenente misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione…
martedì 30 Aprile 2019
Slitta al 31 maggio l’attivazione del servizio di consultazione delle e-fatture
I soggetti che intendono aderire al servizio di consultazione delle fatture elettroniche dovranno attendere sino al prossimo 31 maggio. Lo prevede il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 107524 di ieri, che ha differito la messa a disposizione di tale funzionalità, originariamente prevista per il 3 maggio.Il servizio di consultazione permetterà ai soggetti passivi IVA, nonché…
sabato 27 Aprile 2019
Per le erogazioni pubbliche da pubblicare solo gli aiuti specifici
Il testo del DL “crescita” approvato dal Consiglio dei Ministri in seconda deliberazione il 23 aprile scorso contiene ulteriori modifiche alla disciplina sulla trasparenza delle erogazioni pubbliche introdotta dalla L. 124/2017, che vanno a incidere, nel verso auspicato dalle principali associazioni di categoria, sull’ambito oggettivo di applicazione della norma e sul relativo regime sanzionatorio.La Relazione…
mercoledì 24 Aprile 2019
Rottamazione dei ruoli in scadenza il 30 aprile
Il prossimo 30 aprile scade il termine per presentare domanda di rottamazione dei ruoli, istituto che, ai sensi dell’art. 3 del DL 119/2018, causa lo stralcio di tutte le sanzioni tributarie e contributive, nonché degli interessi di mora.La rottamazione riguarda solo i ruoli (sono dunque esclusi gli avvisi bonari) trasmessi ad Agenzia delle Entrate-Riscossione o…
martedì 23 Aprile 2019
Reverse charge nella definizione delle violazioni formali
Con la pubblicazione del provvedimento dell’Agenzia delle Entrate 15 marzo 2019 n. 62274 e l’emanazione della risoluzione 21 marzo 2019 n. 37, che ha istituito il codice tributo “PF99” per l’effettuazione dei versamenti, è tutto pronto per procedere alla definizione agevolata delle irregolarità formali, prevista dall’art. 9 del DL 119/2018. La regolarizzazione si perfeziona mediante…
sabato 20 Aprile 2019
Implementato l’applicativo INPS per simulare il calcolo dell’onere di riscatto di laurea
Con il messaggio n. 1609 pubblicato ieri, l’INPS ha reso noto che l’applicativo per la presentazione telematica della domanda di riscatto dei periodi di corsi di studio universitario è stato implementato con la funzionalità in grado di simulare il calcolo dell’onere dovuto a titolo di riscatto. Gli interessati possono fruire della funzione in argomento accedendo…
venerdì 19 Aprile 2019
Invio dei corrispettivi telematici con procedura on line
La memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri può essere effettuata anche utilizzando una procedura web disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate ed utilizzabile anche su dispositivi mobili. Si aggiunge, dunque, una modalità per l’invio dei corrispettivi oltre all’impiego dei registratori telematici.Anche avvalendosi della procedura web dell’Agenzia delle Entrate sarà possibile generare…
martedì 16 Aprile 2019
La rottamazione dei ruoli può cancellare l’ipoteca esattoriale
L’illegittimità dell’iscrizione dell’ipoteca esattoriale può essere accertata in ragione del mancato rispetto dei limiti previsti dalla legge. Per effetto dell’art. 77 comma 1-bis del DPR 602/73, l’ipoteca può essere iscritta sui debiti (anche) tributari a condizione che l’importo complessivo per cui si procede non sia inferiore complessivamente a 20.000,00 euro.Il valore del debito tributario è…
sabato 13 Aprile 2019
Da lunedì accessibili le dichiarazioni precompilate 2019
Dal pomeriggio di lunedì 15 aprile, circa 30 milioni di contribuenti, o soggetti delegati, potranno consultare on line la dichiarazione precompilata (modelli 730/2019 e REDDITI PF 2019).Lo ha annunciato l’Agenzia delle Entrate, con il comunicato stampa n. 33 diffuso ieri, 12 aprile, che ufficializza quindi l’inizio della stagione delle dichiarazioni dei redditi relative al periodo d’imposta 2018.Sempre…
venerdì 12 Aprile 2019
Nell’esterometro le sole fatture soggette a registrazione
Aggiornando la propria precedente circolare in materia e pubblicando un nuovo documento (circolare n. 10/2019), Assonime è tornata ieri a commentare le più recenti novità in tema di “esterometro”, il cui primo adempimento deve essere eseguito entro il 30 aprile 2019.Traendo spunto dalla risposta a interpello n. 85/2019 dell’Agenzia delle Entrate (senza, però, condividerne in…
mercoledì 10 Aprile 2019
Corrispettivi telematici obbligatori da luglio 2019 per i “grandi” esercenti
Nei prossimi mesi, gli esercenti attività di commercio al minuto di maggiori dimensioni in termini di volume d’affari saranno tenuti a dotarsi dei nuovi registratori telematici per la trasmissione dei dati dei corrispettivi.A partire dal 1° luglio 2019, infatti, entra in vigore l’obbligo di cui all’art. 2 comma 1 del DLgs. 127/2015 (modificato dall’art. 17…
martedì 9 Aprile 2019
Perdite su crediti deducibili solo se inerenti
La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 9784 depositata ieri, ha ribadito che, nell’ipotesi di crediti vantati verso debitori assoggettati a procedure concorsuali, gli elementi certi e precisi, atti a fondare il diritto alla deducibilità della perdita, si considerano sussistere per legge, dispensando il creditore dal comprovare il mancato realizzo e il carattere definitivo della…
lunedì 8 Aprile 2019
Presentazione degli INTRA trimestrali anche con l’esterometro
Gli obblighi in tema di INTRASTAT sono invariati, nel periodo d’imposta 2019, e l’ambito applicativo differisce da quello del c.d. “esterometro”.Lo ha rammentato la risposta a interpello n. 85/2019 dell’Agenzia delle Entrate.Per i soggetti che presentano i modelli INTRASTAT con periodicità trimestrale, dunque, l’adempimento per il primo trimestre 2019 è dovuto entro il 26 aprile…
sabato 6 Aprile 2019
Obblighi e oneri della conservazione elettronica delegabili all’Agenzia
Con un nuovo documento di ricerca, pubblicato nella giornata di ieri, CNDCEC e Fondazione nazionale dei commercialisti hanno presentato una sintesi delle recenti novità normative in ordine agli obblighi di fatturazione elettronica, riportando, fra l’altro, i chiarimenti resi dall’Amministrazione finanziaria in occasione del Videoforum organizzato dal CNDCEC il 15 gennaio scorso e quelli forniti nell’ambito…
venerdì 5 Aprile 2019
Super-ammortamenti 2019 per investimenti fino a 2,5 milioni di euro
Il decreto “crescita”, approvato con la formula “salvo intese” dal Consiglio dei Ministri di ieri, reintroduce i super-ammortamenti al 30% per gli investimenti effettuati dal 1° aprile 2019, prevedendo però un tetto massimo agli investimenti agevolabili pari a 2,5 milioni di euro. Riepilogando brevemente il quadro normativo, si ricorda che i super-ammortamenti sono stati da…
mercoledì 3 Aprile 2019
Provenienza delle erogazioni pubbliche da valutare con attenzione
Gli obblighi di trasparenza delle erogazioni pubbliche introdotti dalla L. 124/2017 costituiscono una delle principali novità nell’ambito dell’attuale campagna bilanci. A fronte di un dettato normativo poco chiaro e della quasi mancanza di chiarimenti ufficiali, Assonime prima, con la circ. 5/2019, e il CNDCEC dopo, con il documento pubblicato il 15 marzo 2019, hanno cercato di fornire…
martedì 2 Aprile 2019
Bonus R&S con aliquota unica al 25% per il 2021-2023
Nel decreto “crescita” sarebbe prevista la proroga, con rilevanti modifiche, della disciplina del credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo di cui all’art. 3 del DL n. 145/2013. Il testo dovrebbe essere discusso oggi nella riunione preparatoria del Consiglio dei Ministri. Il credito d’imposta, nella versione in vigore a seguito delle modifiche apportate dalla…
lunedì 1 Aprile 2019
Nel decreto “crescita” torna il bonus per agevolare l’aggregazione di imprese
Le ultime bozze del decreto “crescita” prevedono la reintroduzione, tale e quale, del c.d. “bonus aggregazioni”, introdotto dall’art. 1 commi 242-249 della L. n. 296/2006 con la finalità di agevolare, mediante l’utilizzo della leva fiscale, i processi di aggregazione tra imprese. In particolare, le richiamate disposizioni, integralmente riprese dalle bozze del decreto, stabiliscono che possano…
sabato 30 Marzo 2019
Revisione della “mini IRES” in vista già per il 2019
La tassazione agevolata degli utili sarebbe svincolata dalle modalità di reimpiego degli stessi Il decreto “crescita” che il Governo si appresta ad approvare dovrebbe modificare, in senso restrittivo, l’agevolazione per gli utili reinvestiti in beni strumentali e in nuova occupazione approvata con l’ultima legge di bilancio (art. 1 commi da 28 a 34 della L. 145/2018). Nel…
venerdì 29 Marzo 2019
Ritenute fiscali per dipendenti e collaboratori obbligatorie nel forfetario
L’ipotesi del DL crescita eviterebbe ai lavoratori dei “forfetari” di dover presentare la dichiarazione dei redditi per liquidare IRPEF e addizionali Stando alle prime anticipazioni, una delle misure che dovrebbe essere prevista dal DL “crescita” che il Governo sta esaminando in questi giorni, riguarda l’introduzione dell’obbligo di operare le ritenute alla fonte a titolo d’acconto dell’IRPEF…
mercoledì 27 Marzo 2019
Niente quadro VH in caso di errori per operazioni non imponibili o esenti IVA
L’indicazione dei dati corretti negli altri quadri della dichiarazione annuale appare “sanare” l’errore Scade il 10 aprile 2019 il termine per la presentazione della comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA (art. 21-bis del DL 78/2010) relativa al quarto trimestre 2018, considerata la proroga prevista dall’art. 2 del DPCM 27 febbraio 2019. In seguito, è comunque possibile “sanare” errori od omissioni…
lunedì 25 Marzo 2019
Interessi passivi detraibili solo per il proprietario mutuatario
Se due coniugi acquistano la casa in comproprietà al 50% ma il mutuo è stipulato da uno solo di essi, quest’ultimo può esercitare la detrazione Ai sensi dell’art. 15 comma 1 lett. b) del TUIR spetta una detrazione IRPEF del 19% per gli interessi passivi, gli oneri accessori e le quote di rivalutazione dipendenti da clausole di…
venerdì 22 Marzo 2019
Il bonus non decade se la prima casa è venduta a terzi in sede di separazione
Anche se l’alienazione avviene entro cinque anni dall’acquisto, non si realizza la decadenza, a prescindere dall’ulteriore acquisto entro un anno La vendita dell’immobile acquistato con l’agevolazione “prima casa” prima del decorso di cinque anni dall’acquisto, in esecuzione degli accordi di separazione consensuale intercorsi tra i coniugi, non determina la decadenza dall’agevolazione prima casa neppure se…
giovedì 21 Marzo 2019
Fatture “fuori campo” dentro l’esterometro
Anche per le operazioni prive del requisito di territorialità IVA pare dovuta la comunicazione se sussiste obbligo di emettere la fattura La comunicazione delle operazioni transfrontaliere (c.d. “esterometro”) è relativa ai dati delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi che intercorrono con “soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato” (art. 1 comma 3-bis del DLgs. 127/2015). In termini generali,…
martedì 19 Marzo 2019
Rimborso delle accise negato se la merce è spedita all’estero in anticipo
La merce deve essere tenuta a disposizione dell’Autorità doganale nel luogo e fino alla data indicata per la relativa spedizione all’estero La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 4035/2019, conferma la legittimità del diniego del rimborso accise, da parte dell’Agenzia delle Dogane, qualora quest’ultima non sia stata messa nella condizione di poter effettuare i controlli…
lunedì 18 Marzo 2019
Saldo e stralcio non confinato agli omessi versamenti
Anche il credito da omessa dichiarazione rientra nella definizione Il c.d. saldo e stralcio degli omessi versamenti delle persone fisiche può essere definito una sottospecie di rottamazione dei ruoli, delimitata sotto il profilo sia oggettivo sia soggettivo. Beneficiano di tale sanatoria, infatti, non tutti i debitori ma solo le persone fisiche, e solamente, dal punto di vista…
sabato 16 Marzo 2019
Definizione degli errori formali ad ampio raggio
Rientrano l’omesso reverse charge e il mancato assolvimento degli obblighi comunicativi Ieri, sul sito dell’Agenzia delle Entrate è stato pubblicato il provvedimento n. 62274 del 15 marzo 2019, attuativo dell’art. 9 del DL 119/2018, inerente, a sua volta, alla regolarizzazione delle violazioni formali commesse fino al 24 ottobre 2018. Il perfezionamento si ha con il versamento degli importi, pari a 200…
giovedì 14 Marzo 2019
Per il bonus R&S i costi capitalizzati del brevetto rilevano nei singoli periodi
L’imputazione temporale avviene anche in questo caso secondo il principio di competenza ex art. 109 del TUIR Ai fini del calcolo del credito d’imposta per ricerca e sviluppo ex art. 3 del DL 145/2013, i costi capitalizzati dei brevetti rilevano secondo il principio di competenza nei singoli periodi, a prescindere dalla decorrenza del processo di ammortamento. Lo ha chiarito l’Agenzia…
mercoledì 13 Marzo 2019
E-fattura differita con detrazione dell’IVA nel mese di effettuazione.
Il principio secondo cui può essere “retro-imputata” al mese di effettuazione l’IVA detraibile relativa ai documenti di acquisto ricevuti e annotati entro il 15 del mese successivo (ad eccezione delle fatture di acquisto relative a operazioni effettuate nell’anno precedente), si applica anche nel caso di ricezione di una fattura “differita”. A titolo esemplificativo, nel caso in cui, il 14 marzo, sia ricevuta e annotata…
martedì 12 Marzo 2019
Stop a fermi e ipoteche col pagamento della prima rata da rottamazione. Se si estinguono le procedure esecutive, a maggior ragione devono estinguersi le cautele
L’art. 3 del DL 119/2018 è chiaro nell’affermare, in linea con le rottamazioni precedenti, che la presentazione della sola domanda di accesso al beneficio inibisce nuove misure esecutive nonché i fermi e le ipoteche. Quindi, se oggi si presenta la domanda di rottamazione dei ruoli, i fermi e le ipoteche non possono essere adottati, a nulla rilevando che Agenzia delle Entrate-Riscossione avesse…
lunedì 11 Marzo 2019
Il controllo di srl blocca il forfetario. Le permanenti incertezze sulla causa ostativa condizionano l’utilizzo del regime nel 2019
A decorrere dal 2019, il regime forfetario è precluso a coloro che, contestualmente all’attività in forma individuale, controllano direttamente o indirettamente società a responsabilità limitata o associazioni in partecipazioni, le quali esercitano attività economiche direttamente o indirettamente riconducibili a quelle svolte dagli esercenti attività d’impresa arti o professioni (art. 1 comma 57 lett. d) della L.…
sabato 9 Marzo 2019
Valida la clausola traslativa dell’onere tributario nel contratto di locazione
La clausola, inserita nel contratto di locazione, con cui il conduttore si fa carico degli oneri fiscali relativi ai beni locati (nella specie, ICI e IMU), a cui sarebbe tenuto il locatore, è valida in quanto concorre a determinare l’ammontare del canone di locazione dovuto.Così si è espressa la Cassazione a Sezioni Unite nella sentenza n. 6882,…
venerdì 8 Marzo 2019
In dichiarazione le opzioni IVA per il 2018
Ai sensi dell’art. 2 del DPR 442/97, le opzioni e le revoche previste in materia di IVA e di imposte dirette devono essere comunicate, tenendo conto del comportamento concludente assunto dal soggetto passivo durante l’anno d’imposta, esclusivamente utilizzando il quadro VO della dichiarazione annuale IVA.Solamente nei casi in cui il soggetto passivo non sia tenuto a presentare…
giovedì 7 Marzo 2019
Domanda telematica per il riscatto di periodi non coperti da contribuzione
Con la circolare n. 36/2019 l’INPS ha reso note le istruzioni per l’applicazione delle disposizioni concernenti la facoltà di riscatto dei periodi non coperti da contribuzione (art. 20 commi 1-5 del DL n. 4/2019) e dei periodi di studi universitari nonché della previsione di cui all’art. 22 comma 3 dello stesso decreto in materia di…
martedì 5 Marzo 2019
Nel saldo IVA a credito solo i versamenti periodici effettuati
Nella determinazione del totale IVA a credito da esporre nel rigo VL33 del modello IVA 2019 per il 2018 concorrono solo i versamenti effettuati. Tale indicazione, fornita nelle istruzioni, può rendere oltremodo complesso il recupero del credito IVA in presenza di versamenti periodici per l’anno 2018 successivi alla presentazione della dichiarazione annuale, specie se rateali. A seguito…
lunedì 4 Marzo 2019
Credito trasferito al Gruppo IVA in evidenza nel quadro VX
La maggior parte delle modifiche apportate al modello di dichiarazione IVA 2019 approvato lo scorso 15 gennaio è legata all’applicazione, dal 1° gennaio 2019, della nuova disciplina in materia di Gruppo IVA.Infatti, i soggetti passivi IVA che, in presenza dei requisiti di cui all’art. 70-ter del DPR 633/72, hanno esercitato la relativa opzione entro il 15 novembre 2018 (ovvero, nel…
sabato 2 Marzo 2019
Bilancio e Nota integrativa qualificano correttamente i finanziamenti soci
Il deposito, da parte della Cassazione, dell’ordinanza n. 6104 permette di analizzare la tematica della valenza probatoria, nel processo tributario, del bilancio societario. Sulla possibilità in capo all’Agenzia delle Entrate di rettificare il bilancio di esercizio di una società di capitali, contestando i criteri di redazione utilizzati per far emergere la sussistenza di un debito tributario evaso o l’insussistenza di…
giovedì 28 Febbraio 2019
Per spesometro ed esterometro proroga confermata
Con un comunicato stampa diffuso il 27 febbraio in serata, il Ministero dell’Economia e delle finanze ha reso noto che è arrivato alla firma il DPCM che proroga, fra l’altro, la scadenza per la comunicazione dei dati delle fatture, l’esterometro e la comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA.Il decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dopo la registrazione…
mercoledì 27 Febbraio 2019
Identificati ai fini IVA non obbligati a fattura elettronica ed esterometro
I soggetti passivi che non sono stabiliti nel territorio dello Stato, ma sono ivi identificati, non sono tenuti a emettere fattura elettronica e non rientrano fra i soggetti che devono presentare le comunicazioni delle operazioni transfrontaliere di cui all’art. 1 comma 3-bis del DLgs. 127/2015. Si tratta di uno dei chiarimenti contenuti nella risposta a interpello n. 67, pubblicata dall’Agenzia delle Entrate.…
martedì 26 Febbraio 2019
Rottamazione dei ruoli con rate diversificate
Mediante la conversione del DL 135/2018, che ha apportato ulteriori modifiche alla rottamazione dei ruoli, può dirsi abbastanza “stabilizzata” la procedura per accedervi.La “ricostruzione” normativa è molto laboriosa, in quanto la rottamazione del DL 119/2018 va a intrecciarsi con le precedenti, disciplinate dal DL 193/2016 e dal DL 148/2017. Tanto premesso, questo vero e proprio ginepraio interpretativo non interessa più di tanto i…
lunedì 25 Febbraio 2019
Fatture ricevute a inizio 2019 con pro rata del 2018
I soggetti passivi che esercitano contestualmente attività esenti e attività imponibili determinano l’IVA detraibile secondo il criterio del pro rata (art. 19 comma 5 del DPR 633/72). Tale metodo di calcolo della detrazione richiede particolare attenzione laddove il soggetto passivo riceva nel 2019 una fattura di acquisto riferita a un’operazione effettuata nel 2018.Come dispone l’art. 19 comma 1 del DPR…
sabato 23 Febbraio 2019
Soci qualificati al bivio della delibera di distribuzione
Le società che chiudono il bilancio al 31 dicembre 2018 in utile e che hanno pianificato la distribuzione di dividendi ai propri soci “qualificati” sono tenute a valutazioni del tutto nuove, derivanti dalla riforma della tassazione dei redditi di capitale operata dall’art. 1 commi 999 e seguenti della L. 205/2017. In termini generali, gli utili rivenienti…
venerdì 22 Febbraio 2019
Operazioni con San Marino tra e-fattura ed esterometro
A decorrere dal 1° gennaio 2019, le cessioni di beni e le prestazioni di servizi con controparti stabilite nella Repubblica di San Marino sono soggette al c.d. “esterometro” o “comunicazione delle operazioni transfrontaliere” ex art. 1 comma 3-bis del DLgs. 127/2015.La predetta comunicazione, infatti, è dovuta per tutti gli scambi di beni e/o servizi che intercorrono con soggetti non stabiliti…
giovedì 21 Febbraio 2019
Resta al 28 febbraio la scadenza per la comunicazione delle liquidazioni IVA
Scade il 28 febbraio 2019 il termine per la presentazione della comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA relativa all’ultimo trimestre 2018 (art. 21-bis del DL 78/2010). Tale adempimento, infatti, non è interessato dalla proroga al 30 aprile 2019 annunciata per la comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute (art. 21 del DL 78/2010) e per quella dei dati…
martedì 19 Febbraio 2019
Nota di debito in dichiarazione IVA per l’anno di errata fatturazione
Durante il 2019 può accadere che il soggetto passivo si avveda di avere fatturato irregolarmente – od omesso di fatturare – operazioni imponibili IVA effettuate durante il 2018. A titolo esemplificativo, si pensi a un’operazione imponibile erroneamente fatturata per un corrispettivo inferiore a quello pattuito. È possibile regolarizzare la predetta situazione avvalendosi dell’istituto del ravvedimento operoso (art.…
lunedì 18 Febbraio 2019
Dividendi black list tra maturazione e distribuzione dell’utile
Gli utili di fonte estera che derivano da partecipazioni in società residenti in Stati considerati a fiscalità privilegiata sono imponibili per l’intero ammontare percepito dai contribuenti residenti in Italia. Fanno eccezione a questo principio gli utili percepiti dalle persone fisiche che derivano da partecipazioni non qualificate in società residenti in Stati o territori a fiscalità…
sabato 16 Febbraio 2019
Acquisti degli esportatori abituali non sempre con fattura elettronica
L’effettuazione di acquisti senza applicazione dell’IVA ex art. 8 comma 1 lett. c) del DPR 633/72 da parte dei soggetti in possesso dello status di esportatori abituali, a decorrere dal 1° gennaio 2019, segue diverse modalità documentali a seconda di chi sia il fornitore del bene o del servizio. Il caso quantitativamente più frequente è che l’acquisto avvenga presso un soggetto…
venerdì 15 Febbraio 2019
Note di credito senza dichiarazione integrativa
L’emissione di una nota di credito deve avvenire entro il termine di presentazione della dichiarazione relativa all’anno in cui si è manifestato il presupposto che consente la rettifica (o al secondo anno successivo, se il presupposto si è verificato prima del 1° gennaio 2017).Non è possibile “recuperare” il credito IVA mediante una dichiarazione integrativa “a favore”, presentata…
giovedì 14 Febbraio 2019
Spesometro ed esterometro al 30 aprile
Le due comunicazioni IVA previste in scadenza il 28 febbraio 2019 (“spesometro” ed “esterometro”) sono differite al 30 aprile 2019. Lo ha annunciato il sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle finanze, Massimo Bitonci, a seguito di un tavolo tecnico che si è tenuto il 13 febbraio 2019 negli uffici ministeriali. Sono, invece, mantenute la scadenze per…
mercoledì 13 Febbraio 2019
Esterometro con dubbi per i forfetari
I soggetti in regime forfetario non sono tenuti all’emissione della fattura in formato elettronico, operando nei loro confronti un esonero previsto in maniera puntuale dall’art. 1, comma 3 del DLgs. n. 127/2015. Trattandosi di semplice esonero, resta, peraltro, sempre possibile l’utilizzo del formato elettronico, a meno che, naturalmente, non si tratti di prestazioni di carattere…
martedì 12 Febbraio 2019
Investimenti rilevanti per la tassazione agevolata degli utili reinvestiti
Ai fini della tassazione agevolata degli utili reinvestiti, rilevano gli investimenti effettuati in beni materiali strumentali nuovi di cui all’art. 102 del TUIR. In merito alla definizione dell’ambito oggettivo, è possibile mutuare, per quanto compatibili, i chiarimenti resi dall’Agenzia delle Entrate con riferimento a precedenti agevolazioni. L’art. 1 comma 29 lett. b) della L. 145/2018…
lunedì 11 Febbraio 2019
Capital gain di fonte estera con imposta del 26%
I soggetti residenti in Italia che detengono partecipazioni in società estere e, più in generale, attività di fonte estera da cui emergono redditi diversi di natura finanziaria sono tenuti ad effettuare alcune valutazioni in più rispetto al passato, derivanti dalle nuove modalità di tassazione delle plusvalenze realizzate vigenti dal 1° gennaio 2019. Per le persone…
sabato 9 Febbraio 2019
Per i mensili entro il 18 febbraio niente sanzioni per invio tardivo ma IVA dovuta
Nel solco di quanto già era stato chiarito dall’Agenzia delle Entrate in occasione di Telefisco 2019, Assosoftware, con un’apposita FAQ pubblicata sul proprio sito, ha sottolineato come, nel caso in cui la ricevuta di consegna di una fattura elettronica trasmessa a ridosso del termine della liquidazione periodica, giunga al cedente successivamente a tale data, la…
venerdì 8 Febbraio 2019
Adeguata verifica soft per le prestazioni a rischio non significativo
Ben 24 prestazioni professionali e incarichi in organi endosocietari sono considerate a rischio non significativo dalle nuove regole tecniche antiriciclaggio (che raggruppano tali prestazioni nell’apposita tabella 1, elencandole nel dettaglio), emanate dal CNDCEC nella veste di organo di autoregolamentazione. La tabella è stata costruita da un lato sulla base delle specifiche esenzioni previste dall’art. 17,…
mercoledì 6 Febbraio 2019
Con la fatturazione elettronica si riduce il rischio di controllo per il revisore
Se a molti commercialisti l’entrata in vigore della fatturazione elettronica sta creando alcune difficoltà, e si potrà esprimere un giudizio soltanto in futuro sugli effetti positivi, per quanto riguarda l’attività dei revisori il corretto funzionamento della fatturazione elettronica permette(rà) una riduzione del rischio di revisione. Essa costituisce, infatti, un elemento che rafforza il sistema di…
martedì 5 Febbraio 2019
L’esterometro misura gli acquisti da soggetti non stabiliti
La comunicazione dei dati delle operazioni transfrontaliere, introdotta dall’art. 1 comma 3-bis del DLgs. 127/2015 a decorrere dall’anno di imposta 2019, dovrà essere effettuata secondo le modalità operative già seguite per la precedente comunicazione dei dati delle fatture. La prima comunicazione transfrontaliera dovrà essere eseguita entro il 28 febbraio 2019, con riferimento alle fatture emesse…
venerdì 1 Febbraio 2019
Omesso versamento IVA della e-fattura trasmessa in ritardo con sanzione piena
La riduzione della sanzione prevista nel caso in cui la fattura elettronica sia trasmessa entro il termine per la liquidazione periodica successiva a quella di riferimento, non si applica in relazione all’eventuale tardivo versamento dell’imposta dovuta. In sostanza, nell’ipotesi in cui un’operazione sia effettuata da un soggetto passivo IVA “mensile” il 21 febbraio 2019 e il documento venga…
giovedì 31 Gennaio 2019
ROL “contabile” pregresso illimitatamente riportabile
Il DLgs. 142/2018, attuativo della direttiva 2016/1164/UE, ha riformulato completamente l’art. 96 del TUIR in materia di deducibilità degli interessi passivi sostenuti dai soggetti IRES. La nuova disciplina entra in vigore a partire dall’esercizio successivo a quello in corso al 31 dicembre 2018 (il 2019 per i soggetti “solari”), salvo l’applicazione del regime transitorio previsto dal decreto. Resta ferma la distinzione…
mercoledì 30 Gennaio 2019
Errori nelle e-fatture con nota di variazione
Gli errori che possono essere commessi rispetto a fatture transitate per il Sistema di Interscambio (SdI) devono essere gestiti in maniera diversificata a seconda della situazione che si viene a creare. La possibilità di effettuare una variazione soltanto “interna” è, infatti, riconosciuta nei soli casi in cui il SdI, entro 5 giorni dal momento di emissione della fattura,…
martedì 29 Gennaio 2019
Definiti i principi contabili per i bilanci 2018
La Fondazione OIC ha pubblicato, il 28 gennaio 2019, la versione definitiva degli emendamenti ai principi contabili OIC 7 (I certificati verdi), OIC 28 (Patrimonio netto) e OIC 32 (Strumenti finanziari derivati), che erano stati rilasciati in bozza il 1° agosto 2018 e sottoposti a consultazione fino al 1° ottobre 2018.Si definisce, quindi, in questo modo, il set di principi contabili nazionali applicabili ai fini della imminente…
lunedì 28 Gennaio 2019
Tempi dilatati per la ricezione dell’e-fattura e per la detrazione IVA
Non deve “spaventare” la possibile ricezione rallentata delle fatture elettroniche relative ad operazioni già effettuate. Vanno, infatti, tenuti presente i tempi tecnici ordinari che governano il processo di fatturazione elettronica, nonché i termini “allargati” che sono stati fissati dall’art. 10 del DL 119/2018. Come stabilito dal provvedimento Agenzia delle Entrate del 30 aprile 2018 n. 89757, il Sistema di…
sabato 26 Gennaio 2019
Esportazioni in regime “franco valuta” irrilevanti ai fini IVA
Un soggetto passivo IVA stabilito in Italia può essere interessato a trasferire fisicamente beni di propria produzione al di fuori del territorio dell’Unione europea, senza che al predetto trasferimento della merce corrisponda una rimessa valutaria dallo Stato estero (c.d. regime “franco valuta”) né un trasferimento giuridico della proprietà.Molteplici sono le situazioni che possono richiedere l’invio al’estero…
giovedì 24 Gennaio 2019
Forfetario solo con partecipazione ceduta entro il 31 dicembre dell’anno prima
L’Agenzia delle Entrate ha fornito i primi chiarimenti sul riformato regime forfetario. È confermata la permanenza nel regime dal 2019 per i soggetti che non hanno percepito ricavi e compensi maggiori di 65.000 euro, pur avendo superato nel 2018 la soglia allora vigente per la specifica attività. Così, nell’ipotesi in cui un contribuente abbia sforato la soglia…
mercoledì 23 Gennaio 2019
L’indicazione del bollo sulle e-fatture è onere del cedente
L’emissione delle fatture elettroniche (al pari delle fatture analogiche) può comportare la debenza dell’imposta di bollo qualora il documento sia di importo superiore a 77,47 euro e non riguardi corrispettivi assoggettati ad IVA, come nel caso delle operazioni fuori campo IVA e delle operazioni esenti (art. 10 del DPR 633/72).Sono, invece, esenti da bollo, le fatture relative ad operazioni…
martedì 22 Gennaio 2019
Utilizzo delle perdite IRPEF pregresse nel limite dell’80%
L’art. 1 commi 23-26 della L. 145/2018 (legge di bilancio 2019) modifica il regime fiscale delle perdite dei soggetti IRPEF; il nuovo art. 8 del TUIR, infatti, equipara la disciplina delle perdite conseguite dalle imprese in contabilità semplificata a quella delle perdite conseguite dalle imprese in contabilità ordinaria, con la conseguente previsione di scomputo dal solo reddito d’impresa; inoltre, come…
lunedì 21 Gennaio 2019
L’emissione di e-fattura evita la comunicazione transfrontaliera
Per le fatture emesse a partire dal 1° gennaio 2019, ai sensi dell’art. 1 comma 3-bis del DLgs. 127/2015, è stabilito l’obbligo di comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi che intercorrono con soggetti non residenti e non stabiliti in Italia. La comunicazione non è dovuta per le…
sabato 19 Gennaio 2019
Nessuna comunicazione per l’accesso al regime forfetario
L’accesso al regime forfetario per i soggetti in attività che provengono dal regime ordinario o da quello di vantaggio non richiede alcuna comunicazione particolare.Solo per i soggetti che avviano una nuova attività nel 2019 permane l’obbligo di segnalare l’adesione al regime nella comunicazione di inizio attività (modello AA9/12, casella “Regime fiscale agevolato”, codice 2). Escludendo gli adempimenti da…
venerdì 18 Gennaio 2019
Registrazione dell’indirizzo telematico consigliabile, ma non sempre possibile
Al fine di ridurre i rischi di mancata ricezione della fattura elettronica, può essere sicuramente efficace la scelta di aderire al servizio di registrazione dell’indirizzo telematico sul portale “Fatture e Corrispettivi”. Una volta avuto accesso all’interfaccia web e scelto l’apposito link nel box “Fatturazione elettronica e Conservazione”, presente nella home page, il soggetto passivo potrà indicare il…
giovedì 17 Gennaio 2019
Dal 1° gennaio “fattura con scontrino” solo in formato elettronico
Nel commercio al dettaglio la fattura richiesta dal cliente deve necessariamente essere emessa in formato elettronico, dallo scorso 1° gennaio 2019, a meno che il soggetto emittente non ricada in una delle condizioni di esonero previste dall’art. 1 comma 3 del DLgs. 127/2015. Si è avuta ulteriore conferma di tale principio nella risposta a interpello n. 7, pubblicata…
mercoledì 16 Gennaio 2019
Conservazione analogica per le e-fatture che ricevono i forfetari
L’Agenzia delle Entrate, nel corso del Videoforum organizzato dal CNDCEC, ha dato risposta alle domande più ricorrenti formulate dai commercialisti e pervenute al Consiglio nazionale attraverso i diversi Ordini territoriali.L’Agenzia ha cercato di fare chiarezza particolarmente in merito alla gestione del ciclo passivo di fatturazione. Per quanto concerne gli aderenti al regime forfetario o al regime di…
martedì 15 Gennaio 2019
Liquidazione del 16 gennaio 2019 con attenzione alle fatture di “fine anno”
L’esecuzione della liquidazione IVA relativa al mese di dicembre 2018, il cui termine per i “mensili” è fissato per il 16 gennaio 2019, impone alcune precauzioni con riferimento alle fatture passive relative all’anno precedente. Si tratta delle fatture relative ad acquisti la cui esigibilità dell’imposta si è verificata nel corso del 2018, per il fatto che in tale…
sabato 12 Gennaio 2019
Convivenza possibile tra società semplice e regime forfetario
Rispetto alla causa di esclusione dal regime forfetario connessa al possesso di partecipazioni, una particolare casistica interessa l’ipotesi della società semplice.Tra le tipologie societarie menzionate dall’art. 1 comma 57 della L. 190/2014, tanto nella versione vigente fino al 31 dicembre 2018, quanto in quella attuale, come riformulata dalla L. 145/2018, constano, tra l’altro, le società di persone e…
venerdì 11 Gennaio 2019
Nessuna variazione per il diritto camerale 2019
Il Ministero dello Sviluppo economico, con la circolare n. 432856 del 21 dicembre 2018, ha confermato per il 2019 le misure del diritto camerale annuale già dovute per l’anno scorso.In assenza di nuovi interventi normativi, la variazione del fabbisogno degli enti è irrilevante ai fini della determinazione del diritto annuale. Pertanto, analogamente al 2018, il tributo viene determinato…
giovedì 10 Gennaio 2019
Niente fattura elettronica per i dati da inviare al Sistema TS
L’art. 1 comma 53 della legge di bilancio 2019 ha modificato le disposizioni contenute nell’art. 10-bis del DL 119/2018, in ossequio alle prescrizioni del Garante della privacy, stabilendo che per l’anno 2019 sia vietata l’emissione di fatture in formato elettronico se i relativi dati sono “da inviare” al Sistema tessera sanitaria (“TS”). Nella precedente stesura della norma veniva infatti…
giovedì 10 Gennaio 2019
Al via la tassonomia XBRL 2018
È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 6 dell’8 gennaio 2019 il comunicato del Ministero dello Sviluppo economico che ufficializza il rilascio della nuova tassonomia XBRL da utilizzare ai fini del deposito dei bilanci presso il Registro delle imprese ex art. 37 comma 21-bis del DL 223/2006. Il nuovo standard, identificato con il codice PCI 2018-11-04, è stato pubblicato sul sito internet dell’Associazione…
martedì 8 Gennaio 2019
Bollo su fattura elettronica con pagamento trimestrale
L’imposta di bollo sulla e-fattura si pagherà con periodicità trimestrale sulla base dell’ammontare calcolato dall’Agenzia delle Entrate. È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, firmato lo scorso 28 dicembre, che modifica l’art. 6 del DM 17 giugno 2014 e introduce le nuove modalità di assolvimento del tributo. La principale novità consiste nel…
lunedì 7 Gennaio 2019
La mancata ricezione dell’e-fattura richiede la verifica del cessionario
Per ovviare ai possibili e fisiologici ritardi dei soggetti passivi in sede di prima applicazione degli obblighi di fatturazione elettronica, l’art. 1 comma 6 del DLgs. 127/2015 consente, per il primo semestre 2019, l’emissione di fatture in formato elettronico oltre il termine ordinario di legge, senza sanzioni, purché le medesime siano emesse entro i termini per effettuare la…
venerdì 4 Gennaio 2019
Accantonamenti TFM deducibili solo con data e importo certo
Gli accantonamenti al TFM degli amministratori sono deducibili per competenza qualora tali indennità siano previste da atto scritto avente data certa anteriore all’inizio del rapporto, ma ciò soltanto a condizione che tale atto con data certa non contenga semplicemente una generica determinazione di attribuzione del TFM, bensì il relativo importo; diversamente, il TFM potrà essere dedotto in…
giovedì 3 Gennaio 2019
Dichiarazione sostitutiva per il bonus pubblicità 2018 entro il 31 gennaio
Ai fini del bonus investimenti pubblicitari, dal 1° al 31 gennaio 2019 occorre presentare la dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti pubblicitari incrementali realizzati nel 2018. I soggetti che hanno presentato per il 2018 la comunicazione per l’accesso al bonus e che sono presenti nell’elenco pubblicato dal Dipartimento per l’Informazione e l’editoria possono presentare la dichiarazione sostitutiva tramite l’apposita procedura…
mercoledì 2 Gennaio 2019
Al via l’era della fatturazione elettronica
Con l’anno nuovo entra in vigore la tanto discussa fatturazione elettronica per le cessioni di beni e prestazioni di servizi, effettuate tra soggetti residenti e stabiliti. Non tutti i soggetti passivi saranno coinvolti nell’adempimento, anche alla luce delle recenti disposizioni che ne hanno ulteriormente delimitato il perimetro applicativo. A minimi e forfetari, già originariamente esclusi, sono…
lunedì 31 Dicembre 2018
Ricavi/compensi 2018 entro i 65.000 euro per accedere al forfetario
I commi 9-11 dell’art. 1 della legge di bilancio 2019 approvata dal Parlamento ridefiniscono l’ambito di applicazione del regime forfetario. Rispetto alle prime bozze del testo, la versione definitiva del provvedimento:– conferma la soglia unica di ricavi/compensi (sono, invece, rimosse le soglie connesse al sostenimento di spese per lavoro dipendente e per beni strumentali le quali, quindi, non…
sabato 29 Dicembre 2018
Codice fiscale e partita IVA controllabili sul portale “Fatture e Corrispettivi”
Dovrebbe essere definitivamente scongiurato il rischio di scarto della fattura elettronica in caso di indicazione di un identificativo fiscale inesistente. Con un comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate ha reso nota, infatti, l’istituzione di un nuovo servizio che consente di controllare la presenza di partita IVA e codice fiscale nell’Anagrafe tributaria. Come si evince dalla lettura delle specifiche tecniche allegate…
giovedì 27 Dicembre 2018
Il cambio di anno determina gli obblighi di e-fattura
Per le fatture emesse a decorrere dal 1° gennaio 2019, relativamente alle cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti o stabiliti in Italia, è obbligatoria l’emissione in formato XML e la trasmissione utilizzando il Sistema di Interscambio. L’obbligo riguarda anche le fatture nei confronti di “privati consumatori”, per le quali è necessaria…
sabato 22 Dicembre 2018
Dati delle e-fatture memorizzati solo con consenso dei contribuenti
L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento n. 524526 del 21 dicembre 2018, si adegua alla richieste del Garante della privacy per la tutela dei dati personali dei soggetti che trasmettono fatture in formato elettronico.A tal fine, l’Agenzia – con il provvedimento in questione – muta le proprie regole relative alla memorizzazione delle e-fatture nonché quelle per l’utilizzo del servizio…
venerdì 21 Dicembre 2018
Acquisti di carburante dal 2019 con fattura elettronica e senza scheda
Per effetto dell’art. 11-bis del DL 87/2018, è stata differita al 1° gennaio 2019 l’entrata in vigore degli obblighi di fatturazione elettronica (originariamente previsti per il 1° luglio) relativi alle cessioni di benzina e gasolio presso impianti stradali di distribuzione. A tale data è stata differita anche l’abolizione della scheda carburante (e dell’utilizzo, alternativo, dell’estratto conto) al fine di documentare…
mercoledì 19 Dicembre 2018
Dal 1° gennaio 2019 regime MOSS semplificato
A decorrere dal 1° gennaio 2019, significative modifiche sono introdotte alle regole di territorialità IVA dei servizi elettronici, di telecomunicazione e di teleradiodiffusione resi nei confronti di “privati consumatori”. Il criterio generale, attualmente vigente, prevede infatti che dette prestazioni – se rese a “privati” di altri Stati membri dell’Unione europea – siano territorialmente rilevanti nello Stato del committente (tant’è…
venerdì 14 Dicembre 2018
Fattura elettronica al via senza i dati trasmessi al Sistema TS
Con l’approvazione definitiva della legge di conversione del DL 119/2018, da parte della Camera, per il 2019 sono escluse dalla certificazione mediante fattura elettronica le operazioni i cui dati sono oggetto di trasmissione al Sistema tessera sanitaria (TS).Si tratta delle prestazioni eseguite dai soggetti di cui all’art. 3 comma 3 del Dlgs. 175/2014 e al DM 1° settembre 2016, tra i quali sono annoverati…
mercoledì 12 Dicembre 2018
Nomina del revisore nelle srl anche col superamento di un solo limite
Con la prossima approvazione del DLgs. in attuazione della riforma fallimentare, salvo proroghe, nei prossimi mesi è prevista una significativa estensione dell’obbligo della revisione legale nelle Srl. In particolare, allo stato attuale, il D.Lgs. prevede che il revisore debba essere nominato “se la società:a) è tenuta alla redazione del bilancio consolidato;b) controlla una società obbligata alla revisione…
martedì 11 Dicembre 2018
Iper-ammortamenti al 170% per investimenti fino a 2,5 milioni
Dal 2019, iper-ammortamenti dal 150% al 170%, ma solo per investimenti fino a 2,5 milioni di euro. Il testo del disegno di legge di bilancio 2019, ferma restando la mancata proroga dei super-ammortamenti, conferma l’estensione al 2019 degli iper-ammortamenti inizialmente prospettata, modificando però ulteriormente la misura della maggiorazione. Nel Ddl. viene previsto che le disposizioni di cui all’art.…
lunedì 10 Dicembre 2018
IMU e TASI per le aree fabbricabili in base al valore venale al 1° gennaio 2018
La determinazione dell’IMU e della TASI, quest’ultima per i soli Comuni che ne hanno previsto l’applicazione, dovuta sulle aree fabbricabili non è basata su un dato catastale, come avviene per i fabbricati, ma prevede un’ulteriore verifica che deve essere effettuata ogni anno.Infatti, in base all’art. 13 comma 3 DL 201/2011, che richiama l’art. 5 comma 5 del DLgs. 504/92,…
sabato 8 Dicembre 2018
Nuovo regime forfetario senza limite sul lavoro dipendente
Il testo dell’art. 1 del Ddl. di bilancio conferma l’estensione del regime forfetario ex L. 190/2014 per imprenditori individuali e lavoratori autonomi fino a 65.000 euro di ricavi e compensi, nonché le modifiche alle condizioni ostative al regime connesse al possesso di partecipazioni e allo svolgimento dell’attività prevalentemente nei confronti del precedente datore di lavoro. Quest’ultima causa ostativa, tuttavia, è…
venerdì 7 Dicembre 2018
Registrazione massiva di PEC e codice destinatario per la fattura elettronica
Gli intermediari abilitati possono registrare massivamente l’indirizzo telematico prescelto per la ricezione delle fatture elettroniche, avvalendosi di un’apposita nuova funzionalità messa a disposizione sul portale “Fatture e corrispettivi” dell’Agenzia delle Entrate.A darne l’annuncio è stata la stessa Agenzia, con un comunicato stampa del 6 dicembre 2018. La possibilità della registrazione “massiva” del canale di ricezione delle fatture…
giovedì 6 Dicembre 2018
Riporto delle perdite fiscali nelle fusioni più agevole
Le risposte a interpello n. 93 e 94 del 5 dicembre 2018, evidenziano un cambio di rotta significativo dell’Agenzia delle Entrate in merito alla disciplina del riporto delle perdite fiscali nelle fusioni: l’Agenzia chiarisce, in particolare, che le perdite possono essere trasferite all’incorporante anche se non sono rispettati i requisiti dell’art. 172 comma 7 del TUIR (legati alla “vitalità” della società che…
martedì 4 Dicembre 2018
Esonero dalla e-fattura per le ASD e ricavi flessibili per gli ETS
Il Ddl. di conversione del decreto fiscale (DL 119/2018) approvato in Senato e ora all’esame della Camera, inserendo un ulteriore periodo al termine dell’art. 1, comma 3 del DLgs. n. 127/2015, prevede che saranno esclusi dall’obbligo di fatturazione elettronica i soggetti passivi che hanno optato per l’applicazione della L. 398/91, che regola in maniera specifica il mondo sportivo…
lunedì 3 Dicembre 2018
Dal 2019 comunicazione delle operazioni transfrontaliere
Con l’introduzione generalizzata dell’obbligo di fatturazione elettronica dal 1° gennaio 2019, per alcune delle fatture non tracciate dall’invio mediante Sistema di Interscambio farà il suo debutto la comunicazione delle operazioni transfrontaliere. L’adempimento, disciplinato dall’art. 1 comma 3-bis del DLgs. 127/2015, concerne i dati delle fatture emesse dal 1° gennaio 2019 con riferimento alle cessioni di beni e prestazioni…
sabato 1 Dicembre 2018
Sanzioni disapplicate o ridotte fino al 30 settembre 2019 per la e-fattura
La misura di attenuazione delle sanzioni per il caso della tardiva emissione delle fatture “slitta” al 30 settembre 2019 (in luogo del 30 giugno), ma solo per i soggetti “mensili”. La novità è contenuta nel Ddl. di conversione del DL 119/2018, approvato il 29 novembre scorso dal Senato, ed è volta ad agevolare ulteriormente i soggetti passivi nella transizione verso il…
venerdì 30 Novembre 2018
Esonero dall’e-fattura per chi trasmette al Sistema TS i dati del 2019
Saranno esclusi dagli obblighi di fatturazione elettronica, per il periodo d’imposta 2019, i soggetti passivi IVA obbligati all’invio del dati al Sistema tessera sanitaria (TS), limitatamente ai soli dati trasmessi. Questo e altri correttivi alla disciplina della fatturazione elettronica e alla trasmissione telematica dei corrispettivi sono stati definiti dal Senato, con l’approvazione del Ddl. di…
giovedì 29 Novembre 2018
L’annotazione generica della passività libera il cessionario d’azienda
La responsabilità solidale prevista dal comma 2 dell’art. 2560 c.c. (ossia quella del cessionario verso il terzo per le passività mantenute in capo al cedente) si applica sui debiti inerenti all’azienda trasferita che risultano dai libri contabili obbligatori. L’iscrizione dei debiti nei libri contabili obbligatori si configura come elemento costitutivo della responsabilità solidale del cessionario,…
giovedì 29 Novembre 2018
Impossibile il rifiuto dell’e-fattura in caso di merce mai ricevuta
Il cessionario che abbia ricevuto una fattura per merce mai acquistata nonpotrà rifiutare il documento o contestarlo tramite il Sistema di Interscambio e potrà agire solamente con mezzi “tradizionali” (lettera, e-mail, telefono, ecc.). Si tratta di una delle risposte alle domande più frequenti sulla fatturazione elettronica, pubblicate dall’Agenzia delle Entrate nel proprio sito. Fra i…
mercoledì 28 Novembre 2018
Iniziano i preparativi per il saldo IMU e TASI
Come ogni anno i contribuenti devono determinare entro il 17 dicembre (poiché il giorno 16 cade di domenica) il saldo IMU e TASI relativamente agli immobili posseduti nell’anno 2018. Pertanto, oltre a verificare il periodo di possesso, occorre prestare attenzione alle aliquote ed esenzioni le quali potrebbero essere variate rispetto all’anno precedente. Ai sensi dell’art.…
mercoledì 28 Novembre 2018
Acconti d’imposta alla cassa per la seconda o unica rata
Il 30 novembre 2018 scade il termine per il versamento della seconda o unica rata degli acconti d’imposta e contributivi per il 2018. I contribuenti potranno, alternativamente, scegliere di determinare gli importi dovuti adottando il c.d. “metodo storico”, che utilizza come riferimento le imposte relative al periodo d’imposta precedente, ricavate dal modello REDDITI 2018 e…
martedì 27 Novembre 2018
Con la registrazione dell’indirizzo telematico il recapito è “automatico”
Approssimandosi il 1° gennaio 2019, data in cui verrà introdotto l’obbligo di emissione delle fatture in formato elettronico anche nei confronti di soggetti privati, si sta assistendo all’incremento delle comunicazioni mediante le quali gli operatori economici rendono noto il proprio “indirizzo telematico”. Nel provvedimento n. 89757 del 30 aprile scorso, con il quale il direttore…
lunedì 26 Novembre 2018
La rettifica della detrazione può compromettere l’accesso al forfetario
Molti contribuenti stanno valutando, in base alla propria situazione specifica, l’opportunità di utilizzare il regime forfetario (L. 190/2014) in ragione dell’estensione che lo stesso dovrebbe subire dal 2019. L’accessibilità al regime può essere condizionata non solo al rispetto del limite di ricavi/compensi fino a 65.000 euro e all’assenza delle cause ostative (così come saranno riformulate…
sabato 24 Novembre 2018
Il liquidatore risponde di omessa IVA se paga i dipendenti prima dell’Erario
Il liquidatore risponde penalmente dell’omesso versamento IVA ai sensi dell’art. 10-ter del DLgs. 74/2000 quando abbia accettato la carica nella consapevolezza della crisi di liquidità che gli avrebbe impedito di adempiere agli obblighi tributari. Secondo la Corte di Cassazione, accettando la nomina e assumendone i conseguenti oneri, il liquidatore si rende consapevolmente autore dell’omissione, che…
venerdì 23 Novembre 2018
Imponibile la cessione della singola pertinenza nei cinque anni
Con la risposta a interpello n. 83, l’Agenzia delle Entrate è intervenuta sull’eventuale imponibilità delle plusvalenze realizzate dai soggetti non imprenditori in caso di cessione infraquinquennale della pertinenza (box auto) senza procedere alla vendita anche dell’abitazione principale. Preliminarmente, si osserva che il vincolo pertinenziale, secondo quanto previsto dagli artt. 817 e 818 c.c., risulta caratterizzato…
giovedì 22 Novembre 2018
Debutta la comunicazione all’ENEA per gli interventi di recupero edilizio
Ieri, 21 novembre 2018, l’ENEA ha messo on line il tanto atteso sito attraverso il quale sarà possibile trasmettere i dati relativi agli interventi di recupero edilizio (che permettono di fruire della detrazione IRPEF del 50% ex art. 16-bis del TUIR) che determinano un risparmio energetico e l’utilizzo di fonti rinnovabili di energia. Si tratta…
mercoledì 21 Novembre 2018
Professionista responsabile al 50% se ha agito su richiesta del cliente
Il fatto che il cliente chieda al commercialista di non calcolare correttamente i contributi non esonera il professionista dalla responsabilità contrattuale, ma la misura del risarcimento può essere ridotta ai sensi dell’art. 1227 c.c. che contempla il “concorso del fatto colposo del creditore”. Lo afferma la Cassazione nell’ordinanza 20 novembre 2018 n. 29846. Il caso…
martedì 20 Novembre 2018
Sull’e-fattura servono flessibilità e tolleranza
I rilievi mossi la scorsa settimana dal Garante della privacy sull’estensione della fattura elettronica ai privati hanno, come prevedibile, scatenato diverse reazioni e alimentato le speranze dei tanti che chiedono una proroga del termine di entrata in vigore del nuovo obbligo, previsto per il 1° gennaio prossimo. Tuttavia, il Governo non sembra intenzionato a eliminare…
lunedì 19 Novembre 2018
Regime delle registrazioni limitato per gli assicurativi in contabilità semplificata
Le imprese in regime di contabilità semplificata possono impostare il proprio sistema contabile a scelta tra quelli individuati dal riformato art. 18 del DPR 600/73. Nello specifico, è possibile: – istituire i registri cronologici dei ricavi e delle spese, in aggiunta ai registri IVA, ove obbligatori; – istituire i soli registri IVA, utilizzandoli anche ai…
sabato 17 Novembre 2018
Stop del Garante Privacy alla fattura elettronica
Il processo di fatturazione elettronica, così come attualmente delineato, presenta numerosi e rilevanti elementi critici sotto il profilo della protezione dei dati personali. Le regole che disciplinano la predisposizione, trasmissione, ricezione e conservazione dei file sono contenute in un provvedimento (n. 89757 del 30 aprile scorso) adottato senza la preventiva consultazione del Garante. L’Agenzia delle…
venerdì 16 Novembre 2018
L’infedele fatturazione non esclude l’omesso versamento dell’IVA periodica
La Cassazione, con la sentenza n. 29299 depositata il 14 novembre 2018, affronta una peculiare fattispecie in tema di conseguenze sanzionatorie connesse alla violazione dell’obbligo di fatturazione IVA, stabilendo che la società contribuente, che non abbia fatturato e contabilizzato in seno alle liquidazioni periodiche l’operazione, risponde non solo per l’omessa tenuta delle scritture contabili ex…
giovedì 15 Novembre 2018
Fatture passive tardive annotate entro oggi per la liquidazione di ottobre
L’art. 14 del decreto legge 119/2018, in vigore dal 24 ottobre 2018, permette ai soggetti passivi IVA di computare in detrazione nella liquidazione relativa al mese precedente l’IVA emergente dalle fatture di acquisto ricevute (e registrate) nei primi 15 giorni del mese, purché l’esigibilità dell’imposta si sia comunque verificata nel mese precedente. Seppure il decreto…
mercoledì 14 Novembre 2018
Acconto non dovuto per il passaggio dal regime di vantaggio al forfetario
All’avvicinarsi del termine di versamento della seconda o unica rata degli acconti d’imposta, appare opportuno ritornare su una fattispecie solitamente fonte di incertezza tra gli operatori, vale a dire il comportamento da tenere nell’ipotesi di passaggio dal regime di vantaggio (ex DL 98/2011) a quello forfetario (ex L. 190/2014). In assenza di interventi di fonte…
martedì 13 Novembre 2018
Rottamazione-ter per la composizione delle crisi da sovraindebitamento
In attesa che venga approvato il nuovo Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza, il DL 119/2018 ha introdotto alcune disposizioni che interessano le procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento e quelle concorsuali. L’art. 3 del DL 119/2018, ai commi 15 e 18, riconosce la possibilità di usufruire della definizione agevolata, quanto alle sanzioni…
martedì 13 Novembre 2018
Per forfetari e minimi conservazione elettronica dei documenti d’acquisto
Minimi e forfetari sono esonerati dall’obbligo di emissione delle fatture in formato elettronico, ma sono tenuti a conservare, in modalità elettronica, le fatture ricevute. Tali soggetti, così come i condomìni e gli enti non commerciali, possono reperire copia dei documenti in un’apposita area del sito dell’Agenzia delle Entrate, e hanno comunque facoltà di indicare al…
lunedì 12 Novembre 2018
Tempi diversi per comunicazione dati liquidazioni e fatture
Per la generalità dei soggetti passivi IVA, venerdì 30 novembre 2018 è il termine ultimo per trasmettere la comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche (art. 21-bis del DL 78/2010) relativa al terzo trimestre 2018. Non sussiste, invece, alcun obbligo di effettuare, entro la suddetta data, la comunicazione dei dati delle fatture (art. 21 del DL…
sabato 10 Novembre 2018
Se non c’è IVA la e-fattura deve riportare la natura dell’operazione
La fattura elettronica relativa a cessioni di beni o prestazioni di servizi che non comportano l’applicazione dell’IVA, deve contenere, al proprio interno, l’indicazione circa la natura dell’operazione (non imponibile, esclusa, ecc…). In assenza di tale informazione, infatti, il Sistema di Interscambio procederà allo scarto del documento. Il SdI, “postino” cui la e-fattura viene inviata, procede,…
venerdì 9 Novembre 2018
Non imponibilità IVA all’esportazione anche con prove “alternative”
Con una rilevante sentenza, la Corte di Giustizia ha affermato che, ai fini della prova delle esportazioni, devono essere presi in considerazione anche documenti alternativi alla dichiarazione doganale, come nel caso del carnet TIR vidimato dall’Ufficio doganale dello Stato extra Ue di destinazione della merce. Per valutare l’effettiva esportazione dei beni e, dunque, la spettanza…
giovedì 8 Novembre 2018
Nella definizione agevolata gli atti “ricevuti” entro il 24 ottobre
Sul sito dell’Agenzia delle Entrate, sono stati pubblicati i primi chiarimenti in tema di definizione agevolata degli atti del procedimento di accertamento disciplinato dall’art. 2 del DL n. 119/2018. In particolare, possono formare oggetto di definizione: – gli inviti al contraddittorio notificati al contribuente fino al 24 ottobre 2018 e per i quali, alla stessa…
martedì 6 Novembre 2018
Invio telematico e massivo delle deleghe per i servizi dell’e-fattura
Le modalità di conferimento delle deleghe agli intermediari per l’utilizzo dei servizi di fatturazione elettronica contenute nel provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 13 giugno scorso, rendendo necessaria, in molti casi, la vacazione presso gli Uffici territoriali da parte dei soggetti interessati, rendevano il procedimento piuttosto complicato e di difficile attuazione. Con il provvedimento n. 291241…
lunedì 5 Novembre 2018
Fattura elettronica anche per i curatori fallimentari
A decorrere dal 1° gennaio 2019, gli obblighi di fatturazione elettronica interesseranno, sia sul piano delle fatture attive che sul piano delle fatture passive, anche i curatori fallimentari. In ragione di quanto disposto dall’art. 74-bis del DPR 633/72, difatti, sono i curatori i soggetti deputati agli obblighi di fatturazione, per il fallito relativamente alle operazioni…
sabato 3 Novembre 2018
Comuni e concessionari locali fuori da rottamazioni e stralcio di minicartelle
Relativamente ai ruoli, il DL 119/2018 ha introdotto due forme di sanatoria. Una è la classica rottamazione, che prevede, per i ruoli/accertamenti esecutivi/avvisi di addebito consegnati nel periodo compreso tra il 2000 e il 2017, lo stralcio di sanzioni e interessi di mora. Questa definizione è particolarmente vantaggiosa per i contribuenti che hanno ruoli relativi…
venerdì 2 Novembre 2018
Obbligo di nomina per le piccole srl con possibile impatto sulla revisione
L’art. 378 dello schema di DLgs. recante il Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza in attuazione della L. 155/2017 modifica l’art. 2477 c.c., riducendo sensibilmente le soglie per l’obbligo di nomina dell’organo di controllo o del revisore nelle srl. Basta superare per due esercizi consecutivi uno solo dei seguenti parametri: 2.000.000 di euro di…
giovedì 1 Novembre 2018
Data della fattura elettronica e data di emissione in cerca di coordinamento
Il DL 119/2018, in vigore dal 24 ottobre 2018, ha introdotto alcune misure volte a semplificare il processo di fatturazione con l’obiettivo di non differire l’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica, prevista per il 1° gennaio 2019. In primo luogo, è stata inserita una moratoria sulle sanzioni per il primo semestre 2019, nel senso…
mercoledì 31 Ottobre 2018
Fatture di fine anno con detrazione IVA “rallentata”
L’art. 14 del DL 119/2018 ha previsto la possibilità di computare in detrazione l’IVA a credito risultante dalle fatture riferite a operazioni per le quali l’imposta è divenuta esigibile nella liquidazione del suddetto mese, purché dette fatture siano ricevute (e registrate) nei primi 15 giorni del mese successivo. Il menzionato art. 14 del DL 119/2018…
martedì 30 Ottobre 2018
Effetto sostitutivo IMU-IRPEF sempre applicabile per le società semplici
Secondo quanto stabilito dall’art. 8 comma 1 del DLgs. 23/2011, l’IMU sostituisce, per la componente immobiliare, l’IRPEF e le relative addizionali (es. regionale, comunale) dovute sui redditi fondiari relativi a beni immobili non locati, salvo alcuni casi particolari. In merito, si ricorda che sono comunque assoggettati alle imposte sui redditi e alle relative addizionali, ove…
lunedì 29 Ottobre 2018
Entro fine mese compilazione del libro cespiti e annotazioni delle imprese minori
Per effetto dell’art. 1 comma 932 della L. 27 dicembre 2017 n. 205 (legge di bilancio 2018), il termine del 30 settembre per la presentazione delle dichiarazioni in materia di imposte sui redditi e IRAP è prorogato a mercoledì 31 ottobre. La proroga riguarda anche le altre scadenze relative agli adempimenti “collegati” al termine di…
sabato 27 Ottobre 2018
Rata da rottamazione di fine ottobre posticipata al 7 dicembre
L’entrata in vigore dell’art. 3 del DL 119/2018 ha riammesso alla definizione agevolata dei ruoli i debitori che hanno aderito alle definizioni previste dall’art. 6 del DL 193/2016 e dall’art. 1 del DL 148/2017 e che sono, o sarebbero, decaduti per non aver pagato in tutto o in parte gli importi secondo le modalità previste…
venerdì 26 Ottobre 2018
Tempo fino al 31 ottobre per evitare il reato di omesse ritenute
La possibile rilevanza penale dell’omesso versamento di ritenute è strettamente connessa al termine di presentazione del modello 770 prevista per il prossimo 31 ottobre. L’art. 10-bis del DLgs. 74/2000 prevede, infatti, la punibilità della condotta di chi non versi, entro il termine stabilito per la presentazione della dichiarazione annuale di sostituto di imposta, le ritenute…
mercoledì 24 Ottobre 2018
Detrazioni solo con bonifico per le imprese in contabilità semplificata
Anche le c.d. imprese minori, che applicano il regime di contabilità semplificata e che determinano il reddito d’impresa in base alle disposizioni contenute nell’art. 66 del TUIR, devono effettuare mediante bonifico bancario o postale il pagamento degli interventi di riqualificazione energetica e di adeguamento antisismico al fine di beneficiare delle relative detrazioni fiscali. Per tali…
martedì 23 Ottobre 2018
In scadenza il reverse charge per telefoni cellulari e tablet
Le disposizioni nazionali che dispongono l’applicazione del reverse charge alle cessioni di telefoni cellulari, tablet PC, laptop, di altri prodotti elettronici e nel settore energetico hanno il tempo contato. Solo fino al 31 dicembre 2018, la direttiva comunitaria in materia di IVA (direttiva 2006/112/CE) dà la possibilità agli Stati membri dell’Unione di prevedere una misura…
lunedì 22 Ottobre 2018
Ritenute su interessi obbligazionari nel quadro RZ di REDDITI SC
Per le obbligazioni e titoli similari emessi dai soggetti residenti in Italia diversi dai c.d. “grandi emittenti” (banche, società le cui azioni sono quotate in mercati regolamentati ecc.) operano le disposizioni contenute nell’art. 26 comma 1 del DPR 600/73 e, pertanto, essi operano una ritenuta a titolo di imposta del 26% sugli interessi erogati agli…
sabato 20 Ottobre 2018
Per il bonus pubblicità non va inviata l’attestazione sulle spese effettuate
L’attestazione sull’effettuazione delle spese non deve essere prodotta in relazione alla “comunicazione per l’accesso al credito d’imposta” ma soltanto in relazione alla “dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati” e, in ogni caso, non deve essere presentata con il modello ma soltanto conservata. Lo ha chiarito il Dipartimento per l’informazione e l’editoria nell’aggiornamento delle FAQ di…
venerdì 19 Ottobre 2018
Cessioni INTRA “assimilate” al bivio fattura elettronica
Con l’entrata in vigore degli obblighi di fatturazione elettronica, dal 1° gennaio 2019, ci si interroga in merito all’applicabilità dei nuovi obblighi rispetto al trasferimento, da parte di un soggetto passivo nazionale, di beni mobili in un altro Stato Ue per finalità rientranti nell’esercizio della propria impresa. Si tratta di un’operazione “assimilata” alle cessioni intracomunitarie,…
venerdì 19 Ottobre 2018
Locazioni brevi al debutto nel modello 770/2018
Una delle principali novità del modello 770/2018 riguarda le locazioni brevi, a seguito della disciplina introdotta dall’art. 4 del DL 50/2017. Configurano locazioni brevi i contratti di locazione di immobili ad uso abitativo di durata non superiore a 30 giorni, “ivi inclusi quelli che prevedono la prestazione dei servizi di fornitura di biancheria e di…
giovedì 18 Ottobre 2018
Perimetro del Gruppo IVA da verificare alla luce del principio “all-in, all-out”
I soggetti passivi che intendano avvalersi della facoltà di costituire un Gruppo IVA ai sensi dell’art. 70-bis e ss. del DPR 633/72, con effetto a partire dal 1° gennaio 2019, devono esercitare l’opzione entro il 15 novembre 2018, presentando il modello AGI/1, il quale deve riportare, nel frontespizio, i dati del rappresentante del Gruppo IVA…
mercoledì 17 Ottobre 2018
La liquidazione giudiziale prende il posto del fallimento
Il nuovo codice della crisi di impresa e dell’insolvenza, rottama il vecchio “fallimento”, che prenderà il nome di “liquidazione giudiziale”. La riforma risponde all’esigenza di garantire alla nuova procedura di liquidazione giudiziale una maggiore rapidità e snellezza, senza stravolgerne i caratteri fondamentali e la funzione di liquidazione del patrimonio dell’imprenditore insolvente e successiva ripartizione del…
lunedì 15 Ottobre 2018
E-fattura emessa anche in assenza dell’indirizzo telematico
La mancata comunicazione dell’indirizzo telematico da parte del cessionario/committente non interrompe il processo di fatturazione elettronica. Il fatto che il cessionario/committente non sia in grado di fornire il proprio codice destinatario o l’indirizzo di posta elettronica certificata a cui intende veder recapitata la fattura non ostacola l’emissione della stessa e non costituisce un potenziale motivo…
sabato 13 Ottobre 2018
Riepilogo versamenti e compensazioni nel 770/2018
Al fine di evitare duplicazioni di adempimenti, è stato stabilito che le trasmissioni in via telematica delle Certificazioni Uniche sono equiparate a tutti gli effetti alla loro esposizione nella dichiarazione dei sostituti d’imposta (modello 770). In relazione alle tipologie reddituali che rientrano nella Certificazione Unica 2018 (es. redditi di lavoro dipendente e assimilati, autonomo, provvigioni,…
venerdì 12 Ottobre 2018
Fatture elettroniche ricevute senza numero di protocollo nei registri
La conservazione di fatture in modalità elettronica, se effettuata mediante un processo in grado di garantire la correlazione univoca tra la fattura protocollata in ingresso e l’annotazione della stessa nel registro IVA acquisti, soddisfa gli obblighi di registrazione delle fatture di cui all’art. 25 del DPR 633/72. Lo chiarisce l’Agenzia delle Entrate con la risposta…
giovedì 11 Ottobre 2018
Modello 770/2018 suddivisibile in due o tre parti
Il modello 770/2018 è composto: – dal frontespizio; – dai quadri SF, SG, SH, SI, SK, SL, SM, SO, SP, SQ e SS; – dai quadri relativi ai versamenti, alle compensazioni, ai pignoramenti presso terzi e alle ritenute sui bonifici di pagamento per interventi di recupero del patrimonio edilizio e di risparmio energetico (ST, SV,…
mercoledì 10 Ottobre 2018
Presentazione dei modelli 770/2018 entro il 31 ottobre
Entro il 31 ottobre 2018 dovranno essere presentati i modelli 770/2018, relativi al 2017. L’art. 1, comma 933 della L. 27 dicembre 2017 n. 205 (legge di bilancio 2018) ha infatti modificato l’art. 4 del DPR 322/98, stabilendo la proroga a regime, al 31 ottobre di ciascun anno, del termine per la presentazione telematica all’Agenzia…
martedì 9 Ottobre 2018
Storno di fondi imponibile solo per accantonamenti dedotti
La Cassazione, con due recenti sentenze (nn. 23812/2017 e 18719/2018), si è pronunciata in merito al trattamento fiscale della sopravvenienza attiva derivante dallo storno di fondi. Ai sensi dell’art. 107 comma 4 del TUIR, “non sono ammesse deduzioni per accantonamenti diversi da quelli espressamente considerati” dal TUIR. La Suprema Corte, in modo coerente con l’orientamento…
lunedì 8 Ottobre 2018
Fatturazione elettronica anche per i futuri enti del Terzo settore
Tra i vari soggetti coinvolti dell’obbligo, a partire dal 1° gennaio 2019, di emettere e ricevere le fatture in formato elettronico, previsto dalla L. n. 205/2017 (legge di bilancio 2018), figurano senza dubbio gli enti non commerciali, tra i quali si annoverano anche i futuri enti del Terzo settore quando entreranno in vigore le norme…
domenica 7 Ottobre 2018
Approvato il modello di istanza per la rottamazione dei ruoli
Il DL 119/2018 ha in sostanza riaperto la rottamazione dei ruoli, prevedendo che, per i carichi (ruoli, accertamenti esecutivi, avvisi di addebito) trasmessi dal 2000 al 2017, sia possibile aderire all’istituto beneficiando dello stralcio delle sanzioni amministrative/contributive e degli interessi di mora, previa domanda da presentare entro il 30 aprile 2019. Tale rottamazione, in sintesi,…
sabato 6 Ottobre 2018
Detrazione diretta dell’IVA versata dall’esportatore abituale a seguito di accertamento
L’esportatore abituale che ha acquistato beni in sospensione d’imposta oltre il limite del plafond disponibile e, a seguito di accertamento, ha sottoscritto con la controparte un accordo conciliativo con conseguente pagamento dell’imposta accertata, può esercitare la detrazione dell’IVA indipendentemente dall’emissione dell’autofattura. È quanto chiarito dall’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 28, che…
venerdì 5 Ottobre 2018
Bonus pubblicità ad ampio raggio per le testate digitali
Ai fini dell’applicazione del credito d’imposta agli investimenti pubblicitari sulla stampa on line, contrariamente al tenore letterale del DPCM 16 maggio 2018 n. 90, non rilevano i requisiti previsti dall’art. 7 del DLgs. 70/2017. Lo ha chiarito il Dipartimento per l’informazione e l’editoria nell’ambito dell’aggiornamento delle FAQ del 3 ottobre. L’art. 3 comma 1 del…
giovedì 4 Ottobre 2018
Indispensabile l’accettazione del cliente per l’e-fattura non obbligatoria
La disposizione contenuta nell’art. 232 della Direttiva 2006/112/CE, secondo cui l’utilizzo delle fatture elettroniche emesse da soggetti passivi è subordinato all’accordo con il destinatario, si può considerare efficace sino al 31 dicembre 2018, per tutti i documenti per i quali il formato elettronico è ancora facoltativo. Il Consiglio dell’Unione europea ha, infatti, concesso all’Italia di…
martedì 2 Ottobre 2018
IVA in eccesso recuperabile anche con la correzione del modello F24
Nell’ipotesi in cui, in conseguenza di un errore materiale, il versamento dell’IVA periodica sia diverso (ed eccedente) rispetto a quello dell’IVA dovuta per il mese o trimestre di riferimento, detta eccedenza non appare scomputabile nella liquidazione del periodo successivo, come risulta anche dal quadro VP del modello per la comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche.…
lunedì 1 Ottobre 2018
Fattura elettronica per i subappalti pubblici dal 1° luglio 2018
Con il documento pubblicato il 27 settembre 2018, CNDCEC e FNC forniscono un quadro riepilogativo delle novità introdotte dalla legge di bilancio 2018 in tema di fatturazione elettronica nel settore dei subappalti pubblici. In tale settore l’obbligo di emettere fattura elettronica è stato introdotto in via anticipata, con decorrenza dallo scorso 1° luglio. Nello specifico,…
sabato 29 Settembre 2018
Comunicazione dati fatture corretta entro 15 giorni con sanzione dimezzata
Con l’avvicinarsi del termine del 1° ottobre 2018 per l’invio della comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute nel secondo trimestre o nel primo semestre 2018, può essere utile richiamare le modalità previste per regolarizzare eventuali violazioni. Ad esempio, qualora un soggetto passivo IVA abbia inviato una comunicazione formalmente corretta (dunque non scartata), che…
sabato 29 Settembre 2018
Libera la scelta del canale di ricezione della fattura elettronica
Nella scelta dell’indirizzo telematico, cui dovranno essere recapitate le fatture elettroniche, viene lasciato ai soggetti passivi un certo margine di discrezionalità. Il provvedimento Agenzia delle Entrate 30 aprile 2018 n. 89757 ha individuato tre diverse modalità attraverso le quali il SdI potrà consegnare le e-fatture: – la casella di posta elettronica certificata; – il “Web…
venerdì 28 Settembre 2018
Detrazione dell’IVA solo dalla data di consegna della e-fattura
La fattura predisposta in formato diverso dall’eXtensible Markup Language (XML) o inviata al cliente senza transitare dal Sistema di Interscambio si intende omessa, come previsto dal provvedimento dell’Agenzia delle Entrate 30 aprile 2018 n. 89757. Conseguentemente il cedente o prestatore che non provveda ad un tempestivo nuovo invio, dopo aver corretto gli errori, sarà punibile…
giovedì 27 Settembre 2018
Spetta il rimborso IVA per l’acquisizione del bene in leasing
L’acquisizione di un bene in leasing, perfezionata mediante il pagamento del canone iniziale, è equiparabile all’acquisto di un bene ammortizzabile e, dunque, consente l’accesso ai rimborsi IVA in forza dell’art. 30 comma 2 lett. c) del DPR 633/72. La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 22959 del 26 settembre 2018, conferma il principio già espresso…
mercoledì 26 Settembre 2018
Credito IVA acquistato senza possibilità di compensazione in F24
La possibilità di trasferire il credito IVA, emergente dalla dichiarazione annuale, è espressamente riconosciuta a norma dell’art. 5 comma 4-ter del DL 70/88, nelle forme previste (atto pubblico o scrittura privata autenticata da un notaio) e all’osservanza di specifiche formalità come la notifica all’Ufficio territorialmente competente nei confronti del cedente. L’avvenuto trasferimento del credito IVA,…
martedì 25 Settembre 2018
Invio dei dati delle fatture con controllo preventivo
Entro il prossimo 1° ottobre, la generalità dei soggetti IVA sarà chiamata a trasmettere i dati delle fatture relative al secondo trimestre o primo semestre 2018, a seconda della periodicità scelta per la comunicazione. Sotto il profilo operativo, la comunicazione deve essere effettuata predisponendo e inviando un file in formato XML, comprensivo dei dati richiesti dalle…
lunedì 24 Settembre 2018
La comunicazione dati fatture cattura anche le operazioni “estere”
Rientrano nella comunicazione dei dati delle fatture, in scadenza il prossimo 1° ottobre 2018 per il primo semestre 2018 (o secondo trimestre 2018), anche le operazioni con controparti non residenti. Per le operazioni attive fuori campo IVA soggette all’obbligo di fatturazione (art. 21 comma 6-bis del DPR 633/72) si distingue a seconda della natura dell’operazione posta in essere riportando:…
sabato 22 Settembre 2018
Compensazione delle cartelle per i creditori della P.A. “limitata”
Le imprese e i lavoratori autonomi che vantano crediti commerciali e professionali nei confronti della Pubblica Amministrazione possono compensarli solo con le somme dovute in base a carichi affidati agli agenti della riscossione entro il 31 dicembre 2017; non è però necessario che il carico sia stato formato e consegnato anteriormente alla data prevista per il pagamento…
venerdì 21 Settembre 2018
Possibile costituire un Gruppo IVA efficace dal 2019
È finalmente disponibile il modello di dichiarazione per la costituzione del Gruppo IVA, con le relative istruzioni. Lo ha approvato l’Agenzia delle Entrate con provvedimento n. 215450 del 19 settembre 2018, reso noto nella giornata di ieri. I soggetti che intendono costituire un Gruppo IVA con effetti dal 1° gennaio 2019 dovranno esercitare l’opzione di…
giovedì 20 Settembre 2018
Rilevanza solo formale dell’iscrizione al VIES nelle operazioni intracomunitarie
L’iscrizione al VIES costituisce una condizione soltanto formale ai fini del riconoscimento dello status di soggetto passivo IVA nei rapporti transnazionali, per cui la mancata inclusione nella banca dati non osta, di per sé, all’applicazione del regime di non imponibilità IVA nelle operazioni intracomunitarie. È quanto affermato dall’AIDC con la norma di comportamento n. 204. A sostegno di tale interpretazione,…
mercoledì 19 Settembre 2018
Non passa la fattura elettronica in caso di partita IVA inesistente
Tra le precisazioni fornite ieri durante il convegno “La fatturazione elettronica nelle operazioni tra privati”, organizzato dal CNDCEC con l’Agenzia delle Entrate, alcune hanno riguardato i controlli del Sistema di Interscambio sul documento (SdI). Le verifiche, che portano allo scarto o all’accettazione del file trasmesso, attengono alle indicazioni obbligatorie richieste dall’art. 21 o 21-bis del DPR 633/72, nonché ad altri…
martedì 18 Settembre 2018
Vecchie regole per la comunicazione dei dati delle fatture al 1° ottobre 2018
Entro il 1° ottobre 2018, quale primo giorno feriale successivo al 30 settembre 2018, per i soggetti passivi IVA è dovuta la comunicazione dei dati delle fatture riferita al primo semestre del 2018 (ovvero al secondo trimestre, per coloro che hanno già trasmesso i dati relativi alle fatture del primo trimestre 2018 entro il 31…
lunedì 17 Settembre 2018
Buoni carburante fuori dagli obblighi di fattura elettronica
La nuove regole per la determinazione del momento impositivo, previste ai fini IVA per i “buoni-corrispettivo” (o voucher) dalla direttiva 2016/1065/UE (recepita da uno schema di DLgs. approvato l’8 agosto 2018 dal Governo), non sono vincolanti per i buoni destinati all’acquisto di carburante che sono emessi (ed utilizzati) sino al 31 dicembre 2018. Lo ha specificato la circ.…
sabato 15 Settembre 2018
Comunicazione dati delle liquidazioni “confermata” al 17 settembre 2018
Con un comunicato stampa pubblicato ieri ieri, l’Agenzia delle Entrate scioglie i dubbi in merito al termine per presentare la comunicazione dei dati delle liquidazioni IVA relativa al secondo trimestre 2018, indicando la data del 17 settembre 2018 e “confermando” la posizione espressa nel proprio scadenzario nonché nella tabella riepilogativa presente sul portale “Fatture e corrispettivi”. Si sono…
venerdì 14 Settembre 2018
Rebus irrisolto sulla scadenza della comunicazione delle liquidazioni IVA
Sino alla data di ieri non è stato fornito alcun chiarimento ufficiale circa la scadenza per la trasmissione della comunicazione dei dati delle liquidazioni IVA relative al secondo trimestre 2018. Adottando una condotta prudenziale, dunque, sembra opportuno effettuare l’invio entro lunedì 17 settembre 2018, senza tenere conto del differimento al 1° ottobre previsto dalla legge di bilancio 2018 per…
giovedì 13 Settembre 2018
Detrazione IVA anche per gli acquisti fatti durante il periodo di “inattività”
Con la sentenza depositata ieri, relativa alla causa C-69/17 la Corte di Giustizia Ue ha ribadito ancora una volta che il diritto alla detrazione dell’IVA assolta sugli acquisti di beni e servizi da parte di un soggetto passivo non può essere negato laddove sussistano i requisiti sostanziali per il suo esercizio, e ciò vale anche nell’ipotesi in cui l’IVA…
mercoledì 12 Settembre 2018
Per le operazioni esenti comunicazione LP non sempre obbligatoria
I soggetti passivi che nel periodo d’imposta hanno effettuato solo operazioni esenti, inclusi coloro che hanno optato per la dispensa dagli adempimenti ai fini IVA (art. 36-bis del DPR 633/72), non sono tenuti a presentare la comunicazione delle liquidazioni periodiche. Condizione necessaria per poter fruire dell’esonero dall’obbligo comunicativo è, però, che nel corso dell’anno non…
martedì 11 Settembre 2018
Participation exemption con verifica su cinque anni della residenza fiscale
Lo schema di DLgs. di attuazione della direttiva 2016/1164/Ue prevede alcune modifiche agli artt. 86 e 87 del TUIR, nella parte in cui essi disciplinano il regime fiscale delle cessioni di partecipazioni in società non residenti effettuate dai soggetti imprenditori. Le modifiche sono coerenti con quelle che lo stesso schema di decreto prevede per i dividendi e per le plusvalenze su partecipazioni realizzate…
lunedì 10 Settembre 2018
L’utile 2016 trova spazio nel prospetto del patrimonio netto di REDDITI SC
All’interno del “Prospetto del capitale e delle riserve” del quadro RS di REDDITI SC 2018, i soggetti IRES sono tenuti a indicare i dati per il monitoraggio della struttura del patrimonio netto, così come riclassificato agli effetti fiscali. Ciò, precisano le istruzioni al modello, risulta funzionale alla corretta applicazione delle norme riguardanti il trattamento, sia…
venerdì 7 Settembre 2018
Non sempre in dichiarazione l’opzione per calcolare l’IRAP in base al bilancio
Dal 2015, l’opzione per il calcolo della base imponibile IRAP in base al bilancio (a norma dell’art. 5 del DLgs. 446/97) è comunicata con la dichiarazione IRAP presentata nel periodo d’imposta a decorrere dal quale si intende esercitarla. Dallo stesso anno non è quindi più utilizzabile il modello approvato con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 31 marzo 2008 (e successive modifiche),…
giovedì 6 Settembre 2018
La comunicazione delle liquidazioni recupera il credito IVA precedente
La comunicazione periodica delle liquidazioni IVA, in scadenza per i dati relativi al secondo trimestre 2018 (ovvero per i mesi di aprile, maggio e giugno 2018), impone oltre al riepilogo dei dati contabili delle liquidazioni effettuate anche l’esposizione dell’eventuale credito proveniente dal trimestre precedente (ovvero dall’ultimo mese della precedente comunicazione). Ne consegue che non sono tenuti a…
mercoledì 5 Settembre 2018
Eccedenze di ROL con riporto limitato a cinque anni
L’art. 1 dello schema di DLgs. di attuazione della direttiva 2016/1164/UE riscrive l’art. 96 del TUIR, che regola la deducibilità degli interessi passivi per i soggetti IRES. La norma, nella sua attuale formulazione, prevede che gli interessi passivi, diversi da quelli capitalizzati, siano deducibili sino a concorrenza degli interessi attivi e, per l’eccedenza, nel limite del 30% del ROL,…
martedì 4 Settembre 2018
CFC qualificate in base alla tassazione effettiva
Lo schema di DLgs. di recepimento della direttiva 2016/1164/UE (c.d. direttiva ATAD) riscrive la disciplina CFC, modificandone i presupposti di applicazione e riducendo a una sola le ipotesi di esenzione. Sotto il profilo della decorrenza, le modifiche in parola troverebbero applicazione dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2018 (con impatto,…
lunedì 3 Settembre 2018
Fino a dicembre fattura vietata per i gestori di impianti di distribuzione
Con la conversione in legge (L. 96/2018) del c.d. decreto dignità (DL 87/2018), è stato rinviato al 1° gennaio 2019 l’obbligo di certificazione mediante fattura elettronica degli acquisti di carburante per autotrazione effettuati presso gli impianti di distribuzione stradale. Sono, quindi, state ripristinate le metodologie “tradizionali” di documentazione di cui al DPR 444/97 e, in particolare, la facoltà di avvalersi della scheda…
venerdì 31 Agosto 2018
Dubbi inattesi sulla scadenza della comunicazione LP per il 2° trimestre
L’individuazione del termine di presentazione del modello di comunicazione delle liquidazioni periodiche riferite al secondo trimestre 2018 sta destando, alla ripresa dell’attività professionale, alcune perplessità che non si riteneva di dover valutare. Come si ricorderà, il legislatore nazionale, all’atto della statuizione di detto obbligo comunicativo, con il decreto collegato alla legge di bilancio 2017 (DL…
mercoledì 29 Agosto 2018
Regole sul blocco delle compensazioni efficaci dal 29 ottobre
L’art. 37 comma 49-ter del DL 223/2006, introdotto dalla L. 205/2017, prevede che l’Agenzia delle Entrate possa sospendere, per 30 giorni, l’esecuzione del modello F24 per verificare se sussistono profili di rischio in relazione alle compensazioni. Qualora, all’esito del controllo, il credito risulti correttamente utilizzato, il pagamento è eseguito, fatto che, in ogni caso, si verifica, in assenza di blocco, con lo…
martedì 28 Agosto 2018
Giudici incerti sulla detrazione IVA per operazioni inesistenti in reverse charge
In ordine alla possibilità di mantenere la detrazione dell’IVA per operazioni inesistenti compiute in reverse charge, nonostante la circolare dell’Agenzia delle Entrate dell’11 maggio 2017 n. 16 abbia fornito una interpretazione lata del secondo periodo del “nuovo” comma 9-bis.3 dell’art. 6 del DLgs. 471/1997 (articolo introdotto in occasione della riforma del sistema tributario dall’art. 15…
lunedì 27 Agosto 2018
Acquisto di beni finiti con IVA al 10% solo se il fornitore fa la manutenzione
La circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 15/2018, nell’affrontare compiutamente la disciplina dei beni significativi, si è espressa anche in merito alle condizioni per applicare l’aliquota IVA del 10% nell’acquisto di materiali e prodotti destinati ad interventi di recupero edilizio. Infatti, il beneficio dell’aliquota IVA ridotta è sottoposto a limitazioni diverse a seconda che l’acquisto sia…
sabato 25 Agosto 2018
Ardua compilazione del modello F24 per la dichiarazione tardiva
Il ravvedimento sulla tardiva dichiarazione, sia questa la dichiarazione dei redditi, la dichiarazione IVA, IRAP o la dichiarazione del sostituto d’imposta, deve avvenire entro novanta giorni dal termine di presentazione della dichiarazione stessa, come prescrive, a chiare lettere, l’art. 13 comma 1 lettera c) del DLgs. 472/97. Se sulle modalità di ravvedimento, visti anche i…
giovedì 23 Agosto 2018
La relazione dei revisori al bilancio tutela dall’accertamento induttivo
La ricostruzione induttiva del reddito mediante l’art. 39 comma 2 del DPR 600/73 (ed art. 55 del DPR 633/72 ai fini IVA) richiede che le irregolarità delle scritture contabili siano così gravi, numerose e ripetute da minare la loro attendibilità generale. In questo contesto normativo, occorre chiedersi quale valenza probatoria possa assumere la relazione del…
lunedì 20 Agosto 2018
Alla cassa i versamenti dei modelli REDDITI e IRAP 2018 maggiorati dello 0,4%
Per via delle particolari convergenze di calendario occorse quest’anno, scade lunedì 20 agosto 2018, il termine per eseguire i pagamenti relativi al saldo 2017 e al primo acconto 2018 derivanti dai modelli REDDITI e IRAP, con la maggiorazione dello 0,4%. Di regola, le persone fisiche, le società di persone e i soggetti equiparati (ad esempio,…
giovedì 9 Agosto 2018
Fattura elettronica anche con procedura “stand alone”
Non presente nel portale “Fatture e corrispettivi”, ma reperibile nella sezione “software” del sito web dell’Agenzia delle Entrate, il programma “Compilazione Fattura Elettronica (FEL18)” consente la predisposizione del documento in formato “XML” per il successivo invio tramite il Sistema di Interscambio. Superate le prime perplessità, dovute al fatto che, al momento del download, appare, sia…
mercoledì 8 Agosto 2018
Esonero dei registri IVA per le fatture elettroniche da chiarire
Con il Ddl. di conversione del c.d. decreto “dignità” (DL 12 luglio 2018 n. 87), che ieri ha ottenuto il via libera definitivo dal Senato, oltre alle novità relative all’esclusione dallo split payment per i professionisti, vengono confermate quelle in tema di spesometro. In particolare, si ricorda che l’art. 11 comma 1 del decreto in…
martedì 7 Agosto 2018
Decadenza dagli aiuti di stato in caso di delocalizzazione extra Ue
Gli artt. 5 e 6 del DL 87/2018 prevedono alcune disposizioni volte a introdurre limiti alla delocalizzazione delle imprese beneficiarie di aiuti di stato. Per delocalizzazione, ai fini in esame, si intende il trasferimento dell’attività economica specificamente incentivata o di una sua parte dal sito produttivo incentivato ad altro sito, da parte della medesima impresa…
lunedì 6 Agosto 2018
Per le fatture d’acquisto del 2017 detrazione ancora possibile
Successivamente al decorso del termine di presentazione della dichiarazione annuale IVA per il periodo d’imposta 2017 (30 aprile 2018), il soggetto passivo potrebbe rinvenire fatture d’acquisto con data di emissione e ricezione nel citato anno per le quali non ha esercitato il diritto alla detrazione dell’IVA nelle liquidazioni periodiche o in sede di dichiarazione annuale.…
sabato 4 Agosto 2018
In arrivo l’esonero dei registri IVA per le fatture elettroniche
Fra le novità fiscali contenute nel Ddl. di conversione del decreto “dignità” – già approvato dalla Camera e ora all’esame del Senato – spicca la disposizione concernente l’esonero dall’obbligo di annotazione delle fatture nei registri IVA, per i soggetti “obbligati alla comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute, ai sensi delle disposizioni dell’articolo 1,…
venerdì 3 Agosto 2018
Compensazione delle cartelle per i creditori della P.A. anche per il 2018
Anche nel 2018 le imprese e i lavoratori autonomi che vantano crediti commerciali e professionali nei confronti della P.A. potranno compensarli con le somme dovute a seguito di iscrizione a ruolo. La disposizione è contenuta, per effetto di un emendamento approvato nelle Commissioni Finanze e Lavoro della Camera, nel disegno di legge di conversione del DL n. 87/2018. Il…
martedì 31 Luglio 2018
Esonero dalla comunicazione dati fatture per tutti i produttori agricoli
Con l’approvazione, avvenuta il 27 luglio 2018, di un emendamento al DL 87/2018 (decreto “dignità”), il cui Ddl. di conversione è ora all’esame della Camera, si prevede l’abolizione degli obblighi di comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute per tutti i produttori agricoli che operano in regime ex art. 34 comma 6 del DPR 633/72, vale a dire quel regime che…
lunedì 30 Luglio 2018
Per le imprese minori, nuova sezione del quadro Z del modello studi senza sanzioni
L’applicazione degli studi di settore per il periodo d’imposta 2017 risente degli effetti dell’introduzione del regime di cassa per le imprese in contabilità semplificata (art. 66 del TUIR). Tale regime ha generato incongruenze nelle funzioni di calcolo dei risultati in quanto, mentre, ai fini reddituali, tali imprese applicano (salvo eccezioni) il criterio di cassa e non considerano più…
sabato 28 Luglio 2018
Bonus prima casa per il titolare di un immobile locato nello stesso Comune
Può accedere all’agevolazione prima casa il contribuente che sia titolare, nel medesimo Comune in cui si trova l’immobile per il quale vuole accedere al beneficio, di un’altra abitazione data in locazione, atteso che tale secondo immobile non risulta, al momento dell’acquisto, idoneo a essere utilizzato come abitazione principale, purchè il contratto di locazione sia “regolarmente registrato…
venerdì 27 Luglio 2018
Il lieve inadempimento non salva la dilazione dell’avviso bonario
In base a quanto stabilito dall’art. 3-bis del DLgs. 462/97, in caso di rateazione delle somme da definizione dell’avviso bonario, il mancato pagamento della prima rata entro il termine di trenta giorni dal ricevimento della comunicazione, ovvero di una delle rate diverse dalla prima entro il termine di pagamento della rata successiva, comporta necessariamente la decadenza dal…
giovedì 26 Luglio 2018
Nella fattura elettronica non solo i dati obbligatori
La fattura elettronica, pur contenendo, in ragione della sua particolare natura, una serie di informazioni specifiche non presenti nel documento cartaceo (si pensi, ad esempio, al c.d. “Codice destinatario”), deve riportare tutte le indicazioni stabilite nell’art. 21 del DPR 633/72 o, nel caso di fattura semplificata, nell’art. 21-bis del medesimo decreto. Leggendo le disposizioni citate non si rileva,…
mercoledì 25 Luglio 2018
Valore dei beni significativi da indicare in fattura
Assonime, con la circolare n. 18 del 24 luglio 2018, commenta i chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 15/2018 sulla disciplina dei beni significativi. Si ricorda che l’art. 7 comma 1 lett. b) della L. n. 488/99 ha introdotto, dapprima in forma temporanea e poi come norma a regime, l’applicazione dell’aliquota IVA agevolata del 10% per tutti i servizi…
lunedì 23 Luglio 2018
Sospensione feriale anche per gli avvisi bonari
Dal 1° agosto al 31 agosto, per effetto dell’art. 1 della L. 742/69, sono sospesi tutti i termini processuali, inclusi quelli che caratterizzano il processo tributario. Per gli accertamenti esecutivi, la sospensione feriale trascina anche il termine per il pagamento delle somme, per la totalità o per il terzo, a seconda del fatto che si sia o meno presentato il…
sabato 21 Luglio 2018
Gli errori bloccanti non scusano l’intermediario
L’intermediario abilitato non può andare esente da responsabilità per il ritardo nella trasmissione delle dichiarazioni, adducendo le sopravvenute difficoltà informatiche e logistiche che ne hanno impedito il tempestivo invio, trattandosi di errori che rientrano nella sua sfera di controllo e, dunque, prevedibili ed evitabili. Con queste conclusioni, la Corte di Cassazione, mediante la sentenza n. 19381, depositata ieri, ritorna sul tema della responsabilità del professionista…
venerdì 20 Luglio 2018
Omessa dichiarazione IVA ravvedibile sino al 30 luglio
Nel caso di omessa presentazione della dichiarazione IVA per il periodo di imposta 2017 (modello IVA 2018), il contribuente può regolarizzare la propria posizione, presentando la dichiarazione tardiva, ex art. 13 comma 1 lett. c) del DLgs. 472/97, solo entro il termine di novanta giorni, che, decorrendo dal 30 aprile 2018, scade il 30 luglio 2018 (il 29 cade di domenica). In base…
giovedì 19 Luglio 2018
Intreccio di regole per le compensazioni fiscali
In tempi di scadenze fiscali e di versamenti non sono pochi i dubbi che si pongono per le società che vantano crediti tributari da utilizzare in compensazione delle imposte dovute. La compensazione, infatti, è uno strumento importante nell’ottica di ottimizzare le disponibilità finanziarie, ma al contempo è necessario tener conto delle numerose limitazioni esistenti che – di fatto…
mercoledì 18 Luglio 2018
Non passa il controllo il file fattura troppo “pesante”
Nella scelta del tipo di canale da utilizzare per trasmettere le fatture elettroniche, gli operatori non potranno prescindere da valutazioni che concernono non soltanto le dimensioni del singolo file, che non possono eccedere il limite massimo di 5 megabytes qualsiasi sia il “mezzo” prescelto per l’invio, ma anche, e soprattutto, il numero di fatture che devono essere…
martedì 17 Luglio 2018
Il favor rei per la detrazione dell’IVA errata coinvolge il cedente/prestatore
L’art. 6 comma 6 del DLgs. 471/97, in virtù delle modifiche apportate dalla L. 205/2017, ha determinato un significativo mutamento del quadro tradizionale del rapporto tra rivalsa e detrazione nel caso di erroneo addebito del tributo. La norma infatti, da un lato, riconosce al cessionario/committente la detrazione dell’IVA addebitata in modo errato dal cedente prestatore e, dall’altro, punisce la detrazione con sanzione stabilita…
lunedì 16 Luglio 2018
Plusvalenze su azioni, obbligazioni e titoli di Stato nel quadro RT del modello REDDITI
Le persone fisiche che hanno realizzato nel 2017 plusvalenze e minusvalenze di natura finanziaria e che non hanno optato per i regimi del risparmio amministrato e del risparmio gestito sono tenute a compilare il quadro RT del modello REDDITI PF. Gli obblighi in questione riguardano sia i soggetti residenti, sia i soggetti non residenti, anche se per…
sabato 14 Luglio 2018
Da domani prestazioni professionali senza split payment
Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale di ieri del DL 12 luglio 2018 n. 87  (c.d. decreto “dignità”), sono in vigore da oggi le disposizioni che escludono dallo split payment le prestazioni di servizi soggette a ritenuta alla fonte a titolo di imposta sul reddito nonché quelle soggette a ritenuta a titolo d’acconto. Fuoriescono dalla disciplina, quindi, fra…
venerdì 13 Luglio 2018
Valore ampio per l’IVA sui beni significativi
L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 15/2018, si è pronunciata sulla norma interpretativa, introdotta dalla legge di bilancio 2018, per la fornitura di beni significativi nell’ambito degli interventi di recupero edilizio. La prima, essenziale, precisazione è che la disciplina dei beni significativi (che comporta alcune limitazioni alla fornitura di beni con aliquota al 10%) riguarda di…
giovedì 12 Luglio 2018
“Self billing” anche nella fatturazione elettronica
La normativa IVA consente che la fattura sia emessa, oltre che dal cedente/prestatore oppure da un terzo (ossia commercialista, software house, ecc.), anche dal cliente per conto del fornitore (“self billing”), ferma restando la responsabilità di quest’ultimo (art. 21 comma 1 del DPR 633/72). La pratica del “self billing” si è diffusa per rispondere alle esigenze di efficienza in alcune particolari situazioni,…
mercoledì 11 Luglio 2018
Ravvedimento per l’acconto IMU e TASI entro il 18 luglio con sanzione dell’1,5%
Entro lo scorso 18 giugno doveva essere versato l’acconto dell’IMU e della TASI per l’anno 2018. Nel caso in cui la prima rata non sia stata pagata interamente, o nel caso in cui sia stato pagato meno del dovuto, la violazione è punita con la sanzione del 30% (art. 13 comma 2 del DLgs. 471/97). La sanzione del 30%, tuttavia,…
martedì 10 Luglio 2018
Passaggio all’esonero dalla scheda carburante anche in corso d’anno
La disciplina della scheda carburante di cui al DPR 444/97 è ancora in vigore fino al 31 dicembre 2018, ivi inclusa quindi l’attuale previsione di esonero dalla tenuta della scheda di cui all’art. 1 comma 3-bis del DPR 444/97 in caso di pagamento esclusivamente con carte di credito, bancomat e prepagate. Stante l’obbligo – in vigore dallo scorso 1° luglio 2018 – di…
lunedì 9 Luglio 2018
Più tempo per la comunicazione dati fatture del terzo trimestre 2018
Il decreto legge “dignità”, approvato dal Consiglio dei Ministri nella giornata del 2 luglio 2018, tra le altre misure in materia fiscale e previdenziale rinvia di tre mesi la scadenza per la comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute nel terzo trimestre 2018. Il termine per l’invio di tali dati viene infatti posticipato dal 30 novembre 2018 al 28…
sabato 7 Luglio 2018
L’obbligo di pagamenti tracciabili rende “superflua” la scheda carburante
Con la circolare n. 17 del 6 luglio 2018, Assonime analizza le principali novità introdotte dalla legge di bilancio 2018 con riguardo alla cessione di carburanti. Sono passati in rassegna, fra l’altro, l’ambito di applicazione dell’obbligo “anticipato” della fatturazione elettronica alla luce della recente “proroga” per gli impianti stradali di distribuzione, l’utilizzo della scheda carburante sino…
venerdì 6 Luglio 2018
Fattura elettronica solo per i soggetti stabiliti
Uno dei più rilevanti contributi forniti dalla circ. Agenzia delle Entrate n. 13 del 2 luglio 2018 in tema di fatturazione elettronica obbligatoria riguarda la non applicabilità delle disposizioni in parola ai soggetti che sono identificati ai fini IVA in Italia, ma non sono stabiliti nel territorio dello Stato. Il chiarimento si è reso necessario poiché si è registrato…
mercoledì 4 Luglio 2018
Scelte differenziate per la ricezione della fattura elettronica
In un convegno organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Torino con la partecipazione di illustri esponenti dell’Agenzia delle Entrate e del mondo professionale, sono stati affrontati alcuni punti di interesse in tema di fatturazione elettronica, anche alla luce dei chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 13 del 2 luglio scorso. Nel corso dell’incontro…
martedì 3 Luglio 2018
Possibile la trasmissione della fattura elettronica con un “minimo ritardo”
A pochi giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto che proroga la fatturazione elettronica per le cessioni di carburanti per motori presso gli impianti stradali di distribuzione, l’Agenzia delle Entrate ha diffuso la circolare 2 luglio 2018 n. 13, contenente una serie di importanti e attesi chiarimenti. Uno degli aspetti più delicati che da più…
lunedì 2 Luglio 2018
Dopo l’estinzione, a rischio la domanda di rimborso presentata dalla società
L’estinzione delle società costituisce una vicenda con molti margini di incertezza, il primo dei quali è proprio il carattere relativo che la stessa può assumere. Almeno ai fini tributari. Ai sensi dell’art. 28 del DLgs. n. 175/2014, ai fini della validità e dell’efficacia degli atti di liquidazione, accertamento, contenzioso e riscossione dei tributi, l’estinzione della società ha effetto…
sabato 30 Giugno 2018
Da domani trasmissione dei corrispettivi per benzina e gasolio
Con il DL 79/2018, pubblicato il 28 giugno 2018 sulla Gazzetta Ufficiale, è stato confermato l’annunciato rinvio al 1° gennaio 2019 dell’obbligo di fatturazione elettronica per le cessioni di carburanti presso gli impianti stradali di distribuzione. Nessuna modifica è stata invece apportata con riguardo al nuovo obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi per le cessioni di benzina…
venerdì 29 Giugno 2018
Subappaltatori della P.A. con obbligo di fatturazione elettronica dal 1° luglio
Il DL 28 giugno 2018 n. 79, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di ieri, prorogaal 1° gennaio 2019 l’entrata in vigore degli obblighi di fatturazione elettronica, prevista per le cessioni di carburante per autotrazione presso gli impianti stradali di distribuzione. Tale differimento non riguarda le prestazioni rese da subappaltatori e subcontraenti nell’ambito degli appalti verso amministrazioni pubbliche (P.A.).…
giovedì 28 Giugno 2018
Scheda carburante ancora ammessa sino al 31 dicembre 2018
Nella giornata di ieri il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge che proroga, dal 1° luglio 2018 al 1° gennaio 2019, il termine di entrata in vigore degli obblighi di fatturazione elettronica per le cessioni di carburante. Le ulteriori misure in materia fiscale, annunciate nei giorni scorsi dal Vicepremier e Ministro dello Sviluppo economico,…
martedì 26 Giugno 2018
Fattura elettronica per i carburanti rinviata al 1° gennaio 2019
L’obbligo di fatturazione elettronica per i distributori di carburante, stabilito dalla legge di bilancio 2018 (L. 205/2017) e originariamente previsto dal 1° luglio 2018, sarà rinviato al 1° gennaio 2019. Il differimento dell’obbligo sarà contenuto nel decreto legge “dignità”, la cui approvazione da parte del Consiglio dei Ministri è prevista per questa settimana. A darne notizia è…
lunedì 25 Giugno 2018
Minimi e forfetari alla prova della ricezione di fatture elettroniche
L’estensione degli obblighi di fatturazione elettronica, dal 1° luglio 2018 (salvo proroghe) per le cessioni di carburante e i subappalti pubblici e dal 1° gennaio 2019 per la generalità delle operazioni, non si applica ai soggetti passivi che beneficiano di regimi IVA destinati alle piccole imprese come il regime di vantaggio o il regime forfetario. Lo dispone l’art.…
sabato 23 Giugno 2018
Niente sanzioni per gli acconti carenti dovuti al rinvio dell’IRI
Non si applicano le sanzioni e gli interessi in relazione agli acconti IRPEF 2017, calcolati secondo il metodo previsionale, che, a causa del rinvio del regime IRI, sono risultati insufficienti rispetto all’imposta dovuta per il 2017. Ciò vale, tuttavia, laddove detti versamenti risultino insufficienti esclusivamente per effetto del differimento, al 2018, delle disposizioni di cui all’art. 55-bis del TUIR, e non anche per…
giovedì 21 Giugno 2018
Proroga al 20 agosto per la comunicazione delle locazioni brevi
L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento n. 123723 pubblicato ieri ha finalmente ufficializzato al 20 agosto 2018 la proroga del termine per la comunicazione dei dati relativi alle locazioni brevi per il 2017. L’adempimento, disciplinato dall’art. 4 del DL 50/2017, riguarda la comunicazione, in capo agli intermediari, delle locazioni brevi sottoscritte per il loro tramite dal 1° giugno 2017 al 31…
mercoledì 20 Giugno 2018
Gli obblighi di ricalcolo rendono più cari gli acconti
Accanto all’avvenuta fruizione, nel 2017, delle agevolazioni dei super-ammortamenti e degli iper-ammortamenti, vi sono altre ipotesi che obbligano i contribuenti a rideterminare le imposte storiche di riferimento, sulle quali commisurare gli acconti IRPEF/IRES dovuti per il 2018. Ad esempio, i distributori di carburante che, nel 2017, hanno applicato la deduzione forfetaria dal reddito d’impresa prevista dall’art. 34 comma 1 della L. 183/2011 devono assumere l’IRPEF/IRES…